Del Monte® Supercoppa 2019: Modena prima finalista

VOLLEY PALLAVOLO - DEL MONTE SUPERCOPPA. LUBE CIVITANOVA - LEO SHOES MODENA.

Del Monte® Supercoppa 2019
La Leo Shoes Modena piega 3-1 la Cucine Lube Civitanova all’Eurosuole Forum e va in Finale per la difesa del titolo. La contendente uscirà dalla gara tra Sir Safety Conad Perugia e Itas Trentino, in campo ora

Risultato 1a Semifinale Del Monte® Supercoppa 2019
Cucine Lube Civitanova – Leo Shoes Modena 1-3 (23-25, 21-25, 29-27, 20-25)

Cucine Lube Civitanova – Leo Shoes Modena 1-3 (23-25, 21-25, 29-27, 20-25) – Cucine Lube Civitanova: Mossa De Rezende 4, Juantorena 12, Anzani 3, Rychlicki 4, Leal 18, Simon 8, Marchisio (L), Ghafour 7, Balaso (L), Kovar 1, Diamantini 0, Bieniek 1. N.E. Gonzi, Massari. All. De Giorgi. Leo Shoes Modena: Christenson 3, Anderson 17, Mazzone 17, Zaytsev 11, Bednorz 18, Holt 11, Iannelli (L), Rossini (L), Kaliberda 1. N.E. Truocchio, Estrada Mazorra, Salsi, Pinali, Bossi. All. Giani. ARBITRI: Vagni, Florian. NOTE – durata set: 29′, 28′, 37′, 24′; tot: 118′

La due giorni targata Del Monte® Supercoppa all’Eurosuole Forum si apre con l’esultanza dei Campioni uscenti della Leo Shoes Modena per il successo in quattro set contro i padroni di casa della Cucine Lube Civitanova. Davanti a oltre 4000 spettatori, la formazione di Andrea Giani ha dato una delusione al collettivo allenato da Fefè De Giorgi, rimontando sia nel primo set da uno svantaggio che sembrava incolmabile. Domani alle 18.00, con diretta su RAI Sport, i canarini se la vedranno con la vincente di Sir Safety Conad Perugia – Itas Trentino, in campo ora.

Una grande festa sulle gradinate dell’impianto civitanovese fin dal primo pomeriggio grazie all’entusiasmo dei supporter e ai blitz del giornalista tv Lorenzo Dallari durante il riscaldamento per intervistare i protagonisti. Divertimento a ritmo di musica con la Del Monte® Volley Band, baci rubati dalla Kiss Cam e colpi a affetto con gli altri giochi interattivi. Sul taraflex mister Banana pronto a festeggiare l’ingresso in campo dei giganti. Spettacolare la Super Slowmo per i replay sul video wall dell’Eurosuole Forum.

La Cucine Lube Civitanova si schiera con Bruno al palleggio per l’opposto Rychlicki, Juantorena e Leal laterali, Simon e Anzani centrali, Balaso libero. La Leo Shoes Modena risponde con Christenson al palleggio in diagonale con Zaytsev, Anderson e Bednorz schiacciatori, Holt e Mazzone al centro, Rossini libero. In panchina nei cucinieri non c’è D’Hulst, rimasto in Belgio per stare vicino ai suoi cari dopo il recente lutto che ha colpito la famiglia. Al suo posto il giovane Gonzi.

Holt inizia con un ace, la seconda interminabile azione chiusa da Juantorena accende subito l’Eurosuole Forum. Scattano avanti i padroni di casa con due punti di Rychlicki (7-3) e sul 12-6 Giani chiama i suoi in panchina, Modena risale fino al 14-11 con il servizio di Christenson ma è spinta indietro dagli ace di Leal prima e Simon poi (21-15). Sul servizio di Bednorz, la Leo Shoes recupera clamorosamente fino a passare a condurre (22-23) e ad aggiudicarsi il set con un parziale di 2-10.

