L’ultima battaglia prima dei playoff: vincere contro Genova significherebbe la quinta posizione!

Dopo sei lunghi mesi di continue sfide e durissime battaglie siamo giunti finalmente alla trentesima e ultima giornata della Regular Season del Campionato Nazionale di Serie A2 “Sustenium” e il match, che si preannuncia al cardiopalma, sarà decisivo per definire la classifica finale.

L’appuntamento è per Domenica 3 Aprile al Palazzetto di Via XXV Aprile come di consueto alle ore 18.00.

Sul rettangolo di gioco amico dei Leoni di Segrate arriveranno da Genova i ragazzi allenati da Coach Horacio Del Federico, attualmente quinti in classifica generale e decisi a difendere questa posizione dagli attacchi della corazzata gialloblu distante un solo punto.

Daniele Ricci, allenatore di Segrate, ha preparato questa importante sfida nei minimi dettagli, infondendo ai suoi ragazzi la consapevolezza di poter vincere e la giusta dose di umiltà che permette di non distrarsi in nessun momento della partita.
La sconfitta subita a Sora la settimana scorsa è ormai solo un lontano e brutto ricordo perché i Leoni, già dal Lunedì successivo al match, hanno concentrato tutta la loro determinazione alla sfida contro Genova, fondamentale per la costruzione della griglia play off.

Se Volley Segrate 1978 dovesse vincere scavalcherebbe i liguri e finirebbe in quinta posizione; accedendo direttamente ai quarti di finale e potendo giocare il primo match dei playoff, e l’eventuale spareggio, tra le mura amiche.
In caso di sconfitta da 3 punti, invece, i gialloblu rischierebbero di scivolare addirittura fino all’ottavo posto che significherebbe dover giocare anche gli ottavi di finale. Conquistare un punto, infine, basterebbe a confermare la sesta posizione attuale, si accederebbe direttamente ai quarti di finale, ma non si avrebbe il vantaggio di giocare due gare su tre davanti al proprio pubblico.

Dall’altra parte della rete Carige Genova si presenterà con il dente avvelenato dalla sconfitta casalinga subita contro Reggio Emilia e con la voglia di “vendicare” il netto 3 a 0 conquistato dai gialloblu nel match di andata.

Una partita tutta da vivere, un match da seguire attimo dopo attimo, una sfida assolutamente da non perdere!