A Perugia è 3-1 per la Sir Safety Conad contro Siena

Al PalaBarton una Sir Safety Conad Perugia comunque rimaneggiata sconfigge per 3-1 la Emma Villas Aubay Siena in un’ora e 45 minuti di gioco. Siena non sfigura contro i vicecampioni d’Italia: Maruotti termina la sfida con 15 punti all’attivo, 11 per Romanò e 10 per Zamagni.

Primo set La Emma Villas Aubay inizia il test match con Falaschi e Romanò sulla diagonale palleggiatore-opposto; Maruotti e Milan in banda; Zamagni e Smiriglia centrali; Marra libero.

Perugia ha De Cecco in cabina di regia e Zhukouski che gioca opposto, Tath e Lucarelli schiacciatori, Ricci e Bucciarelli centrali, Piccinelli libero.

Il primo punto senese è opera di Zamagni dopo l’errore in battuta di Milan. Tra i biancoblu Romanò mette subito a segno alcuni punti di pregevole fattura. Realizza anche Smiriglia, autore del punto del 6-5.

De Cecco è in campo già in questo primo test match della Sir Safety Conad ed illumina il gioco. La Sir vola sul 10-6 prima della veloce a segno di Zamagni. L’ace di Sebastiano Milan vale il 10-8. Siena recupera e si porta sul punteggio di parità (13-13). Ma la Sir replica immediatamente e Ricci chiude la veloce del 16-13. Molto bravo Milan ad andare a segno facendo passare il pallone in mezzo al muro a due della Sir. Ricci è protagonista in questo frangente del match: De Cecco lo cerca molto e lui risponde alla grande. Suo è il punto del 20-15. Bravo Zhukouski da opposto, va a segno sulla parallela ed è 23-17. Tath dà il set point ai suoi dopo l’ace di Romanò. C’è ancora tempo per un pallonetto vincente di Smiriglia, poi è Bucciarelli a chiudere il primo set sul 25-20.

Nel primo set nella Sir 6 punti per Ricci e 4 a testa per Tath, Zhoukouski e Bucciarelli. Per Siena 5 punti per Milan e Romanò e 4 punti per Zamagni.

Secondo set Dentro Romolo Mariano al posto di Sebastiano Milan in banda. Ricci è ancora protagonista nella Sir tra murate vincenti e pallonetti a segno. Anche Zamagni si fa notare per buone giocate. La Sir va avanti 11-8, Maruotti realizza due bei punti da posto 4 giocando sulle mani del muro umbro. In mezzo una bellissima combinazione De Cecco-Ricci. Maruotti è “on fire” ed elude nuovamente il muro avversario per il 13-13. Sul finale di set Perugia alza l’intensità della propria difesa rispondendo bene agli attacchi di Romanò e Maruotti. Ricci e una grande giocata di De Cecco consentono alla Sir di portarsi sul 21-19. Tath sale in cattedra nel finale: prima realizza un ace e poi chiude il set con l’attacco vincente del 25-21. In questo set 5 punti per capitan Gabriele Maruotti.

Terzo set Siena è troppo fallosa in battuta nella parte iniziale del terzo set. Perugia ne approfitta e si porta avanti. Quando Bucciarelli mura Mariano la Sir si porta sul 15-12. Ottimo Falaschi che va a segno in battuta dai nove metri per due volte consecutive, il punteggio del set è di nuovo in parità (15-15). Siena si aggiudica uno scambio lungo e bellissimo, chiuso alla fine da Gabriele Maruotti dopo ottime difese da una parte e dall’altra. Romanò dai nove metri spara l’ace che vale il 18-19. Siena va anche sul +2 grazie a Maruotti (18-20). Ancora il capitano dei biancoblu incrocia alla perfezione per il 19-23. Due attacchi out di Romanò riavvicinano i padroni di casa (22-23). Ma l’ex opposto di Bergamo si riscatta e mette a terra il pallone successivo. Coach Graziosi inserisce Cappelletti, va dai nove metri e realizza l’ace del 22-25.

Quarto set In campo Lucconi da opposto e Milan in banda insieme a Maruotti. Si prosegue sul filo dell’equilibrio anche nel quarto parziale. Bella la pipe di Maruotti che vale ancora il pareggio (9-9). Ancora Zamagni a segno per Siena (10-11). Lucconi arricchisce il suo score (12-12). Di pregevole fattura il pallonetto di Lucarelli, poi una ricezione sbagliata di Siena permette a Bucciarelli di schiacciare agevolmente il 16-13. Sebastiano Milan mostra il suo talento con un paio di tocchi di classe. Il set è in equilibrio, buoni spunti arrivano da Smiriglia e ancora da Zamagni. Dall’altra parte della rete c’è Ricci, che realizza un bel muro-punto. Il muro di Bucciarelli porta avanti la Sir (23-22), con l’errore di Maruotti c’è il match point pergli umbri. Sbaglia anche Lucconi, il set finisce 25-22. E’ 3-1 per Perugia.

 

Per indisponibilità della formazione avversaria non sarà possibile effettuare il test match interno contro Grottazzolina che era in programma per venerdì 27 settembre alle ore 18 al PalaEstra.

Quindi il prossimo test match sarà effettuato mercoledì 2 ottobre al PalaEstra contro Tuscania.

 

Sir Safety Conad Perugia – Emma Villas Aubay Siena 3-1 (25-20, 25-21, 22-25, 25-22)

SIR SAFETY CONAD PERUGIA: Piccinelli (L), Ricci 17, Lucarelli 6, Tath 14, Stamegna 3, Montanaro, Costanzi, Benedicenti (L), Zhukouski 9, La Rosa, Scaffidi 3, De Matteis, De Cecco 2, Bucciarelli 10. Allenatore: Fontana (Heynen assente per gli impegni con la Nazionale polacca).

EMMA VILLAS AUBAY SIENA: Zamagni 10, Marra (L),Cappelletti 1, Falaschi 2, Lucconi 4, Gitto, Zanni, Smiriglia 8, Rende, Mariano 4, Milan 9, Maruotti 15, Romanò 11. Allenatore: Graziosi. Assistente: Pelillo.

Arbitri: Santucci e Marani.