L’opposto Yuri Romanò: “Buona prova contro Sora, se continuiamo così potremo fare buone cose”

La prima uscita stagionale della Emma Villas Aubay Siena in un test match disputato al PalaEstra è stata certamente positiva. La compagine biancoblu se l’è infatti giocata alla pari con una compagine che prenderà parte ad una categoria superiore, la Superlega. Siena si è aggiudicata sia il primo che il secondo set (29-27 e 25-22 i due parziali) per poi perdere ai vantaggi il terzo (25-27) e anche il quarto mini-parziale a 15 (15-17).

Coach Gianluca Graziosi ha potuto ricavare spunti interessanti da questa sfida. La squadra senese ha mostrato carattere e personalità meno di un mese dopo l’inizio della preparazione in viale Sclavo. Il gruppo quindi si sta formando e di tempo per proseguire gli allenamenti ce n’è, visto che la prima giornata del campionato di Serie A2 è in programma per il 20 ottobre, quando la Emma Villas Aubay Siena ospiterà al PalaEstra la squadra di Calci.

L’opposto Yuri Romanò è stato uno degli elementi più positivi nel test match di venerdì pomeriggio in viale Sclavo. L’ex Bergamo ha realizzato 25 punti, alcuni dei quali di pregevole fattura, terminando l’incontro con il 63% in attacco. “E’ stata una buona partita da parte della squadra – ha commentato Yuri Romanò dopo il test match contro Sora –. Abbiamo messo in pratica cose sulle quali abbiamo lavorato tanto nelle prime settimane di preparazione. Siamo molto soddisfatti per come sono andate le cose. Nei momenti di difficoltà abbiamo provato a mettere in campo ancora qualcosa in più. Mi pare che l’affiatamento con Marco Falaschi sia già buono, anche questo è un altro elemento di soddisfazione. In questa squadra siamo in tanti ad essere dei nuovi acquisti, penso che quindi si possa dire che siamo ad un buon punto per quel che riguarda la costruzione del feeling tra di noi. Se continuiamo così potremo fare buone cose. Per quel che mi riguarda questo deve essere un anno nel quale confermare quanto di buono fatto nella passata stagione”.

Buona prova anche per lo schiacciatore Romolo Mariano, autore di 10 punti. “Stiamo lavorando tanto e stiamo curando tanti aspetti del gioco – ha dichiarato nel post gara Romolo Mariano –. Abbiamo fatto bene nella fase break, sono soddisfatto per la gara che abbiamo disputato. Possiamo crescere ancora tanto, sono fiducioso. E’ stata una prova positiva anche per quel che riguarda la coralità della squadra. Era una partita difficile, affrontavamo una formazione di Superlega anche se a loro mancavano alcuni elementi importanti ma si tratta ovviamente di una squadra di qualità che giocherà nel massimo campionato italiano. Tra di noi si sta creando in campo quella fiducia che è molto importante per ottenere risultati quando poi le gare metteranno punti in palio. I nostri primi due set sono stati buoni, poi siamo un po’ calati anche per alcune loro azioni che sono state molto positive. Il giudizio su questo gruppo è buono, il roster è composto da ragazzi che lavorano bene, tutti noi ci dedichiamo ogni giorno ad allenarci al meglio per migliorarci. La squadra è quasi tutta nuova, ci stiamo preparando per crescere e per creare l’amalgama migliore”.

La formazione senese avrà un’altra settimana per proseguire la preparazione in vista dell’avvio della stagione. Il prossimo test match della Emma Villas Aubay Siena è in programma venerdì 20 settembre alle ore 18 al PalaEstra contro Santa Croce.