Allenamento congiunto a Perugia

Ultima settimana per testare i meccanismi. Dopo l’allenamento congiunto di mercoledì al Pala Alberti, contro il Castellana, venerdì i lagonegresi saranno ospiti della Sir Safety Conad Perugia, ancora orfana di mister Heynen impegnato con la sua nazionale per la word cup in Giappone. Contro Meterdominy Castellana, la Geovertical Geosat ha giocato quattro set:solo il primo è finito a favore degli ospiti, mentre gli altri hanno avuto un fase iniziale equilibrata, seguita poi dall’allungo dei lagonegresi che si sono aggiudicati i successivi parziali. Falabella deve fare ancora a meno di Zoppellari, in Giappone per la Word Cup.

Giovedì pomeriggio i biancorossi sono partiti per la volta di Perugia, dove disputeranno l’allenamento congiunto “di lusso” contro i Block Devils, fissato per venerdì alle 16,30.

 

Gia arrivati nella città umbra i due freschi campioni d’Europa Atasasijevic e Podrascanin , a cui si è unito il nuovo martello ucraino Plotnyskyi. A riunirsi ai Block devils in settimana è stato anche Lanza che ha ripreso il lavoro del gruppo bianconero, guidato dal secondo Carmine Fontana. Il tecnico potrà contare su 11 dei suoi uomini: De Cecco e ZhuKouski registi, Atanasijevic e Hoogerdoorn opposti, Ricci e Podrascanin centrali , Lanza Tath e Plotnytskti schiacciatori, Colaci e Piccinelli liberi.

Per i lagonegresi dopo la buona prova di mercoledì scorso contro la Materdomini, questo a Perugia sarà un test importante per affinare i meccanismi : questa è l’ultima settimana di preparazione. I volumi di lavoro stanno iniziando a diminuire e quindi anche i ragazzi iniziano ad avere una condizione fisica ottimale. Questi due allenamenti sono importanti per capire se gli automatismi tattici sono stati assimilati e per capire su cosa ancora dobbiamo migliorare. Venerdì siamo ospiti della Sir Safety Conad Perugia, una delle società più importanti e prestigiose al mondo. Utilizzeremo questo test anche per abituarti ai ritmi delle trasferte lunghe e poi ci godremo una grande esperienza, sfidando alcuni tra i migliori giocatori del mondo”, commenta Falabella.