Serie A Credem Banca: i risultati del weekend

VOLLEY PALLAVOLO. CONSAR RAVENNA - KIOENE PADOVA.

Domenica 8 dicembre
SuperLega Credem Banca: i risultati dell’11a di andata.
Seire A2 e A3 Credem Banca: l’esito dell’8a di andata.

SuperLega Credem Banca
11a giornata di andata: Verona e Vibo corsare al tie break. Milano e Ravenna esultano in casa. Abdel-Aziz sigla 41 punti

Risultati 11a giornata di andata SuperLega Credem Banca:
Leo Shoes Modena-Calzedonia Verona 2-3 (23-25, 17-25, 31-29, 25-19, 13-15); Allianz Milano-Gas Sales Piacenza 3-1 (25-20, 21-25, 25-21, 25-22); Vero Volley Consar Ravenna-Kioene Padova 3-0 (25-18, 25-18, 25-19); Top Volley Cisterna-Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 2-3 (22-25, 26-28, 25-18, 25-23, 15-17)

Giocata il 10 novembre :
Cucine Lube Civitanova-Sir Safety Conad Perugia 3-1 (28-26, 25-20, 24-26, 25-22).

Giocata ieri:
Monza-Globo Banca Popolare del Frusinate Sora 3-0 (25-22, 25-15, 25-15).

Riposa: Itas Trentino

Leo Shoes Modena – Calzedonia Verona 2-3 (23-25, 17-25, 31-29, 25-19, 13-15) – Leo Shoes Modena: Christenson 3, Anderson 17, Mazzone 8, Zaytsev 28, Bednorz 17, Holt 17, Iannelli (L), Rossini (L), Kaliberda 0, Bossi 0. N.E. Sanguinetti, Pinali, Rinaldi, Salsi. All. Giani. Calzedonia Verona: Spirito 3, Muagututia 11, Solé 9, Boyer 31, Asparuhov 13, Cester 12, Donati (L), Marretta 0, Bonami (L), Aguenier 0, Chavers 2. N.E. Zanotti, Franciskovic, Birarelli. All. Stoytchev. ARBITRI: Florian, Zavater. NOTE – durata set: 30′, 27′, 44′, 30′, 21′; tot: 152′. Spettatori 4.549. Incasso di 56.732 euro. MVP: Boyer.

La Leo Shoes parte con la diagonale Christenson-Zaytsev, in banda ci sono Bartosz Bednorz e Matt Anderson, al centro Holt-Mazzone, il libero è Salvatore Rossini. Verona risponde con Spirito-Boyes, Asparuhov e Muagututia in banda, Solè e Cester al centro con Bonami libero. Parte fortissimo Modena che si porta sul 10-8 con un sideout perfetto. Non si fermano Zaytsev e compagni (16-12) e il PalaPanini spinge fortissimo. Cambia ritmo la Calzedonia che mette la freccia e va sul 19-20. Si affida a capitan Zaytsev Micah Christenson (22-21) e Modena torna avanti. Verona chiude il primo set a proprio favore con un colpo di coda (23-25). Nel secondo parziale è punto a punto senza sconti (10-10). Piazza il break la Calzedonia, 12-14. Resta avanti Verona che arriva al 15-19 e poi chiude il set (17-25), è 0-2. Il terzo parziale è ancora tiratissimo, 11-9 avanti Modena. Boyer e compagni restano nella scia dei gialli, 17-17. Il punto a punto finale è adrenalinico. Modena chiude 31-29 una volata infinita. Il quarto parziale vede Modena andare sul 13-11 e spaccare il set con due grandi serie al servizio (17-21) per poi chiudere 25-19. Al tie break è Verona a imporsi (13-15).

MVP: Pierre Jean Stephen Boyer (Calzedonia Verona)
Spettatori 4.549
Incasso di 56.732 euro

Andrea Giani (allenatore Leo Shoes Modena): Ci è mancato il ritmo nel sideout, Verona ha tanti meriti, ha tenuto in ricezione e giocato palle intelligenti. Siamo stati bravi a cambiare pelle a metà gara, stavamo interpretando di forza una gara che andava interpretata di tecnica: nel tie break siamo partiti bene, ma poi abbiamo ancora sofferto nelle battute float. Sono situazioni che in un campionato così tirato possono capitare, dobbiamo essere bravi a ripartire subito “.

