avvio in salita, Gulinelli commenta

E’ stato presentato questa mattina, presso l’Hotel Molino Rosso di Imola, il calendario del 61° campionato di serie A Tim.
La platea gremita di dirigenti, giornalisti ed addetti ai lavori ha preso visione, in diretta, degli scontri previsti a partire dal 25 settembre p.v., data prevista per l’inizio delle competizioni in serie A2 Tim.
Ai nastri di partenza del torneo cadetto, com’è noto, 4 formazioni pugliesi che daranno vita ad un mini torneo di 12 incontri tutti da vedere.
La Salento d’amare Taviano, presente in Romagna con la sua massima dirigenza, ha pescato un avvio di stagione difficile, a giudicare dal blasone delle squadre che si affronteranno e dai rooster allestiti in sede di campagna acquisti.
Si parte in trasferta, con la sfida al Ferrara di Beccari, Benito, Stagni e Negrao. Sette giorni dopo il primo derby, al “William Ingrosso” contro il Taranto, superfavorito per la vittoria finale. A seguire un doppio turno esterno “da brivido”: prima in Etruria contro l’Arezzo di Provvedi, Tiberti, Suela, Lirutti e Maric, quindi a Gioia del Colle, con i cugini di Lorizio, Batez, Divis e Baldaccini. Dopo l’intermezzo casalingo con il neopromosso Spoleto, altra insidiosa trasferta, contro il Loreto dell’ex Pecorari, seguita dai match con Isernia e le new entries Mantova e Genova.
Il finale di girone, infine, prevede la trasferta a Corigliano, Crema in casa, Ancona fuori ed il tris conclusivo con Bassano, il derby a Castellana Grotte ed il confronto interno con il Pineto di Shittu e Luna.
“Avremmo preferito un avvio più morbido” – dichiara coach Flavio Gulinelli – “ma siamo pronti ad affrontare tutte le avversarie. Sarà necessario partir forte per competere con gli squadroni che affrontiamo in avvio e strappare punti importanti. Sappiamo, però, di poter contare sul sostegno di un pubblico che sarà subito calorosissimo”.

SALENTO D’AMARE TAVIANO – AREA COMUNICAZIONE
Umberto Morigine (392.0089891)

nella foto l’universale “Lula” Cosi.