Spoleto, Grottazzolina o Gioia del Colle per la Kemas Lamipel nei quarti di finale

Già pronta la griglia dei playoff per la promozione in Superlega.
La Kemas Lamipel (nella foto di Veronica Gentile), conoscerà domenica prossima, a tarda ora, la formazione che affronterà a partire da mercoledì 4 aprile, cioè subito dopo Pasqua.
I “Lupi” avranno di fronte una fra queste tre squadre: Spoleto, Grottazzolina o Gioia del Colle. I biancorossi eviterenno in ogni caso i leccesi dell’Alessano.
Pure Roma aspetta di conoscere il nome della compagine da affrontare nei quarti di finale.
Infine Siena (quinta) si batterà con Tuscania (quarta) e Bergamo (terza) con Brescia (sesta).
Si inizierà a giocare mercoledì 4 aprile, subito dopo Pasqua.
Intanto stasera al palasport di Tricase, in provincia di Lecce, Alessano ospiterà Spoleto e, gli stessi umbri, riceveranno il giorno di Pasqua al Palarota, la formazione allenata da Tofoli.
Per la cronaca, questa sera, si giocherà anche a Gioia del Colle dove scenderanno i marchigiani del GrottazzoIina. Il ritorno sarà disputato sabato 31.
I playoff, come da calendario, termineranno (per le due finaliste) mercoledì 15 maggio e proporranno un massimo di quindici incontri.
Infatti, il regolamento prevede tre partite nei quarti di finale, cinque in semifinale e cinque in finale.
Ricapitolando: nei quarti di finale varrà la vecchia regola del “su tre, due” e, proseguendo nel cammino, quella del “su cinque, tre”.
Frasi familiari per i conoscitori del volley che sintetizzano, con queste poche parole, ciò che aspetta le otto migliori compagini della serie cadetta.
Queste, sulla carta, potrebbero giocare – per salire nella categoria superiore – da un minimo di otto ad un massimo di quindici gare; oppure fermarsi ad una cifra intermedia.
Questo rientra nel gioco, per cui non resta che iniziare e dar vita agli incontri in programma, seguendo con attenzione lo svolgimento degli stessi.

Marco Lepri – Ufficio stampa “Lupi” Santa Croce