Radostin Stoytchev (allenatore Calzedonia Verona): Sono molto contento del risultato e dei punti conquistati. Rimane un po’ di rammarico per il terzo set, perché abbiamo sfiorato il bottino pieno, ma va bene così. La squadra ha saputo interpretare al meglio quello che ci siamo detti in settimana e questo mi rende orgoglioso. Abbiamo lavorato bene e siamo riusciti a trovare la chiave giusta in fase di cambio palla e di break. Sapevamo di dover gestire bene i nostri colpi e così abbiamo fatto. I nostri spostamenti a muro sono stati tutti giusti, anche se in difesa avremmo potuto fare meglio. Il turno in battuta di Anderson è sempre complicato, ma ce la siamo cavata. La prossima con Milano? Stiamo calmi, c’è ancora tanto da fare. Prepareremo anche quella partita al meglio e scenderemo in campo per vincere ”.

 

Allianz Milano – Gas Sales Piacenza 3-1 (25-20, 21-25, 25-21, 25-22) – Allianz Milano: Sbertoli 2, Gironi 4, Clevenot 7, Abdel-Aziz 41, Petric 11, Kozamernik 7, Hoffer (L), Pesaresi (L), Basic 1. N.E. Weber, Izzo. All. Piazza. Gas Sales Piacenza: Cavanna 1, Kooy 17, Krsmanovic 9, Nelli 10, Berger 8, Stankovic 11, Fanuli (L), Scanferla (L), Botto 1, Yudin 2, Fei 0. N.E. Copelli, Tondo. All. Gardini. ARBITRI: Santi, Zanussi. NOTE – durata set: 24′, 24′, 26′, 27′; tot: 101′. Spettatori: 2.106. MVP: Abdel-Aziz.

Ancora un successo per l’Allianz Milano. La formazione meneghina guidata da coach Piazza si impone con il punteggio di 3-1 (25-20, 21-25, 25-21, 25-22) sulla Gas Sales Piacenza di Andrea Gardini nell’undicesima del girone d’andata volando in classifica a 19 punti e a -2 dal quarto posto dell’Itas Trentino, a riposo nel turno odierno. Prestazione monstre per Nimir: l’opposto milanese chiude con 41 punti a -1 dal record di Sabbi in Superlega (42 punti in 5 set in Verona – Molfetta ), mentre l’olandese ne piazza uno in meno in 4 set.

La partita .
Gara combattuta fin dal primo pallone con il primo set chiuso dai padroni di casa 25-20, sfruttando l’allungo finale con una serie di muri vincenti. Discorso opposto nel set successivo: Piacenza conduce fin dall’inizio, resistendo ai tentativi di ritorno di Milano, con Kooy a chiudere con il mani out del 21-25. Il terzo parziale vede i padroni di casa tornare davanti, con Nimir a spingere a servizio per il 25-21. Il quarto è un assolo dell’Allianz, che allunga e subisce il ritorno di Piacenza, ma controllando sempre il match chiuso 25-22. A spiccare nella gara è la prestazione di Nimir, MVP del confronto con ben 41 punti e il 60% in attacco, mentre non bastano agli ospiti i 17 punti di Kooy e la buona prestazione di Stankovic. Con questa vittoria l’Allianz Milano si conferma avversario temibile, capace di contare sulla qualità di Clevenot e Kozamernik, mentre per Piacenza arriva uno stop in classifica che rischia di rovinare i piani per le ultime gare del girone d’andata con vista qualificazione per i quarti della Del Monte® Coppa Italia. A rendere speciale la gara l’esibizione, a fine di ogni set, di Tarek Ibrahim Fouad e Sara Greotti, campioni di Wheelchair Dance: Powervolley Milano e Fondazione Allianz UMANA MENTE hanno voluto abbinare la gara odierna nell’ambito del progetto “volley4all” al tema della disabilità e della capacità dello sport di essere un’occasione per superare gli ostacoli che ne derivano e una motivazione di riscatto.

