PAG TAVIANO, “PROGETTO SALENTO”: INSIEME A RACALE E ALLISTE PER COSTRUIRE UN VIVAIO DI GIOVANI ATLETI DA SERIE A

Un “gioco di squadra” a tre veicolare per i valori del Volley e dello Sport nel Salento e formare un vivaio di giovani atleti che potranno trovare spazio nel roster della Serie A2: Genus Volley Racale e Volley Alliste sposano il progetto che porta la firma della Pag Volley Taviano. La proposta è quella di un percorso condiviso che parte dalla massima Serie e coinvolge le Società salentine che militano nelle Serie minori e nei Campionati giovanili e si rivolge principalmente ai giovani che potranno vivere esperienze da piccoli campioni e saranno seguiti in ogni aspetto della crescita tecnico/sportiva.  Genus Volley Racale e Volley Allist, nello specifico, si proporranno con Serie “satellite” della Serie A2 seguendo passo dopo passi i giovani atleti a partire dai Campionati Giovanili, ma anche dalla Prima Divisione e dalla Serie C con l’obbiettivo futuro di essere selezionati e trovare spazio nel Roster di Serie A2. La Pag Taviano, per sua parte, metteà a disposizione un team tecnico che  seguirà tutte le attività giovanili di Taviano, Racale e Alliste con l’obiettivo dare un unica impronta formativa agli atleti e alle atlete e che giocheranno nei diversi campionati provinciali e regionali della Puglia.

Il Vice Presidente in carica della Pag Volley e Responsabile dei Settori Giovanili Stefano Gaetani  ha inteso condividere questo progetto con le due Società sportive dei Comuni limitrofi a Taviano sollecitando il coinvolgimento e l’unione di forze ed esperienze per un unica mission: costruire un vero è proprio Polo sinergico attraverso il quale dare vita alla “Scuola del Volley”.

“Da ex atleta e da spettatore e appassionato del Volley in quest’ultimi anni ho maturato sempre di più la convinzione che era doveroso intraprende un nuovo percorso di partecipazione mirata a questo meraviglioso sport che mi ha dato tanto in disciplina e crescita personale – fa sapere il Vice Presidente Stefano Gaetani – Siamo a tutti gli effetti una Startup, un gruppo di ex giocatori e amanti del volley che con ambizione e sinergia ci siamo prefissati obbiettivi ambiziosi per i nostri giovani e per le nostre comunità. Possiamo già contare su n buon gruppo di allenatori che verrà implementato strada facendo con la presenza di nuovi tecnici che sposeranno il progetto Pag. Sono fiducioso ed entusiasta per quanto si sta facendo, inizialmente sarà sicuramente dura far girare gli ingranaggi ma la volontà sarà il nostro lubrificante e la chiave vincente per coinvolgere il territorio. Il nostro motto? Facciamo insieme per l’insieme“