Vero Volley Monza fermata da Ravenna in amichevole a San Patrignano

Vero Volley Monza – Consar Ravenna 1-3 (25-21, 17-25, 23-25, 23-25)
Vero Volley Monza: Dzavoronok 10, Buti 4, Orduna 1, Botto 17, Beretta 7, Giannotti 15; Rizzo (L). Calligaro, Galliani 4, Arasomwan. N.e. Papalexiou, Galliani Al., Malvestiti. All. Soli
Consar Ravenna: Elia 2, Saitta 3, Raffaelli 14, Russo 13, Argenta 13, Rychicky 18; Goi (L). Di Tommaso, Smidl, Lavia 4. N.e. Marchini (L), Suljagic. All. Graziosi

NOTE

Durata set: 22’, 24’, 22’, 27’. Tot. 1h35’

Vero Volley Monza: battute sbagliate 21, vincenti 4, muri 8, errori 28, attacco 46%
Consar Ravenna: battute sbagliate 19, battute vincenti 3, muri 13, errori 28, attacco 53%

Impianto: PalaSanpa di San Patrignano

SAN PATRIGNANO (RN), 29 SETTEMBRE – La Vero Volley Monza si ferma per la prima volta in questo pre-campionato lasciando alla pari categoria Consar Ravenna il successo in amichevole, 3-1, davanti alla Comunità di San Patrignano. Nel sesto test match di preparazione al prossimo campionato di SuperLega Credem Banca i monzesi, ancora senza Plotnytskyi, Ghafour e Yosifov, sono partiti forte nel primo set senza poi riuscire a mantenere la medesima intensità nei restanti parziali, complice il grande lavoro svolto tra pesi e campo in questo sesto blocco di lavoro. Romagnoli quindi più determinati, nonostante le assenze di Poglajen e Verhees, capaci di sfruttare le giocate di un efficace Rychicky e degli ottimi Argenta e Raffaelli, ben serviti dal preciso Saitta. Per la Vero Volley Monza ottima prova offensiva di Botto, Giannotti e Dzavoronok, con un ordinato Orduna in regia. Il vero protagonista di questa bella giornata di sport è stato però il pubblico del PalaSanpa, composto dai ragazzi della comunità, salutato ad inizio gara dal presidente del Consorzio Vero Volley Alessandra Marzari, anche ambasciatrice di San Patrignano, che lo ha omaggiato con un pallone autografato da entrambe le squadre.

Prima dell’amichevole le due formazioni con i rispettivi staff hanno pranzato con la selezione di pallavolo della Comunità, facendo inoltre un giro nella meravigliosa struttura che si occupa di ospitare i ragazzi nel loro percorso di recupero.

Ora per la Vero Volley Monza ci sono due giorni di riposo: martedì si torna al lavoro per dare il via alla settima settimana di allenamento, l’ultima senza campionato. Dopo il torneo di Bormio in programma sabato prossimo contro Lubiana, Beretta compagni si prepareranno infatti per la prima giornata di andata di regular season, in programma domenica 14 ottobre, alle ore 18.00, alla Candy Arena di Monza, contro la Calzedonia Verona.

Donovan Dzavoronok (schiacciatore Vero Volley Monza): “E’ stata una bellissima giornata, vissuta con grande intensità. Siamo felici di aver giocato di fronte a questo splendido pubblico, di aver visitato con loro la Comunità vedendo come vivono la quotidianità. E’ stato interessante, arricchente. Siamo contenti di aver portato qui la pallavolo di Serie A. Peccato non essere riusciti a vincere, ma la stanchezza si è fatta sentire a questo punto della preparazione. Sicuramente possiamo e dobbiamo fare meglio: seguendo il nostro coach ce la faremo. Anche quando siamo stanchi dobbiamo imparare a reagire con carattere”.