Inizia la 3° settimana di preparazione, coach Provvedi vede “entusiasmo e voglia di fare”

La Monini Marconi è entrata nella terza settimana di preparazione e al Palarota cominciano ad intravedersi le prime situazioni di gioco 6 contro 6. Solo qualche approccio nell’allenamento di ieri, e ancora senza forzare troppo, ma coach Provvedi e i tifosi presenti sugli spalti hanno avuto un saggio delle potenzialità offensive della squadra, oltre alla sicurezza in seconda linea che un libero esperto come Andrea Bari sta già dettando ai compagni.

Seduta dopo seduta, tutti i giocatori stanno ritrovando la confidenza con pallone e di conseguenza cresce anche l’affiatamento in campo. Venerdì, a Grottazzolina, avrà luogo il primo test stagionale contro una squadra di pari categoria; sarà la prima di una serie di occasioni in cui Provvedi e il suo staff si aspettano progressivamente qualcosa in più a livello di automatismi di gioco e di tenuta fisica, tra un mese infatti scatterà ufficialmente il campionato di Serie A2 UnipolSai.

L’allenamento di ieri è stata l’occasione per scambiare due parole con il coach che ha raccontato le sue prime impressioni su un gruppo largamente rinnovato rispetto alla scorsa stagione. “Sono molto soddisfatto di queste prime settimane di lavoro – commenta Provvedi – sto vedendo entusiasmo, voglia di fare e soprattutto una ottima professionalità da parte dei ragazzi che lavorano con attenzione e impegno. E’ vero che la squadra è molto rinnovata ma è anche vero che gran parte di questi ragazzi li conosco da tempo e già sapevo di poter contare su di loro. Prendiamo Corvetta e bari, ad esempio. Il primo l’ho incontrato da avversario quando era giovanissimi ma già stava mettendo in mostra qualità importanti, il secondo l’ho allenato in passato portando con me uno straordinario ricordo, sono due giocatori di grande personalità e con eccellenti qualità umane”.

Infine una battuta sulla condizione generale del gruppo: “Entrando nella terza settimana abbiamo una condizione che ci permette di fare qualche salto in più, da qui in avanti punteremo ad inserire qualche ripetizione che ci permetterà di migliorare l’intesa tra i ragazzi. E’ chiaro che in gruppo così tanto rinnovato ci sarà bisogno di un po’ di tempo per osservare sviluppi di gioco importanti, è anche per questo motivo se abbiamo fissato un ricco tabellone di amichevoli precampionato”.

Ufficio stampa Monini Marconi Spoleto