Memorial “Nonno Gino”, i giallorossi domani al PalaCoccia contro Latina

La Tonno Callipo continua la fase di “rodaggio” a Veroli dove parteciperà all’XI edizione del Memorial “Nonno Gino”.

Un’altra opportunità per mettersi alla prova e per confrontarsi con due squadre di Superlega (Latina e Sora) e con la rinnovata Siena (A2).

La strada che porta al Campionato è ormai in gran parte stata battuta. Restano solo due settimane prima che si inizi a fare sul serio sul taraflex. Così per Baranowicz e compagni, che dallo scorso 26 agosto hanno intrapreso il loro cammino di preparazione agonistica, il tempo a disposizione per allenarsi sotto la direzione tecnica del duo Cichello-D’Amico è sempre più un’occasione preziosa da dover sfruttare al meglio. È questo uno dei principali motivi per cui ai consueti allenamenti quotidiani in palestra e sul campo del PalaValentia la società del presidente Pippo Callipo ha messo in agenda una serie di altri impegni che possano permettere al gruppo di esprimere le proprie competenze tecniche e tattiche ma anche di forgiare il proprio carattere. Dopo le amichevoli disputate con Lagonegro e Castellana Grotte, e le gare giocate nell’ambito del Torneo casalingo, per la Tonno Callipo Calabria Volley Vibo Valentia è arrivato il momento di partecipare all’XI edizione del Memorial “Nonno Gino” organizzato da Globo Banca Popolare del Frusinate Sora e in programma per venerdì 11 e sabato 12 ottobre. Un appuntamento con la grande pallavolo che andrà in scena al PalaCoccia di Veroli dove i calabresi disputeranno il primo incontro domani pomeriggio alle ore 17,30 con Top Volley Latina, squadra di Superlega del ds calabrese Candido Grande e in cui milita l’ex palleggiatore Daniele Sottile. L’altro avversario da affrontare durante il quadrangolare si conoscerà al termine dell’altra partita in programma: alle 19,30 si daranno battaglia Sora e Siena (formazione dell’ex libero giallorosso Davide Marra iscritta al campionato di A2). La Tonno Callipo proverà a portarsi a casa il trofeo in palio, così come avvenne nel 2016 quando vinse l’ottava edizione dello storico quadrangolare e poi lo scorso anno (2018). Senza dubbio quelli di Veroli saranno anche altri match utili per far scaricare la stanchezza accumulata e ad acquisire la giusta mentalità e cattiveria da sfoderare nella stagione agonistica ormai alle porte. Incontri che servono anche per trovare la giusta intesa tra i vari reparti e per individuare e curare gli aspetti che forse meno convincono, anche se in verità sono pochi.

UFFICIO COMUNICAZIONE

R. Mercatante

ufficiostampa@volleytonnocallipo.com