MVP: Nimir Abdel-Aziz (Allianz Milano)
Spettatori: 2.106

Nimir Abdel Aziz (Allianz Milano): “Sono contento dei miei 41 punti, ma ciò che importava di più era la vittoria di squadra. Non era facile battere Piacenza e ci abbiamo messo tutta la nostra forza. Non pensiamo alla classifica ora, sappiamo che non è un Campionato facile e il giocare ogni tre giorni è per tutti stancante. Ora testa alla prossima sfida. Noi mettiamo sempre il massimo per vincere”.
Dragan Stankovic (Gas Sales Piacenza): “Ancora una volta una prestazione sottotono. Ci sono dei momenti in cui abbiamo dei black out che consentono alle altre squadre di siglare delle serie di punti consecutivi pesanti sull’economia delle partite, soprattutto se incontri avversari come Milano che non fanno sconti. È stata una partita durissima, potevamo fare di più, ma questa è la realtà. Dobbiamo lavorare di più ed essere più lucidi nei momenti difficili”.

 

Consar Ravenna – Kioene Padova 3-0 (25-18, 25-18, 25-19) – Consar Ravenna: Saitta 1, Lavia 13, Cortesia 8, Vernon-Evans 10, Ter Horst 16, Grozdanov 8, Marchini (L), Recine 0, Kovacic (L), Batak 0. N.E. Alonso, Stefani, Cavuto, Bortolozzo. All. Bonitta. Kioene Padova: Travica 2, Ishikawa 9, Polo 8, Hernandez Ramos 8, Randazzo 3, Volpato 2, Bassanello (L), Danani La Fuente (L), Barnes 3, Cottarelli 0, Casaro 2. N.E. Fusaro, Bottolo, Canella. All. Baldovin. ARBITRI: Sobrero, Cerra. NOTE – durata set: 23′, 22′, 26′; tot: 71′. Spettatori: 2.258. MVP: Ter Horst.

Era la sfida tra due delle squadre più in forma del momento. E’ finita con un monolgo della Consar che in poco più di un’ora ha liquidato la Kioene mettendo in mostra una pallavolo di altissimo livello. Serata sontuosa quella della squadra di Bonitta, efficace e potente in tutti i fondamentali (64% in attacco, 61% in ricezione, 10 muri e 5 ace), e capace di mettere costante pressione alla formazione veneta impedendole di esprimere il suo gioco. Ravenna si è imposta in una delle partite più brevi nella storia delle due squadre. Da stasera la Consar è sesta in classifica e tiene vivo il sogno di partecipare alla Coppa Italia. Per la Kioene una battuta d’arresto che non inficia il bel cammino condotto fin qui, ancora in corsa per chiudere tra le prime otto il girone d’andata. La Consar vince il primo set con il decisivo break di 4 punti dal 14 pari, quando con Lavia e Vernon-Evans piazza l’allungo (un break di 4 punti) che sorprende Padova. E pure nel secondo, ancora dal 14 pari, sono gli strappi di Vernon-Evans con due ace e di Ter Horst con due attacchi a scavare il solco decisivo su una Kioene che non riesce ad arginare i ravennati. Terzo set senza storia, con una Consar letteralmente scatenata (da 1-2 vola sull’11-2) e una Kioene incapace di trovare soluzioni: solo nel finale, con quattro punti di fila, la squadra di Baldovin riesce a ridurre il distacco. Finisce in gloria per Ravenna, che centra la terza vittoria di fila e aggiorna a 12 punti in 6 gare la sua serie più recente.

