Latina a Vibo. La parola a Latelli

Lunedi 26 dicembre termina il girone di andata del Campionato di A1.
In quest’ ultima partita del 2005 la Benacquista Assicurazioni affronterà Vibo al Palavalentia, squadra che attualmente occupa la settima posizione in classifica, con diciassette punti, due soli in piu’ rispetto a Latina.
Una gara delicata in quanto entrambe le squadre vogliono conquistare punti preziosi per poter accedere in Coppa Italia, prevista per il 28 e 29 Gennaio a Forli’.

L’ ex di turno in questo match è il nostro n. 1 Maurizio LATELLI ( Ciccio per gli amici) 31 anni compiuti da qualche giorno. Nella passata stagione ha giocato a Vibo Valentia, ed ha deciso di venire a Latina anche perchè avrebbe ritrovato Roberto Santilli, già suo allenatore a Gioia del Colle nella stagione agonistica 1997/98.Ironia della sorte, l’ex tecnico della nostra squadra ha deciso due settimana fa di approdare proprio a Vibo.
Latelli, che caratterialmente si definisce in bilico tra il tranquillo e lo sclerato ( e forse per questo motivo si trova bene con i suoi compagni di squadra!! ) che accoglienza si aspetta a Vibo?
“ Mi auguro solo di aver lasciato il segno– dichiara Latelli – Se l’ho fatto allora l’accoglienza sarà splendida”.

Che partita sarà secondo te?

“Partita pesante….Saremo tutti con la pancia piena di panettoni. Scherzi a parte.Temo che sarà una partita tosta . Ma noi siamo un grande gruppo che puo’ fare ottime cose e lo abbiamo dimostrato vincendo in casa con Trento. L’obiettivo che ci siamo prefissati è di arrivare presto ad occupare una zona salvezza tranquilla. Ora abbiamo la possibilità di entrare in Coppa italia e quindi ci stiamo provando. E lunedi sera io e i miei compagni daremo il massimo.”

Nella seduta di allenamento di oggi Travica non ha avuto a disposizione tutti i giocatori. Assente infatti Grbic per un problema intestinale.

Ufficio Stampa
Rosalba Di Benedetto
press@top-volley.it

foto di Angelo Palombo