Peimar Volley al Trofeo “PM&B”: secondo posto e buone sensazioni

Il triangolare organizzato a Tuscania (Viterbo), con la partecipazione dei padroni di casa (A3) e dell’Argos Volley Sora (Superlega), vede una buona partecipazione di pubblico e grande interesse. Prime due squadre a scendere in campo, Tuscania Volley contro Peimar Volley. Match al meglio dei tre set. Coach Gulinelli, con i centrali Barone e Razzetto a riposo, può contare su Luca Grassini, promettente giocatore pisano, cresciuto nel Dream Volley e adesso in forza all’Era Volleyball Project Pontedera (serie B). Grassini, gentilmente concesso dalla propria società per questa importante vetrina, fa coppia fissa, fin dal primo incontro, con Mosca; per il resto, Ciulli-Argenta in diagonale, Lecat e Sideri schiacciatori, De Muro libero.

Primi due set combattuti ed equilibrati, vinti uno per parte; al tie-break (con Zanettin dentro per Argenta), Tuscania scappa subito e la Peimar Volley non riesce a recuperare, per tenendo il campo egregiamente. Subito a seguire, secondo match, questa volta con Sora. In campo capitan Coscione e Argenta, Fedrizzi e Lecat, Mosca e Grassini, Tosi libero. I laziali si aggiudicano la prima frazione, ma i ragazzi di Gulinelli si impongono nella seconda e anche al tie-break, portando a casa l’incontro al termine di una prestazione egregia, in termini di qualità e intensità. Ultimo match: Argos Volley – Tuscania Volley 2-0. Classifica finale: Sora al primo posto, Peimar Volley al secondo, Tuscania al terzo. Miglior giocatore della manifestazione, il palleggiatore brasiliano Murilo Radke (Argos Volley Sora).

Ufficio stampa Peimar Volley