Sabaudia cede alla corazzata Grottazzolina

Grottazzolina domenica 15 dicembre 2019 – La trasferta marchigiana non porta fortuna al Sabaudia, che cede (3-0) al Grottazzolina. D’altronde, che si trattava di una partita difficilissima era stato ampiamente preventivato. La squadra pontina sapeva di confrontarsi contro una vera e propria corazzata, la prima classificata del girone blu da inizio campionato. Il Sabaudia però non si ferma qui e guarda con fiducia alle prossime sfide, che lo vedranno protagonista in questo dicembre ricco di scontri diretti.
La partita – Nel primo set le due squadre, pur se distanti, dal punto di vista della classifica, si confrontano punto su punto, dimostrando ancora una volta la competitività del Sabaudia anche nei campi più difficili. In corrispondenza del tredicesimo punto, il Grottazzolina riesce però ad allungare il passo, superando l’avversaria. Al 22-15 Sandro Passaro ordina il primo cambio: il palleggiatore Francesco Gallo subentra al capitano Stefano Schettino. Nonostante ciò il Grottazzolina riesce a prevalere, portando a casa il set con il parziale di 25-19. Nel secondo set le due squadre tornano a confrontarsi sul filo della parità, ma sebbene il Sabaudia riesca in più occasioni a portasi avanti, il Grottazzolina sul punteggio di 11-10 riprende il largo. Al 16-11 Sandro Passaro ordina un nuovo cambio: Pilotto sostituisce Katalan al centro. Questo non è l’unico cambio da parte della panchina del Sabaudia, infatti subito dopo il giovanissimo Mastracci subentra al veterano Bisci. I risultati di quest’ultimo avvicendamento non tardano ad arrivare, Mastracci infatti si rende protagonista di ottime azione, compreso un ace ai danni dell’avversaria. Gli sforzi dei pontini tuttavia non sono sufficienti e anche questa volta la Videx chiude con un 25-19. Nel terzo set la squadra pontina mantiene l’assetto assunto dopo i cambi, ma sconta il peso psicologico dei risultati precedenti che si son fatti sentire e che hanno permesso alla Videx di decollare fin dai primi scambi. Sul punteggio di 15-7 rientra Francesco Gallo al palleggio, in sostituzione di Schettino, ma anche questa volta il Sabaudia deve cedere all’avversaria, che si aggiudica il set con il parziale di 25-12, vincendo la partita.
Il commento – Il post-partita dalle parole del primo allenatore del Sabaudia Sandro
Passaro: ”Una sconfitta contro il Grottazzolina non cancella quello di che di buono stiamo facendo da neopromossa in questo campionato. Nella prima metà dei due set iniziali abbiamo retto il loro ritmo, poi è venuta fuori la loro superiorità. E’ sicuramente una squadra che sta facendo un campionato a parte, il fatto che non abbia mai perso ne è una dimostrazione. Da martedì torneremo ancora più agguerriti per continuare a migliorare e domenica affrontare il Leverano in casa nostra.”

Ufficio stampa: Alessandro Schintu