Il punto sugli atleti dell’Allianz Powervolley al termine dei gironi dell’Europeo 2019

Nimir è il miglior marcatore (123 punti), Piano risulta il miglior giocatore a muro: ora sarà tempo di ottavi di finale con la sfida tra Piazza e Giani.

MILANO – Va definitivamente in archivio la fase a gironi degli Europei di volley 2019 in corso di svolgimento in Francia, Slovenia, Belgio ed Olanda. Riflettori puntati sui sei atleti dell’Allianz Powervolley impegnati nella manifestazione organizzata dalla CEV, in cui sono coinvolti anche due membri dello staff tecnico con il tecnico Piazza a guidare l’Olanda in panchina e lo scoutman Paolo Perrone ad elaborare i dati statistici per la nazionale francese. Al termine di tutte le gare dei gironi tutti i componenti della formazione milanese, con le rispettive rappresentative, hanno staccato il pass per la fase ad eliminazione diretta dell’Europeo.

Grande attenzione mediatica ha suscitato la Pool A, che si è disputata a Montpellier, con la Francia di Trevor Clevenot che ha chiuso il girone a punteggio pieno. I Bleus nell’ultima partita hanno sconfitto per 3-1 l’Italia di Matteo Piano e Riccardo Sbertoli, che hanno terminato il girone al secondo posto con 12 punti, frutto di quattro vittorie (fondamentale il 3-0 sulla Bulgaria) ed una sola sconfitta. Negli ottavi di finale la formazione transalpina si scontrerà il 21 settembre contro la Finlandia, mentre gli azzurri giocheranno il 22 settembre a Nantes alle ore 17 contro la Turchia.

La Pool B ha invece visto la Serbia di Nemanja Petric, battendo l’Austria nell’ultima gara con il risultato di 3-0, conquistare il primo piazzamento con 15 punti, in cui determinante è stato l’apporto dello schiacciatore classe ‘87, nuovo volto di Milano e capitano della sua nazionale, quando è stato chiamato in causa per la sua esperienza e potenza. Ora, nella fase ad eliminazione diretta, li aspetta la sfida contro la Repubblica Ceca. Nella Pool C la Slovenia di Jan Kozamernik ha rimediato una sconfitta netta per 3-0 contro la Russia, chiudendo così al secondo posto il girone con 9 punti. Negli ottavi di finale del 21 settembre a Lubiana i padroni di casa troveranno la Bulgaria, che a sua volta è arrivata alle spalle dell’Italia nel girone di Montpellier.

Buona prova nella fase a gironi per l’Olanda di coach Piazza e dell’opposto Nimir, che invece ha terminato la propria pool da seconda in classifica (alle spalle dei campioni del mondo in carica della Polonia) con 10 punti, chiudendo tuttavia con una sconfitta per 3-2 contro la Repubblica Ceca. Ora gli Orange dovranno affrontare agli ottavi la Germania, una sfida nella sfida perché a scontrarsi per un posto ai quarti di finale ci sarà la squadra dell’attuale allenatore di Milano Roberto Piazza e la Germania dell’ex tecnico Andrea Giani.

Menzione particolare va poi fatta per i dati statistici al termine delle gare della fase a gironi: a risultare il miglior marcatore con 123 punti realizzati è Nimir Abdel-Aziz, che anche in virtù dei 24 ace realizzati (miglior battitore di questa prima fase) si è piazzato al primo posto grazie alle sue convincenti prestazioni. A spiccare sopra tutti gli altri per numero di muri realizzati è invece Matteo Piano: il capitano dell’Allianz Powervolley è infatti il “best blocker” con 16 muri-punto realizzati nel corso delle prime 5 partite disputate.

Di seguito le statistiche dei giocatori dell’Allianz Powervolley Miano alla fine della prima fase del torneo europeo:

Matteo Piano, Italia: 37 punti (21 attacchi, 16 muri)

Nemanja Petric, Serbia: 37 punti (31 attacchi, 4 ace, 2 muri)

Nimir Abdel-Aziz, Olanda: 123 punti (87 attacchi, 24 ace, 12 muri)

Jan Kozamernik, Slovenia: 35 punti (24 attacchi, 6 ace, 6 muri)

Trevor Clevenot, Francia: 6 punti (6 attacchi)

Riccardo Sbertoli, Italia: 0 punti

 

Il programma degli ottavi di Finale degli atleti dell’Allianz Powervolley Milano:

Sabato 21 settembre

ore 16.00 Olanda-Germania ad Apeldoorn

ore 17.30 Serbia-Repubblica Ceca ad Anversa

ore 19.30 Francia-Finlandia a Nantes

ore 20.30 Slovenia-Bulgaria a Lubiana

Domenica 22 settembre

ore 17.00 Italia-Turchia a Nantes

 

Ecco la classifica finale dei gironi del Campionato Europeo 2019:

POOL A (Montpellier) Classifica: Francia 15 punti (5); Italia 12 punti (4); Bulgaria 9 punti (3); Grecia 3 punti (1), Portogallo 3 punti (1) e Romania 3 punti (1)

POOL B (Bruxelles e Anversa) Classifica: Serbia 15 (4); Belgio 11 punti (4); Germania 7 (2); Slovacchia 5 punti (2); Spagna 1; Austria 0.

POOL C (Lubiana, Slovenia): Russia 15 punti (5); Slovenia 9 punti (3); Turchia 7 punti (2), Finlandia 6 punti (2), Macedonia del Nord 6 punti (2), Bielorussia 2 punti (1).

POOL D (Rotterdam/Amsterdam, Paesi Bassi): Polonia 15 Punti (5); Olanda 10 punti (3), Ucraina 9 Punti (3), Repubblica Ceca 6 punti (2), Montenegro 5 punti (2), Estonia 0 punti (0)