Gialloblù subito a segno nel 34° “Trofeo Città di Trento”: Bolzano piegato 3-1

Trento, 5 ottobre 2019

L’avventura targata “UniTrento Volley” della formazione Under 21 di Trentino Volley inizia sotto i migliori auspici. Stasera i giovani gialloblù hanno infatti conquistato la trentaquattresima edizione del prestigioso “Trofeo Città di Trento”, superando per 3-1 l’AVS Mosca Bruno Bolzano nella partita giocata al PalaBocchi di Trento. Un successo contro una futura avversaria nel girone Bianco della Serie A3 Credem Banca ottenuto con grande determinazione e spirito di gruppo; nonostante si trattasse solo della prima uscita con la rosa al completo, la compagine di Francesco Conci ha infatti dimostrato di avere interessanti qualità che vanno ben al di là della semplice cifratura tecnica.
La vittoria in rimonta, conquistata dopo aver perso il primo set e rimesso in piedi un quarto parziale che sembrava già perso sul 12-19, ha infatti dimostrato che, se per il gioco corale servirà ancora tempo, per grinta e voglia di combattere la squadra trentina è già pronta per l’esordio in regular season (previsto per sabato 19 ottobre a Pordenone). Sugli scudi l’ottima prestazione offerta a muro, a segno dieci volte, mentre a livello individuale vanno rimarcati i diciannove punti dell’opposto Poggio (col 54% in attacco, un muro e tre ace che gli sono valsi il titolo di mvp) e i diciassette dell’iridato Michieletto (di cui tre al servizio ed altrettanti block col 54% a rete), utilizzato solo nei primi tre set. Nelle file degli altoatesini il best scorer è stato Alberto Magalini (17), che per lunghi tratti ha ingaggiato una bella sfida a distanza col fratello Giulio, in campo con continuità per l’UniTrento Volley nel secondo e terzo periodo ed autore di 10 punti col 75% in attacco.
“E’ stata una prestazione positiva anche per il morale, perché vincere fa sempre piacere ed aiuta a lavorare meglio – ha spiegato l’allenatore Francesco Conci – . Nonostante Bolzano non fosse al top della condizione il test è stato significativo, perché anche noi non potevamo essere al massimo. Inizialmente siamo andati troppo a corrente alternata, ma dal secondo set in poi abbiamo mostrato sempre più continuità, pur modificando spesso il nostro assetto in campo. In battuta possiamo crescere molto, mentre in attacco abbiamo già mostrato di poter disporre di diverse soluzioni, che ci torneranno sicuramente molto utili durante tutta la stagione”.
La partecipazione al 34° “Trofeo Città di Trento” ha concluso la sesta settimana di preparazione pre-campionato dell’UniTrento Volley, che ora godrà di una domenica di riposo prima di riprendere gli allenamenti nel pomeriggio di lunedì.

Di seguito il tabellino del 34° Trofeo Città di Trento, giocato questa sera al PalaBocchi di Trento.

UniTrento Volley-Avs Mosca Bruno Bolzano 3-1
(19-25, 25-18, 26-24, 30-28)
UNITRENTO VOLLEY: Pizzini, Michieletto 17, Simoni 7, Poggio 19, Pol 6, Acuti 7, Lambrini (L); Magalini 10, Bonatesta 5, Coser, De Giorgio 2, Mussari 1, Zanlucchi (L). N.e. Dietre. All. Francesco Conci.
AVS MOSCA BRUNO BOLZANO: Stoyanov 13, Bressan 9, Grassi 3, Gozzo 12, Bleggi 3, Magalini 17, Brillo (L); Held 4, Bandera, Spagnuolo De Vito 2. N.e. Boesso, Spagnuolo De Vito, Paoli. All. Donato Palano.
ARBITRI: Giglio e Fellin di Trento.
DURATA SET: 23′, 22′, 27′, 29′; tot: 1h 41′.
NOTE: UniTrento Volley: 10 muri, 8 ace, 22 errori in battuta, 7 errori azione, 50% in attacco, 56% (45%) in ricezione. Avs Mosca Bruno Bolzano: 7 muri, 8 ace, 11 errori in battuta, 10 errori azione, 51% in attacco, 50% (32%) in ricezione.

Trentino Volley Srl
Ufficio Stampa