Una trasferta, due partite.

Comincerà domattina alle 7.45 la lunga marcia verso nord della Materdomini Volley.it. Con il rituale rito della colazione presso un bar cittadino, prima di salire sul pulman, avrà inizio la trasferta più lunga dell’anno che porterà i ragazzi di Giovanni D’Onghia prima a Bassano, per chiudere il girone di andata, e poi lunedì mattina a Crema per inaugurare, nell’ennesimo turno infrasettimanale di mercoledì, quello di ritorno. Due gare insidiose che però i gialloblu vivranno in tutta tranquillità; l’ormai certa qualificazione ai quarti di Coppa Italia ed il recupero certo del centrale francese Olivier Lamoise, primo dei grandi infortunati a lasciare l’infermeria della squadra pugliese, oltre alla ripresa degli allenamenti di Lo Re che rientra dunque in rosa, sono notizie che lasciano intendere che ormai il periodo buio sta per finire.
“Devo dire che siamo riusciti a passare questo ultimo mese in modo più che soddisfacente. – Afferma l’allenatore giallo blu – Le gravi assenze patite ci hanno stimolato ancora di più a restare uniti ed a responsabilizzarci maggiormente. Certo resta una punta di rammarico per qualche punto in più che si poteva conquistare ma nelle condizioni in cui eravamo penso che i ragazzi siano stati bravissimi ed il terzo posto è un risultato che possiamo dire di avere ampiamente meritato.”
All’imminente giro di boa del Campionato, D’Onghia traccia un breve bilancio.
“Sicuramente non ci aspettavamo di essere a questo punto fra le prime del torneo. Dopo la prima gara con Crema persa in casa anche l’ambiente circostante aveva fatto trasparire qualche dubbio. Invece paradossalmente proprio quella partita posso considerarla come una svolta. Abbiamo capito
che dovevamo cambiare mentalità e tipo di gioco e soprattuto che dovevamo restare uniti. Devo ringraziare tutti i ragazzi per aver seguito le mie indicazioni. Il merito di questo strepitoso girone di andata è tutto loro.
Devo inoltre ringraziare il nostro meraviglioso pubblico che ci è stato sempre vicino, anche in trasferta. Giocare per loro alla domenica è la nostra ricompensa per lo spettacolo che ci offrono dagli spalti.”
Cosa ti aspetti da questa doppia trasferta?
“Mi attendo che la squadra giochi come ha fatto finora. Dopo oltre un mese abbiamo finalmente potuto allenarci con continuità ed allo stesso tempo riposare dopo un’estenuante tour de force. Sono certo che faremo bella figura.”

Pier Paolo Lorizio
3478422675
ufficiostampa@materdominivolley.it

Nella foto: Galdi e Libraro, protagonisti nel derby con Taviano