Cuneo vince a Bolzano ed è seconda

La BAM Acqua S.Bernardo Cuneo porta a casa 3 punti e si piazza al 2° posto del girone bianco.

 

Cuneo risale la vetta ed è seconda del girone bianco alla 6^ giornata di campionato serie A3 Credem Banca. Cortellazzi e compagni in rimonta portano a casa 3 punti importanti alla classifica e al morale, in un periodo in cui l’infermeria vede diversi passaggi settimanali.

I malesseri non hanno fermato i ragazzi di coach Serniotti che nella trasferta con il Mosca Bruno Bolzano sono riusciti a recuperare lo svantaggio del primo set, aggiudicandosi la partita a punteggio pieno per 3-1 (25-21/20-25/17-25/21-25).

Lo starting six di Cuneo: Cortellazzi palleggio, Prolingheuer opposto, Sighinolfi e Focosi centro, Casoli e Galaverna schiacciatori; Prandi (L).
Coach Palano schiera: Spagnuolo De Vito L. palleggio, Magalini opposto, Paoli e Bleggi al centro, Held e Gozzo schiacciatori; Grillo (L).

Il primo set parte equilibrato, il turno al servizio di Sighinolfi e gli attacchi di Galaverna e Casoli portano Cuneo in vantaggio. L’attacco in diagonale di Gozzo e il muro trentino sull’opposto tedesco riportano la parità (6-6). Sotto la battuta di Paoli i padroni di casa effettuano un break di 6 punti (12-7). Il gioco prosegue equilibrato, i cuneesi restano attaccati, ma non riescono a recuperare completamente e sul 25-21 l’errore al servizio di Galaverna chiude il set.

Nella seconda frazione il Cuneo riparte bene, seppure con qualche errore. Magalini manda in rete la battuta ed è Prolingheuer ad andare al servizio per Cuneo (6-6), che mette in difficoltà la ricezione avversaria. Focosi efficace a muro e l’attacco forte sul muro di Bolzano da parte dell’opposto cuneese, spingono coach Palano a chiamare il time out (6-9). I padroni di casa sotto pressione commettono errori e Prolingheuer in attacco, quanto Sighinolfi a muro non si fanno cogliere impreparati (13-18). Un calo di attenzione permette il recupero parziale dei padroni di casa (17-18). Sul 18-20 entra Testa al servizio, per due scambi (19-21). Esordio vincente per Oberto in serie A che entra in battuta al posto di Focosi sul 19-22 ed è ace. Chiudono il set la parallela di Galaverna e il muro di Sighinolfi.

Terzo set e per Cuneo è pronti via con Prolingheuer e Sighinolfi in attacco, tanto chiedere lo stop per la panchina di casa (1-3). Al rientro in campo Magalini elude il muro del tedesco, ma l’opposto di Cuneo sale in cattedra e non ce n’è per nessuno. Viene smentita dal videocheck la decisione arbitrale sul 6-9, il primo tempo di Focosi è IN. La buona ricezione permette a Capitan Cortellazzi di servire bene i suoi centrali che non deludono (13-17). Bene il turno al servizio di Prolingheuer che si conclude con un ace sul 14-21. Casoli efficace a muro, uno scambio di battute errate, il primo tempo di  Paoli che va al servizio ma lo sbaglia, contrattacco di Bleggi e infine Bolzano sbaglia consegnando il set 17-25 a Cuneo.

Partono male i ragazzi di coach Serniotti nell’ultimo parziale, tant’è che il tecnico li chiama a rapporto sul 3-0. Il gioco prosegue equilibrato, i cuneesi restano attaccati senza permettere ai padroni di casa di prendere il largo. Sul 19-17 gli attacchi in diagonale di Galaverna e Prolingheuer pareggiano e sorpassano (19-21). L’attacco vincente dell’opposto tedesco sul 20-22 manda Galaverna al servizio che si aggiudica l’ace, Magalini prova a fermare la corsa cuneese, l’ingresso di Boesso per Bleggi in battuta non ripaga la scelta tecnica, il servizio termina out e consegna il set a Cuneo (21-25).

Al termine dell’incontro coach Serniotti: « Portiamo a casa 3 punti sofferti perché Bolzano a tratti ci ha messo in grossa difficoltà, soprattutto ha avuto un impatto migliore alla gara. In questo periodo stentiamo un po’ il primo set, poi però siamo riusciti a riportare la partita su binari più consoni. A questo punto gli avversari hanno sbagliato maggiormente e noi a parte una pausa all’inizio del 4° set, siamo stati bravi a recuperare e chiudere il match».
Inoltre, il tecnico ha voluto sottolineare il grande lavoro dello staff medico: « Voglio fare i complimenti al mio staff medico, perché in questo periodo abbiamo alcuni problemi e lo stanno gestendo al meglio. Uno staff con molte new entry, giovane e preparato, come Roberta Ferrero, Osteopata neo Diplomata di Cervasca, che segue quotidianamente la squadra. L’ottima integrazione e collaborazione dello staff mi permette di avere tutti i giocatori a disposizione la domenica».

La prossima giornata del campionato di serie A3 sarà Match Day Banca Alpi Marittime e i  cuneesi ospiteranno la Tinet Gori Wines Prata di Pordenone domenica 1° dicembre alle ore 18.00 al Palasport di Cuneo.

6^ Andata (24/11/2019) – Regular Season Serie A3 Credem Banca – Girone Bianco
Mosca Bruno Bolzano – Banca Alpi Marittime Acqua S.Bernardo Cuneo   1-3
(25-21/20-25/17-25/21-25) 

Banca Alpi Marittime Acqua S.Bernardo Cuneo:  Cortellazzi 2, Marvin 25, Sighinolfi 11, Focosi 7, Galaverna 10, Casoli 8, Prandi (L1); Testa, Oberto 1. N.e. Picco, Beghelli, Chiapello, Armando (L2).
All.: Roberto Serniotti
II All.: Francesco Revelli
Ricezione positiva:  62%; Attacco: 52%; Muri 11; Ace 5.

Mosca Bruno Bolzano: Spagnuolo De Vito L. 6, Magalini 24, Paoli 7,  Bleggi 6, Held 13, Gozzo 11, Grillo (L); Spagnuolo De Vito A., Bressan, Boesso. N.e. Grassi, Stoyanov, Bandera, Brillo (L2).
All.: Donato Palano.
II All.: Alessandro Mantovani.
Ricezione positiva: 55%; Attacco: 51%; Muri 9; Aces 4.

Arbitri: Marta Mesiano, Anthony Giglio.      Durata set: 24’, 24’, 23’, 25’. Durata totale: 96‘.

Stella TestaUfficio stampa Cuneo Volleymobile: 3494626925mail:ufficiostampa@cuneovolley.it