Il mondo di Milos

 

 Una delle tante novità di quest’anno è Milos Culafic, opposto Montenegrino classe 1986. Atleta dalla grande esperienza internazionale che affronterà con l’Aurispa Alessano per la prima volta il campionato italiano. E proprio nei suoi primi giorni in Italia , gli abbiamo posto alcune domande per poter conoscerlo un po’ meglio.

 

Cosa pensi troverai in questo campionato e in Italia?

 Per prima cosa spero di avere un buon rapporto con i miei compagni, con il mio allenatore e di creare un buon team; poi anche di creare una buona atmosfera, fare molto allenamento e da qui spero che i risultati arriveranno, di fare una bella stagione e avere dei buoni risultati, poi la missione sarà completata.

 

Ti piace il posto in cui ti trovi e in cui ti troverai per i prossimi mesi?

 Non ho avuto molto tempo per vedere questi posti, ma è vicino al mare,che adoro, e questo mi sembra una bella cosa, e durante la stagione avrò l’occasione di visitare un po’ di più l’ Italia.

 

La storia dell’ AurispaAlessano in questi ultimi tre anni in serie A2 non ha dato grandi risultati. Cosa pensi porterai alla squadra per ottenere migliori risultati?

 Io penso di poter mettere in campo la mia esperienza,dopo aver giocato in molti campionati, poiché ci sono molti giovani atleti, e insieme agli altri atleti con più esperienza e mister Tofoli, faremo grandi cose in questa nuova stagione..

 

Parlaci di come è iniziata la tua passione per questo sport.

 Mi piaceva la pallavolo sin da quando ero piccolo. Sono stato in Yugoslavia e poi in Montenegro. Ho iniziato ad allenarmi all’età di 12 anni e da allora la pallavolo è diventata la mia vita. È l’unica cosa che mi piace fare e che voglio fare. A 24 anni  è iniziata la mia carriera internazionale in Sud Corea, poi sono stato in  Francia, Russia, Turchia, Argentina, l’ anno scorso in Iran. Questa è la mia prima volta in Italia e spero sarà una bella esperienza.

 

Per te qual è la cosa più importante per la pallavolo?

 Credo che la cosa più importante sia che ti piaccia. A me piace molto, e non saprei cosa fare se non giocassi. Ma penso che questo valga anche per le altre persone. Se ti piace fare qualcosa, ci metti tutto te stesso nel farlo.

 

Welcome in Italy Milos, and good luck!

Raffaella Caccioppola
Area Comunicazione Pallavolo Alessano
press@pallavoloazzurra.it

Ph: Milos Culafic in maglia Aurispa