La rimonta mette le ali agli emiliani in avvio di secondo set (2-5), arriva l’ace di Simon a riportare la contesa in parità (9-9). De Giorgi chiama time out sul 14-16 poi inserisce Ghafour per Rychlicki. Dopo il pareggio di Simon (20-20) è la battuta flottante del modenese Mazzone, assieme al recupero pazzesco di Christenson finalizzato da Bednorz, a creare i presupposti per lo 0-2 (21-25).

Nel terzo set De Giorgi conferma Ghafour nel sestetto iniziale. C’è grande equilibrio tra le due squadre che combattono punto a punto fino al break di Anzani a muro e all’attacco di Ghafour (17-14, time out Giani). Kaliberda dà respiro a Bednorz e accorcia le distanze con l’ace del 20-18. E’ Anderson a firmare l’aggancio (22-22, time out De Giorgi), Mazzone finalizza il 23-24, ma si va ai vantaggi: dopo quattro match point dei gialli, l’ace di Leal e la palla out di Anderson riaprono il match.

Nel quarto set parte meglio ancora una volta la Leo Shoes (5-8), mentre De Giorgi prova la carta Bieniek per Simon. Modena scatta avanti ancora (6-11) e va in scioltezza, mantenendo il vantaggio fino al 20-25 finale targato Anderson.

Fabio Balaso (Cucine Lube Civitanova): “Ci è mancato qualcosa nel contrattacco e a volte non siamo riusciti a chiudere i colpi nemmeno dopo buone difese. Abbiamo perso contro un’ottima squadra che ci ha messo in difficoltà con il servizio e si è distinta nel muro-difesa. Siamo dispiaciuti per i nostri tifosi, che ci hanno sostenuto fino all’ultimo, ma ora dobbiamo pensare subito al Campionato. La stagione è lunga, dobbiamo lavorare e migliorare il nostro gioco per levarci belle soddisfazioni”.

Ferdinando De Giorgi (allenatore Cucine Lube Civitanova) : “Quel primo set ha un po’ destabilizzato alcune situazioni, abbiamo provato a reagire, ma bisogna fare i complimenti a Modena che ha giocato una partita intensa in tutti i fondamentali. È mancata la continuità nel nostro campo, possiamo sicuramente migliorare molto: continuiamo per la nostra strada cercando di lavorare sulle diverse situazioni. Modena ha attaccato bene, noi abbiamo murato poco e anche in contrattacco in alcuni momenti siamo stati un po’ precipitosi, bisogna essere più lucidi specialmente in partite secche come questa. Lavoriamo sereni e determinati verso i prossimi obiettivi perché le qualità ci sono”.

Salvatore Rossini (Leo Shoes Modena): “Lo sapevamo che ci sarebbe stato da soffrire, lo avevamo messo in conto e nel primo set la Lube ci ha messo all’angolo. Il recupero effettuato in quel frangente ci ha dato la consapevolezza di essere una squadra compatta per portare a casa il successo. Siamo un gruppo nuovo con un allenatore nuovo e tutte la partite ci servono per fare esperienza”.

Andrea Giani (Allenatore Leo Shoes Modena): ”In queste gare di così alto livello nei punti iniziali del primo set non si è fluidi: poi abbiamo cominciato ad avere un cambio palla più facile e il gioco è venuto di conseguenza. Così abbiamo girato il primo set e abbiamo portato a casa anche il successo finale”.

Nell’area media del sito www.legavolley.it è possibile scaricare le immagini dell’evento.

Il programma
Venerdì 1 novembre 2019, ore 18.00

Sir Safety Conad Perugia – Itas Trentino Diretta RAI Sport
Diretta streaming su raiplay.it

Del Monte® Supercoppa – Finale
Sabato 2 novembre 2019, ore 18.00

Vincente Sir Safety Conad Perugia/Itas Trentino – Leo Shoes Modena Diretta RAI Sport
Diretta streaming su raiplay.it

 


Per non ricevere più la newsletter di Legavolley.it clicca quiVisualizza su browser