Al Pala Grotte l’anticipo domenicale delle 17 è con la capolista Calci

La Bcc Castellana Grotte torna a giocare al Pala Grotte di Castellana, in occasione della nona giornata di andata del campionato nazionale serie A2 Credem Banca di pallavolo maschile. La squadra allenata da Vincenzo Mastrangelo, infatti, affronterà domenica 15 dicembre 2019, con prima battuta anticipata alle ore 17 una delle due capoliste del torneo, la Peimar Calci. La partita sarà trasmessa in live streaming sul canale Youtube di Lega Pallavolo Serie A.

La New Mater, che ha collezionato 4 punti nelle ultime tre gare di cartello (due sconfitte in trasferta, quella con Bergamo e quella con Siena al tiebreak, e una vittoria interna da tre punti contro l’altra capolista Ortona), ritrova così l’impianto di casa, campo che non abbandonerà più fino alla fine del 2019. Certamente una buona notizia per un gruppo che, fin qui si è espressa al meglio proprio sul gommato del Pala Grotte, con 3 vittorie e 1 sola sconfitta e 8 punti conquistati sui 13 totali.

 

Contro la Peimar Calci, la Bcc Castellana ritroverà Flavio Gulinelli, un tecnico che in Puglia ha vissuto due differenti esperienze, sempre in serie A1: nella prima parte del 2011, subentrando a Lattari, pur senza riuscire a salvare i gialloblù dalla retrocessione in serie A2, e nella stagione 2012/2013 con il miglior piazzamento di sempre nella massima serie (i gialloblù chiusero ottavi con 31 punti). Non ci sarà emozione, però, perché la Bcc Castellana ha desiderio, così come successo con Ortona, di centrare il grande risultato per riaccorciare una classifica che la vede in coda al folto gruppo delle inseguitrici e per sfruttare al massimo il doppio impegno casalingo (la prossima sempre al Pala Grotte con Santa Croce).

 

Dall’altra parte della rete, tuttavia, una Peimar Calci che vanta 7 vittorie nelle ultime 7 partite, che è stata sconfitta solamente da Siena al tiebreak in trasferta nella prima giornata di campionato, che può disporre di un organico di grandissima esperienza e che schiera un sestetto in gran parte reduce da campionati di serie A lo scorso anno.

 

A descrivere il momento della New Mater il centrale Luca Presta, rientrato a Castellana due settimane fa dopo l’esperienza in gialloblù nel 2016/2017 e dopo l’inizio di stagione a Mondovì: “A Siena abbiamo giocato benissimo il primo set, esprimendo una pallavolo più che discreta. Dopo siamo calati un po’, per qualche errore di troppo anche nelle cose più semplici. Poi per fortuna nel quarto ci siamo ripresi e abbiamo comunque combattuto fino alla fine. Loro potevano contare anche sul fattore campo, elemento in più e fondamentale – ha commentato il centrale calabrese classe 1995 – Ora affronteremo Calci, un’altra squadra costruita molto bene con elementi fortissimi: noi però dobbiamo essere consapevoli delle nostre forze, affrontando la partita senza timore, sempre con la consapevolezza che in quest’ultime partite del girone di andata ci giochiamo qualcosa di importante. Il mio ritorno? È stato molto facile approcciare nuovamente con questa società perché qui ho passato un anno bellissimo, quello della promozione in Superlega, e perché con i ragazzi ho legato sin da subito – ha concluso Presta – Tutto questo è molto emozionante e sono molto contento di ciò. Sono felice anche perché la New Mater è una squadra costruita per fare bene, in un campionato difficile quello come l’A2 di quest’anno”.

 

Ulteriori informazioni sul sito www.newmatervolley.it e sui canali social ufficiali di New Mater Volley.

 

Per l’ufficio stampa NMV: Giancarla Manzari

Foto allegata: ph. Giampiero Consaga