MVP: Ter Horst
Spettatori: 2.258

Marco Bonitta (allenatore Consar Ravenna): “Abbiamo fatto una partita abbastanza vicina alla perfezione, giocando molto bene, mettendo sempre sotto pressione Padova: li abbiamo toccati, abbiamo eroso la loro fiducia murandoli, prendendo solo due ace. Questa squadra continua a crescere ed è la cosa più bella. Vedere un team giocare tre set in questa maniera contro una Kioene che finora si è espressa molto bene prendendo punti anche pesanti, mi fa veramente piacere” .
Valerio Baldovin (allenatore Kioene Padova): “Noi non abbiamo giocato come sappiamo fare, ma Ravenna a tratti è stata straordinaria, prima con il proprio opposto e poi con Ter Horst. Loro hanno ricevuto in modo costante e noi ci siamo disuniti: questo però non deve accadere. Peccato, perché ci tenevamo a disputare un buon match. Abbiamo subito dal punto di vista tecnico e poi questo ha inciso a livello psicologico”.

 

Top Volley Cisterna – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 2-3 (22-25, 26-28, 25-18, 25-23, 15-17) – Top Volley Cisterna: Sottile 1, Van Garderen 12, Szwarc 12, Patry 24, Karlitzek 4, Rossi 11, Rondoni (L), Cavaccini (L), Onwuelo 0, Peslac 0, Palacios 6, Elia 1. N.E. Rossato. All. Tubertini. Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia: Baranowicz 1, Defalco 16, Chinenyeze 12, Drame Neto 14, Carle 9, Mengozzi 5, Sardanelli (L), Rizzo (L), Vitelli 1, Hirsch 14, Ngapeth 7, Pierotti 0. N.E. Marsili. All. Cichello. ARBITRI: Piana, Saltalippi. NOTE – durata set: 28′, 35′, 25′, 29′, 22′; tot: 139′. Spettatori: 911. MVP: Patry.

Dopo l’avvio difficile, sotto di due set, la Top Volley Cisterna ha combattuto per oltre due ore e mezza contro la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia cedendo poi solo nel finale al termine di un tie-break tiratissimo (2-3), concluso ai vantaggi 15-17. In avvio di partita coach Lorenzo Tubertini schiera Sottile al palleggio in diagonale con Patry, di banda Van Garderen e Palacios, centrali Rossi e Szwarc con Cavaccini libero.

La Top Volley Cisterna inizia la partita perdendo il primo set 22-25 al termine di una frazione passata a inseguire. In avvio di secondo set resta in campo Onwuelo al posto di Patry poi però l’opposto francese torna disponibile e Tubertini lo rimanda in campo sul risultato di 1-7 per Vibo. L’avvio non è per niente positivo e la Top Volley Cisterna subisce il gioco di Defalco e compagni. Ma il parziale è una vera e propria maratona e si conclude solo ai vantaggi con Vibo che la spunta 26-28. Il terzo set è una fiammata e la Top Volley Cisterna riapre la partita vincendo in 25 minuti con un netto 25-18 dopo aver dominato raggiungendo un vantaggio maxi di addirittura 10 punti. La Top Volley trova la forza di riaprire la storia di questa partita strappando letteralmente il quarto set dalle mani di Vibo vincendo nel finale 25-23 dopo aver impattato sul 22-22 al culmine di un momento di grande agonismo vista la posta in palio cruciale per entrambe le formazioni. Si va al tie-break ed è anche qui una battaglia e si lotta su tutti i palloni (3-3, 5-4, 6-5) con la Top Volley trascinata da Van Garderen e i pontini cambiano campo avanti di un punto, ma Vibo non molla e resta agganciata alla partita: sul 13-13 Defalco inventa una magia e manda al match point i suoi con Mengozzi dalla linea dei nove metri che sparacchia fuori (14-14). Vibo si costruisce anche un terzo match point che la Top Volley non riesce ad annullare perché il muro ospite è decisivo per il 15-17 finale.

MVP: Jean Patry (Top Volley Cisterna)
Spettatori: 911

Lorenzo Tubertini (allenatore Top Volley Cisterna) : “Abbiamo faticato molto a trovare un equilibrio. Ho dovuto fare molti cambi nella prima fase della partita prima di riuscire a trovare quello che cercavamo. Nel terzo set siamo stati molto più incisivi con la battuta e siamo riusciti a riaprire il match. Nel tie break abbiamo sprecato troppe palle break e ha pesato. Questa partita era importante, ma forse era stata caricata un po’ troppo, dobbiamo prendere quello che di buono abbiamo fatto”.
Stefano Mengozzi (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia) : “Peccato perché eravamo avanti due set a zero e siamo stati un po’ ingenui noi a farli rientrare in partita, abbiamo commesso qualche errore di troppo nel terzo set e non siamo riusciti a riprenderci nemmeno nel quarto lottando fino alla vittoria nel tie break”.

