SuperLega, il girone di ritorno si apre col 3-1 a Siena: diciassettesima vittoria di fila

Siena, 26 dicembre 2018

Il girone di ritorno di SuperLega Credem Banca 2018/19 inizia con una vittoria in trasferta per l’Itas Trentino. Nella serata di Santo Stefano i Campioni del Mondo hanno espugnato il PalaEstra di Siena per 3-1, confermandosi al secondo posto della classifica di regular season ed ottenendo, al tempo stesso, la diciassettesima vittoria consecutiva, la nona in campionato.
I gialloblù non perdono dal 4 novembre (2-3 a Civitanova Marche) e anche in questa occasione hanno dimostrato di saper gestire bene la stanchezza fisica e mentale di un calendario senza soste. Alla volitiva compagine toscana non è bastata una partenza lanciata per riuscire a strappare un punto alla vice-capolista. Assorbito l’iniziale colpo, figlio di iniziali difficoltà in ricezione, Giannelli e compagni hanno in seguito iniziato a giocare la pallavolo che conoscono, con ottimo lavoro fra muro e difesa, ma anche con la capacità di chiudere le occasioni di break point procurate grazie ad un servizio comunque incisivo nonostante il grande numero di errori diretti. Sugli scudi il trio di palla alta Vettori (14 punti col 67%), Russell (16 col 57%, 2 muri e un ace) e Kovacevic (mvp con 15 palloni vincenti, un muro, due ace ed il 52%), ma dal secondo set si sono mossi molto bene anche Lisinac (83% in primo tempo con 4 muri) e Grebennikov, al solito strepitoso in difesa.

Di seguito il tabellino della gara della quattordicesima giornata di regular season di SuperLega Credem Banca 2018/19 giocata questa sera al PalaEstra di Siena.

Emma Villas Siena-Itas Trentino 1-3
(25-21, 17-25, 17-25, 16-25)
EMMA VILLAS: Spadavecchia 2, Marouf 3, Ishikawa 11, Gladyr 8, Hernandez 14, Maruotti 7, Giovi (L); Johansen, Cortesia 2, Giraudo. N.e.  Vedovotto, Mattei, Caldelli. All. Emanuele Zanini.
ITAS TRENTINO: Candellaro 6, Giannelli 2, Kovacevic 15, Lisinac 14, Vettori 14, Russell 16, Grebennikov (L); Nelli 1, Van Garderen 2. N.e. Cavuto, Daldello, De Angelis e Codarin. All. Angelo Lorenzetti.
ARBITRI: Vagni di Perugia e Bartolini di Firenze.
DURATA SET: 26’, 24’, 23’, 23’; tot 1h e 36’.
NOTE: 2.875 spettatori, per un incasso di 28.018 euro. Emma Villas: 6 muri, 3 ace, 17 errori in battuta, 6 errori azione, 46% in attacco, 48% (29%) in ricezione. Itas Trentino: 11 muri, 5 ace, 22 errori in battuta, 4 errori azione, 61% in attacco, 63% (34%) in ricezione. Mvp Kovacevic.

Trentino Volley Srl
Ufficio Stampa