Riapre il PalaAlberti: arrivano i Lupi per la prima

 

Si riaprono finalmente le porte del pala Alberti di Lauria che ospiterà per la prima di campionato, la formazione della Kemas Lamipel , primo avversario della Geosat Geovertical di mister Falabella.

I ‘lupi’ toscani al terzo anno consecutivo in A2, rilanciano le proprie quotazioni nella categoria dopo aver allestito un roster di primissimo livello grazie alla riconferma di una fortissima diagonale e l’innesto di alcune preziose pedine che la pongono sicuramente tra le prime quattro forze del girone Bianco.

Quest’anno alla guida ci sarà ancora il confermato coach pugliese Michele Totire, che dopo la parentesi al Club Italia, è tornato con successo a guidare un team omogeneo e ricco di talento. La cabina di regia è affidata al diciannovenne Alessandro Acquarone, prodotto delle giovanili e palleggiatore ricco di prospettiva. Sarà il primo anno con i galloni da titolare per lui mentre non è una novità l’opposto brasiliano Wagner Da Silva, l’anno scorso miglior realizzatore del campionato e dotato di un braccio violentissimo. In diagonale di posto 4 saranno impegnati Michele Grassano, schiacciatore foggiano di grande esperienza e l’olandese Jan Willem Snippe. Interessante sarà quindi il confronto sottorete tutto ‘orange’ tra Snippe e Hidde Boswinkel, opposto esordiente con la maglia Geosat Geovertical. I due centrali saranno con tutta probabilità Federico Bargi e Mario Ferraro. A presidiare la seconda linea sarà Filippo Taliani, in maglia Kemas ormai da tre anni.

Dalla sua mister Falabella si affiderà alla diagonale Pedron- Boswinkel , mentre le scelte dei martelli cadranno con molta probabilità sull’esordiente Barreto e sull’atteso ritorno in maglia biancorossa di Galabinov .  Al centro la coppia sarà composta dal giovanissimo Marra e dal veterano Calonico , infine da vestire la maglia da libero sarà Fortunato. Tutto pronto dunque per l’esordio in casa Geosat Geovertical,  contro un avversario che non è dei più semplici, come da tradizione. “C’è tanta emozione e voglia di giocare davanti il nostro pubblico- spiega mister Falabella- non vediamo l’ora di scendere in campo e iniziare la nuova stagione. Vogliamo che i nuovi spalti del PalaAlberti si riempiano per poter sentire tutto il calore dei nostri tifosi che siamo sicuri saranno la nostra arma in più, anche contro avversari come il Santacroce, che è una delle  candidate alla promozione”.