Juniores beffata al tie break dalla Sir Safety Perugia

Il possibile accesso alla Final Eight della Junior League 2018 dovrà passare per una grande prestazione in trasferta domenica 6 maggio (ore 14.45) al PalaSir. La GoldenPlast Potentino, denominazione con cui la squadra giovanile di coach Alessandro Fammelume si è iscritta al torneo Under 20, ieri alle 20.30 (giovedì 26 aprile) è stata beffata in rimonta al tie break dalla Sir Safety Perugia sul campo dell’Eurosuole Forum. Un passo falso legato a episodi nel match di andata dello spareggio per un posto tra gli 8 team della prestigiosa kermesse giovanile. Uno scivolone rimediabile, anche perché alcuni dei talenti più genuini tra i biancazzurri sono apparsi al di sotto delle proprie potenzialità tecniche e atletiche, forse pagando dal punto di vista mentale la pressione in casa. Gli allenamenti saranno ulteriormente intensificati ed è ipotizzabile una crescita sia caratteriale che nel gioco in vista della sfida decisiva. Potenza Picena sarà ammessa alla Fase Finale della Junior League in caso di successo esterno per 3-0 o 3-1. Qualora arrivasse una vittoria al tie break, si giocherebbe il Golden Set per stabilire il passaggio del turno. Una sconfitta con qualsiasi risultato rovinerebbe i sogni del team marchigiano.

Coach Alessandro Fammelume: “Abbiamo fatto noi la partita contro un gruppo molto affiatato. Solo nel secondo set abbiamo accusato una flessione. Nel primo e nel terzo siamo stati sul pezzo, nel quarto parziale e al tie break i rivali ci hanno superato al fotofinish. Tutto è aperto. Ho notato più errori del solito, forse anche per la pressione. Nessuno voleva deludere le aspettative dei nostri tifosi. Andare al PalaSir con l’obbligo di vincere è uno svantaggio per il punteggio, ma può fornirci gli stimoli per fare meno calcoli e giocare di più. Perugia brilla per compattezza, ma nella nostra squadra conto scommesse vinte come il libero Bianchini, autore di un’ottima prestazione, il regista Gaetani e il centrale Mormile, tra gli ultimi ad aggregarsi al gruppo e subito e protagonisti. Sono stati tutti bravi. Basti pensare che Torregiani, nonostante non fosse nella sua serata migliore, sia riuscito a realizzare 26 punti. Prezioso il contributo di Toscani. Il talentuoso Caciorgna può essere l’ago della bilancia al ritorno. Vogliamo ribaltarla”.

(In foto il tecnico Alessandro Fammelume – Scatto di Francesca Mecozzi)

Ufficio Stampa Volley Potentino – Michele Campagnoli

349-2885993 – micampa@gmail.com