Trionfo alla Festa del Volley Salentino

E’ stato un vero e proprio trionfo per la BCC Leverano la 14esima edizione della Festa del Volley Salentino, tenutasi il 19 dicembre a Lequile, nella magica cornice di Tenuta Caradonna.
Alla società gialloblù del presidente Antonio Dimastrogiovanni sono andati il premio per la vittoria del Campionato Territoriale under 14 maschile e per la storica promozione in Serie A2 Credem, al termine di una cavalcata conclusasi con la doppia vittoria in trasferta ai play off contro la Conad Lamezia.
A questi riconoscimenti si aggiungono quelli alle eccellenze individuali. Infatti, miglior giocatore della passata stagione è stato eletto Andrea Laterza, palleggiatore della BCC Leverano che in questa annata difende i colori della Leo Shoes Casarano, e Andrea Zecca, eletto miglior allenatore dell’anno assieme ad Antonio Carratù, entrambi protagonisti delle storiche promozioni in serie A2 maschile e femminile rispettivamente con la BCC Leverano e la Cuore di Mamma Cutrofiano.
“Tutti questi successi sono il frutto di un grande lavoro di squadra – commenta il presidente Antonio Dimastrogiovanni – Siamo un gruppo di amici che da quarant’anni fa pallavolo, prima come atleti ora come dirigenti. Sacrificio e passione sono gli ingredienti delle nostre vittorie, speriamo di ottenere altri riconoscimenti così prestigiosi anche in futuro”.
La nutrita delegazione leveranese, costituita, oltre che dal presidente, dai consiglieri Antonio Quarta, Roberto Dimastrogiovanni, Mariangela Conte, ha festeggiato anche due prestigiosi premi individuali, al palleggiatore Andrea Laterza come giocatore dell’anno, e ad Andrea Zecca come allenatore della scorsa stagione. “Abbiamo compiuto una vera e propria impresa, merito di un gruppo eccezionale che ha chiuso da imbattuto il girone d’andata – commenta il coach salentino – E poi nei play off il capolavoro finale con due vittorie su un campo insidioso e contro un avversario di rilievo come la Conad Lamezia. Quest’anno ci stiamo confrontando con la serie A2, per quasi tutti noi è una novità assoluta. Siamo sostanzialmente in linea con i nostri programmi, forse qualche punto in meno rispetto a quanto espresso, ma adesso speriamo di chiudere bene il girone d’andata nel derby del Salento con Alessano”.