Che festa per i giocatori della Consar

Il saluto di squadra, dirigenza e tifosi da piazza del Popolo

Piazza del Popolo ha ospitato la presentazione della prima squadra alla città e ai tifosi. Domani, 13 ottobre, ultimo test amichevole a Perugia per il “Memorial Baldaccini”

Nel cuore della città, piazza del Popolo, ha battuto forte il cuore dei tifosi, radunatisi questo pomeriggio per abbracciare, applaudire e salutare la Consar Porto Robur Costa che domenica prossima, 20 ottobre, inizierà il campionato di SuperLega Credem Banca ospitando al Pala De Andrè l’Itas Trentino.
Condotta da Daniele Gattelli e iniziata con l’immancabile geyser sound, ormai marchio di fabbrica di tutti gli inizi gara al De Andrè, la cerimonia di presentazione ha visto sfilare sul palco della piazza tutti i giocatori della prima squadra, accompagnati dallo staff tecnico. Assenti giustificati i tre giocatori impegnati con le loro nazionali in World Cup in Giappone: Cavuto, Lavia e Vernon-Evans. Presenti anche le autorità cittadine, col sindaco Michele de Pascale, il vice prefetto Corinna Costanza Panella, mentre l’assessore allo sport, Roberto Fagnani, all’estero per un’esperienza di volontariato, ha mandato un messaggio di saluto. Sul palco anche Veniero Rosetti, presidente del Consar, main sponsor del club, e il dottor Stefano Grandi, presidente di Domus Nova San Francesco, altro preziosissimo partner a sostegno della società, a sua volta rappresentata dal vice presidente Piero Roncuzzi. E ovviamente presente un buon numero di rappresentanti degli RVS (Ravenna Volley Supporters) che non hanno voluto far mancare cori, applausi e incitamenti a Saitta e compagni.
Incitamento che è arrivato dal primo cittadino di Ravenna quando ha sottolineato che “la pallavolo a Ravenna è parte integrante della città” e che “lo sport a Ravenna è di tutti. Questa squadra merita di essere sostenuta e applaudita”. Il vicepresidente del Porto Robur Costa, Roncuzzi, ha messo in risalto “l’orgoglio di essere tra le 13 formazioni della massima serie, di rappresentare anche quest’anno, per il nono anno consecutivo, Ravenna nell’elite della pallavolo italiana, grazie agli sforzi e all’impegno di tutti”, mentre coach Marco Bonitta non ha anscosto di voler conquistare il pubblico e i tifosi “con il nostro entusiasmo, il nostro atteggiamento positivo in campo, la nostra voglia di lottare su ogni pallone. Il nostro obiettivo è giocare bene, offrire una buona pallavolo, entusiasmarci ed entusiasmarvi”. Un gioco con il pubblico – chi prendeva al volo il pallone firmato lanciato dai giocatori vinceva due biglietti omaggio per la partita del 7 novembre con Milano – ha chiuso la presentazione della squadra. Poi tutti al buffet offerto da Grand’Italia Lounge Bar.

Test a Perugia Domani, domenica 13 ottobre, alle ore 18  la Consar disputerà un probante test a Perugia contro la Sir Safety che assegna il Memorial Valter Baldaccini, giunto alla seconda edizione. Sarà l’ultima amichevole, una sorta di prova generale prima del debutto in campionato contro Trento.