HRK MOTTA: NIENTE DA FARE CONTRO CUNEO, VINCONO I PIEMONTESI 3-0.

Banca Alpi Marittime Acqua S. Bernardo Cuneo – HRK Motta 3-0

Cuneo- Continuano le difficoltà in trasferta per l’HRK Motta, che incassa la terza sconfitta consecutiva lontano dalle mura del Palazzetto in via De Gasperi. L’acqua San Bernardo Cuneo passa così ad un punto di vantaggio in classifica rispetto ai Leoni, fermi a quota 15.

I padroni di casa scendono in campo con: Cortellazzi al palleggio e Prolingheuer opposto, Casoli e Galaverna schiacciatori, Sighinolfi e Focosi al centro e Prandi libero.
Coach Renato Barbon invece risponde con: Visentin e Albergati sulla diagonale principe, Zanini e Moretti i centrali, Pinali e Gamba le bande, Lollato libero.

LA PARTITA IN PILLOLE:

Partono bene i padroni di casa, Galaverna sigla il 3-0 poi però Pinali fa registrare parità e vantaggio 4-5. L’ace di Prolingheuer e il primo tempo di Focosi permettono l’allungo a Cuneo 10-6, l’ex Kristian Gamba però ci mette due aces consecutivi ed è di nuovo partita 12-12. La parte centrale del set continua punto su punto poi l’hrk trova il mini break di vantaggio 17-19, focosi per il -1 18-19, ma il solito Gamba dai 9 metri 19-21. Anche Galaverna però è decisivo al servizio 22-22, Motta trova il set ball grazie al muro di Zanini 24-25 ma Casoli lo annulla, poi Saibene 26-26, allora il primo tempo di Focosi e la palla in rete di Albergati consegnano il set a Cuneo 28-26.

Anche nel secondo periodo di gioco partenza sprint per i piemontesi, il muro di Casoli per il 4-2, Motta impatta sul 5-5, Casoli ci mette anche l’ace 10-7, il muro di Focosi consegna il massimo vantaggio cuneese 13–7. Moretti torna a far girare i suoi, ma risponde subito il centrale casalingo Sighinolfi 15-10, Casoli trova un altro punto al servizio 20-14, poi due punti di Saibene 21-16. Galaverna gioca con le mani del muro e regala il set ball ai suoi 24-18, gioco facile per Prolingheuer che chiude 25-18.

Niente di nuovo nell’avvio dei Piemontesi, 3-1 con la firma di Galaverna, Albergati per il -1 Motta 7-6, poi l’ace di Focosi 10-6, il turno al servizio di Moretti consente ai Leoni di ricucire lo strappo 11-10. Sighinolfi però è vincente in battuta 15-10, l’attacco di Moretti tiene accese le flebili speranze mottensi 18-15. La palla out di Albergati apre il corridoio per il match all’Acqua San Bernardo Cuneo 21-17, la pipe di Saibene però porta ossigeno ai suoi 21-19, ma Gamba sbaglia la battuta ed è match ball 24-21, un altro errore dei Leoni fa scendere il sipario sul match 25-22.

TABELLINO:

Focosi 11, Casoli 12, Prolingheuer 14, Galaverna 10, Cortellazzi 1, Sighinolfi 9, Prandi, Armando, Chapello, Beghelli, Picco, Testa, All: Serniotti.

HRK Motta: Saibene 6, Pinali 5, Visentin, Zanini 6, Albergati 9, Gamba 8, Moretti 8, Gionchetti, Lollato, Scaltriti, Basso, Tonello, Tasholli, All: Barbon.

Arbitri: D. Prati, M. Marconi.
Durata set: 38’, 26’, 32’

IL COMMENTO:

Matteo Zanini “Questa è una brutta sconfitta, soprattutto perché potevamo giocarcela meglio, abbiamo pagato tanto il fatto di aver ricevuto male, loro hanno giocato molto bene al centro anche perché Cortellazzi aveva sempre la palla in testa. In trasferta dobbiamo riuscire a trovare quel qualcosina in più che invece abbiamo in casa, e prepararci alla prossima gara lontano dal PalaGrassato contro Trento”

 

Alice Bariviera – Addetto Stampa, press@pallavolomotta.com