In SuperLega la corsa riprende immediatamente grazie al 3-0 su Vibo Valentia

Trento, 1 novembre 2018

L’Itas Trentino riprende subito la propria corsa in SuperLega Credem Banca 2018/19. Nel secondo impegno stagionale fra le mura amiche, stasera la formazione gialloblù ha ritrovato immediatamente il contatto con la vittoria smarrito domenica scorsa a Perugia grazie all’autoritaria prova di forza messa in atto ai danni della Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia. Gli ospiti si sono arresi in un’ora e venti per 3-0, lasciando strada ad una compagine di casa apparsa sin dal via determinata e convinta dei propri mezzi.
Nonostante l’assenza di Russell (tenuto precauzionalmente a riposo a causa di un virus intestinale che lo ha colpito nella giornata e ben sostituito da Van Garderen), i gialloblù sono apparsi subito determinati e pronti ad imporre la propria legge: servizio (decisivo nel primo parziale) e attacco (54% di squadra con i picchi di Lisinac e Kovacevic) hanno consentito alla squadra di casa di operare in ogni singolo parziale gli strappi decisivi. A guidare la formazione di Lorenzetti verso il successo la prova concreta proprio dell’asse serba, ma anche la lucida regia di Giannelli, che ha capito in fretta come insistere su Srecko (75% con due muri) e Uros (56% con un ace) potesse essere la scelta vincente. Nell’arco della partita, da sottolineare anche i 16 punti di Vettori (col 56% e un ace), che ha ingaggiato una bella sfida a distanza con l’omologo Al Hachdadi, il migliore di Vibo (14 punti col 48%).

Di seguito il tabellino della gara della quarta giornata di regular season di SuperLega Credem Banca 2018/19 giocata questa sera alla BLM Group Arena di Trento.

Itas Trentino-Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 3-0
(25-17, 25-21, 25-23)
ITAS TRENTINO: Candellaro 5, Giannelli 2, Kovacevic 16, Lisinac 11, Vettori 16, Van Garderen 9, Grebennikov (L). N.e. Russell, Nelli, Cavuto, Daldello, De Angelis, Codarin. All. Angelo Lorenzetti.
TONNO CALLIPO CALABRIA: Barreto Silva 5, Vitelli 4, Zhukouski, Skrimov 9, Mengozzi 9, Al Hachdadi 14, Marra (L); Marsili, Domagala. N.e. Cappio, Presta, Focosi. All. Antonio Valentini.
ARBITRI: Braico di Torino e Lot di San Donà di Piave (Venezia).
DURATA SET: 25’, 26’, 29’; tot 1h e 20’.
NOTE: 2.975 spettatori, per un incasso di 24.360 euro. Itas Trentino: 6 muri, 6 ace, 14 errori in battuta, 5 errori azione, 54% in attacco, 68% (36%) in ricezione. Tonno Callipo Calabria: 6 muri, 1 ace, 10 errori in battuta, 5 errori azione, 44% in attacco, 69% (25%) in ricezione. Mvp Kovacevic.

Trentino Volley Srl
Ufficio Stampa