Consar Ravenna, partenza bruciante

SuperLega Credem Banca
1a giornata di andata: acuto di Consar Ravenna, bruciante anticipo con Revivre Axopower Milano

Consar Ravenna – Revivre Axopower Milano 3-0 (25-16, 25-14, 25-15) – Consar Ravenna: Saitta 2, Raffaelli 7, Russo 9, Rychlicki 18, Poglajen 9, Verhees 11, Marchini (L), Goi (L), Smidl 1. N.E. Argenta, Di Tommaso, Lavia, Elia. All. Graziosi. Revivre Axopower Milano: Sbertoli 2, Clevenot 8, Bossi 7, Abdel-Aziz 6, Maar 9, Kozamernik 5, Hoffer (L), Pesaresi (L), Tondo 0. N.E. Basic, Izzo, Gironi, Piano. All. Giani. ARBITRI: Cesare, Luciani. NOTE – durata set: 24′, 24′, 25′; tot: 73′.

Standing ovation per una magnifica Consar che, con una partita ai limiti della perfezione, abbatte la Revivre Axopower e incamera la prima vittoria di questo campionato. C’era grande attesa in città per questo debutto della rinnovata e ringiovanita Consar Ravenna, come dimostra anche il record storico di abbonati e la squadra di Graziosi ripaga questa attesa e questo calore sciorinando una grande prestazione contro l’ambiziosa e quotata Revivre Axopower. Finisce 3-0 e il risultato ci sta tutto. I ravennati sfoggiano un match sontuoso in tutti i fondamentali e hanno anche il merito di limitare il temutissimo Abdel Aziz. La Consar alza subito il muro (sette nel primo set, saranno in totale 13) e trova un servizio particolarmente efficace (11 punti complessivi) e conquista più agevolmente di ogni rosea previsione il successo.
La Revivre non riesce mai ad entrare in partita e non trova mai le armi per fermare la pressione costante dei padroni di casa, orchestrati alla grande da Saitta, premiato come MVP. Dall’altra parte della rete Abdel-Aziz, marcatissimo, non si accende quasi mai: i 6 punti totali per quello che è stato il terzo marcatore di SuperLega della scorsa stagione, la dicono lunga sul pomeriggio negativo della squadra di Giani. In tutti e tre i set il primo allungo basta alla Consar per mettere l’ipoteca sul successo, aumentando il margine con distacchi impietosi per la Revivre.

Gianluca Graziosi (allenatore Consar Ravenna): “Se questo successo lo avessi sognato e disegnato non mi riusciva così bene: siamo stati pressoché perfetti, abbiamo preparato molto bene la partita, abbiamo applicato tutto quello che ci eravamo prefissati. Li abbiamo sempre messi sotto pressione, non li abbiamo fatti mai ragionare, e questa deve essere un po’ la nostra forza. Questa vittoria è una bella iniezione di fiducia in vista di Civitanova e Modena ma noi ci siamo prefissati l’obiettivo di giocare bene a pallavolo e sappiamo che se uno gioca bene, ci dà dentro, i risultati li ottiene. Sappiamo che arriveranno momenti difficili, però se uno crede nel lavoro verrà sempre premiato e questo è l’obiettivo reale dello spogliatoio”.

Andrea Giani (allenatore Revivre Axopower Milano): “Siamo una squadra molto cambiata, ci sono tante cose da sistemare ancora e praticamente siamo stati al completo sono nell’ultima settimana. In più il nostro palleggiatore rientrava da un infortunio. Questo però non deve essere una giustificazione: quella che è mancato, oltre alla parte tecnica, è stata la capacità di poter stare nella partita, ricorrere alle nostre risorse. Siamo andati in difficoltà da subito, e solo in una parte di ogni set siamo riusciti a stare in equilibrio. Si può perdere, ci sta di perdere ma si può lottare molto di più”.

MVP: Saitta

Spettatori: 2004

Classifica

Consar Ravenna 3, Azimut Leo Shoes Modena 0, BCC Castellana Grotte 0, Calzedonia Verona 0, Cucine Lube Civitanova 0, Emma Villas Siena 0, Globo Banca Popolare del Frusinate Sora 0, Itas Trentino 0, Kioene Padova 0, Sir Safety Conad Perugia 0, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 0, Top Volley Latina 0, Vero Volley Monza 0, Revivre Axopower Milano 0.

1 incontro in più: Consar Ravenna, Revivre Axopower Milano

 

1a giornata di andata SuperLega Credem Banca
Sabato 13 ottobre 2018

Consar Ravenna – Revivre Axopower Milano 3-0 (25-16, 25-14, 25-15)

Domenica 14 ottobre 2018, ore 17.45

Itas Trentino – Emma Villas Siena  Diretta RAI Sport + HD

Diretta streaming su raiplay.it

(Cerra-Saltalippi L.)  Terzo arbitro: Iosca

Addetto al Video Check: Danieli  Segnapunti: Crivellaro

Domenica 14 ottobre 2018, ore 18.00

Sir Safety Conad Perugia – Top Volley Latina  Diretta Lega Volley Channel

(Frapiccini-Florian)  Terzo arbitro: Marani

Addetto al Video Check: Nampli  Segnapunti: Mazzocchio

Azimut Leo Shoes Modena – Globo Banca Popolare del Frusinate Sora  Diretta Lega Volley Channel

(Zanussi-La Micela)  Terzo arbitro: Clemente

Addetto al Video Check: Spiazzi  Segnapunti: Salvati

Kioene Padova – Cucine Lube Civitanova  Diretta Lega Volley Channel

(Pozzato-Gnani)  Terzo arbitro: Pettenello

Addetto al Video Check: Fascina  Segnapunti: Boscariol

Vero Volley Monza – Calzedonia Verona  Diretta Lega Volley Channel

(Venturi-Sobrero)  Terzo arbitro: Manzoni

Addetto al Video Check: Marchi  Segnapunti: Colombo

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – BCC Castellana Grotte  Diretta Lega Volley Channel

(Vagni-Santi)  Terzo arbitro: Notaro

Addetto al Video Check: Donato  Segnapunti: Moscato