Deludente e netta la sconfitta a Cagliari

La trasferta cagliaritana che doveva essere, al di là del risultato, un passo in più verso la maturazione, si rivela, per la VIDEX ROYAL PAT, un’amplificazione di quel virus che sembra davvero più che mai attanagliarla e difficile da debellare.
Il Tre a Zero rimediato in meno di un’ora al cospetto della Terra Sarda di Lele Fracascia fa ripiombare la formazione di Alberto Di Mattia nel profondo di una incapacità ad essere efficace e continua e nel pesante record negativo dell’ennesima sconfitta esterna (sono solo due i successi raccolti lontano da Grottazzolina dall’inizio dell’anno), per lo più col massimo scarto (la quinta consecutiva per Tre a Zero).
Cagliari passeggia per due set ed è brava a gestire l’unico vero equilibrio della gara nel terzo parziale (grazie ad un ottimo gioco di squadra e al solito Soto), la VIDEX ROYAL PAT è poco aggressiva e deludente nei frangenti caldi della sfida (non cambiano l’inerzia gli ingressi di Gaspari per Daniele Moretti e Perrone per uno spento Benito).
I primi due parziali corrono via inesorabili e senza regalare uno spiraglio di sano testa a testa. Il primo set è totalmente condotto e gestito dai padroni di casa, sempre avanti, anche di sette punti (15-8, 17-10, 20-13) con Grottazzolina mai in grado di contrastare la fluidità di gioco dei rosso-blu: Baldaccini in primo tempo chiude 19 minuti di monologo. Nel secondo set l’essenza del malanno targato VIDEX ROYAL PAT: un parziale iniziato in maniera diversa, con “Grotta” avanti di due punti che si fa riprendere sul 4-4 e poi si rigetta nel tunnel dell’incomprensione: parziale di 8-1 per Cagliari, grazie al muro, e punteggio che raggiunge prima il 12-5 e poi il 19-8 per la Terra Sarda (massimo vantaggio della partita): i soli attacchi di capitan Mosca non bastano, il flebile cenno di risveglio (due muri regalano un break di 5-1 per la formazione di Di Mattia) è tardivo e Cagliari chiude 25-17.
L’ultimo atto è un continuo alternarsi di tentativi di fuga e di recuperi: 11-8 per la VIDEX ROYAL PAT grazie ad un ace di Brifaud, 14-11 per Cagliari, con gli ospiti che rispondono, tornando addirittura a condurre 16-15. Da qui in avanti è un botta e risposta con la VIDEX ROYAL PAT che regala qualcosa in attacco e che, con l’ennesimo errore gratuito, cede set e partita.

UFFICIO STAMPA
VIDEX ROYAL PAT
GROTTAZZOLINA