A Civitanova l’Invent San Donà si aggiudica un solo set

Nella 6a di campionato l’Invent San Donà di Piave si arrende ai padroni di casa del GoldenPlast Civitanova dopo 4 set combattuti, l’ultimo trascinato fino al 26-24.
Partenza non troppo brillante per i biancoblu, che lasciano i primi 2 set ai padroni di casa senza troppi scarti: 25-22 e 25-20.
Al rientro per il terzo parziale comincia a crescere la prestazione dei sandonatesi che dal 15-15 mettono la testa avanti andando via via ad incrementare il vantaggio, chiudendo a parti ribaltate il punteggio del parziale precedente: 20-25.
Molto positiva anche nel quarto set la prestazione degli uomini di Totire che c’hanno provato fino all’ultimo per arrivare al 5° set, ma Civitanova è riuscito a chiudere il match sul quarto, con un 26-24.

«Sui primi due set abbiamo commesso tanti errori e concesso troppo al Civitanova – è l’analisi a mente fredda di coach Michele Totire –. Abbiamo iniziato troppo passivi, poi abbiamo cominciato a giocare come sappiamo, col giusto atteggiamento, sacrificando un po’ l’attacco del centro per ottenere dei muri da loro e li abbiamo ottenuti.
Peccato, perché dovevamo vincere e potevamo vincere – continua Totire –. Regalare quello che abbiamo concesso nei primi due set è uno spreco nel rispetto del lavoro che facciamo durante la settimana. Non possiamo iniziare a giocare come sappiamo dopo un’ora d’incontro, è un danno che facciamo a noi stessi. Per l’impegno che ci mettono i ragazzi, non lo meritano».

Il tabellino:
GOLDENPLAST CIVITANOVA 3
INVENT SAN DONÀ DI PIAVE 1
(25-22, 25-20, 20-25, 26-24)

GOLDENPLAST CIVITANOVA: Trillini 10, Cappio 4, Partenio 1, D’Amico (L), Ferri, Maletto 2, Di Silvestre 15, Gonzi, Dal Corso 16, Paoletti 16. N.e. Di Sabato, Giorgini (L), Bartolucci. Allenatori: Rosichini – Massera.

INVENT SAN DONA’: Cioffi 7, Kacperkiewicz 1, Cristofaletti 8, Margutti 6, Mignano, Mian 2, Polo 7, Bellei 22, Santi (L), Piazza 3. N.e. Bomben, Spanò (L), Palmarin. Allenatori: Totire – Zanardo.

Arbitri: Grassia di Roma e De Vittoris di Frosinone.

Note: durata set 28’, 24’, 28’, 31’ per totali 111’ di gioco. GoldenPlast: errori battuta 16, ace 8, ricezione positiva 48% (perfetta 19%), attacco 35%, muri 11. Invent: errori battuta 15, ace 6 (Cristofaletti e Mian 2), ricezione positiva 41% (perfetta 19%), attacco 34%, muri 11 (Cioffi 5).

___
Ufficio Stampa Invent San Donà di Piave
Cristiano Pellizzaro