Il Pool Libertas Cantù si è radunato: comincia la stagione

È ufficialmente cominciata la stagione 2018-2019 per il Pool Libertas Cantù.

I ragazzi di Coach Luciano Cominetti si sono radunati in una calda serata estiva al Parini davanti a oltre un centinaio di tifosi giunti per l’occasione. Erano presenti, inoltre, l’Assessore del Comune di Cantù Natalia Cattini, il Presidente Ambrogio Molteni, il vice Presidente Matteo Molteni, e lo staff tecnico e medico.

Il Presidente ha preso la parola per ricordare che il prossimo campionato “sarà il settimo in serie A2 per noi, il sesto consecutivo. È stato un percorso molto impegnativo, ma quest’anno sarà particolare per quello che ci aspetterà poi nei prossimi campionati per la riforma prevista. Il nostro obiettivo è quello di restare in A2, ma sarà difficile perché ci sono molte squadre competitive, a partire dal nostro avversario della prima giornata, la Gas Sales Piacenza”.

“La squadra – prosegue – è stata costruita in maniera coerente con il percorso che è stato tracciato negli anni scorsi, e secondo me è buona. È composta da giocatori solo italiani, e a me ricorda molto quella della stagione 2013-2014, che è terminata con la storica finale play off contro Monza. Abbiamo tenuto la base dello scorso anno, a cui abbiamo aggiunto giocatori che hanno già vestito la nostra maglia, tranne uno (Alessio Alberini, ndr), e questo dovrebbe avvantaggiarci nel trovare l’amalgama giusta già dalle prime giornate di campionato. Ci saranno, inoltre, due ragazzi del nostro vivaio, e questo per me è fonte di massima soddisfazione”.

Coach Luciano Cominetti conferma quanto già espresso dal Presidente, ed è contento che “i ragazzi che sono stati scelti hanno risposto rapidamente alla nostra chiamata. Questo fa molto piacere, e ben sperare che ci sia una forte volontà di fare bene anche da parte loro. Il nostro obiettivo è cercare di fare un passo avanti rispetto all’anno scorso, e i giocatori che sono arrivati sono per noi quelli giusti per farlo. La nostra ambizione è quella di restare in A2, ma il campionato è nuovo perché ogni anno cambiano le forze e le formule”.

Coach Luciano Cominetti ha poi guidato il primo allenamento della stagione.