 

Giocata ieri :
Vero Volley Monza – Globo Banca Popolare del Frusinate Sora 3-0 (25-22, 25-15, 25-15) – Vero Volley Monza: Orduna 1, Louati 6, Galassi 9, Kurek 17, Dzavoronok 13, Beretta 4, Federici (L), Sedlacek 0, Goi (L), Capelli 1. N.E. Calligaro. All. Soli. Globo Banca Popolare del Frusinate Sora: Radke 3, De Barros Ferreira 11, Caneschi 2, Miskevich 6, Fey 3, Di Martino 5, Mauti (L), Sorgente (L), Alfieri 0, Grozdanov 3, Van Tilburg 3, Scopelliti 2. N.E. Battaglia. All. Colucci. ARBITRI: Pozzato, Bassan. NOTE – durata set: 31′, 21′, 24′; tot: 76′. Spettatori: 527. MVP: Dzavoronok.

 

Giocata il 10 novembre :
Cucine Lube Civitanova – Sir Safety Conad Perugia 3-1 (28-26, 25-20, 24-26, 25-22) – Cucine Lube Civitanova: Mossa De Rezende 5, Juantorena 15, Anzani 6, Ghafour 15, Leal 20, Simon 14, Marchisio (L), Balaso (L), Rychlicki 0, D’Hulst 0, Kovar 0. N.E. Bieniek, Massari, Diamantini. All. De giorgi. Sir Safety Conad Perugia: De Cecco 0, Leon Venero 24, Podrascanin 6, Atanasijevic 20, Lanza 14, Russo 4, Burnelli (L), Plotnytskyi 0, Zhukouski 0, Colaci (L), Hoogendoorn 0. N.E. Piccinelli, Taht, Montanaro. All. Heynen. ARBITRI: Puecher, Pozzato. NOTE – durata set: 37′, 27′, 34′, 28′; tot: 126′. Spettatori: 3.980. Incasso: 56.374. MVP: Leal.

Classifica
Cucine Lube Civitanova 29, Sir Safety Conad Perugia 25, Leo Shoes Modena 25, Itas Trentino 21, Allianz Milano 19, Consar Ravenna 15, Kioene Padova 14, Calzedonia Verona 14, Vero Volley Monza 12, Gas Sales Piacenza 9, Top Volley Cisterna 7, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 7, Globo Banca Popolare del Frusinate Sora 4.

1 incontro in più: Sir Safety Conad Perugia, Consar Ravenna, Calzedonia Verona, Globo Banca Popolare del Frusinate Sora;

Prossimo turno
12a giornata di andata SuperLega Credem Banca
Sabato 14 dicembre, ore 18.00

Gas Sales Piacenza – Consar Ravenna Diretta RAI Sport
Diretta streaming su raiplay.it

Domenica 15 dicembre 2019, ore 18.00
Sir Safety Conad Perugia – Leo Shoes Modena Diretta RAI Sport
Diretta streaming su raiplay.it

Allianz Milano – Top Volley Cisterna Diretta streaming Eleven Sports
Kioene Padova – Cucine Lube Civitanova Diretta streaming Eleven Sports
Globo Banca Popolare del Frusinate Sora – Itas Trentino Diretta streaming Eleven Sports
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Vero Volley Monza Diretta streaming Eleven Sports

Turno di riposo : Calzedonia Verona

Posticipo 10a giornata di andata SuperLega Credem Banca
Domenica 22 dicembre, ore 18.00
Itas Trentino – Cucine Lube Civitanova Diretta Eleven Sports

 

Serie A2 Credem Banca
8a giornata di andata: Ortona e Calci più in alto di tutte. Siena supera con il brivido la New Mater e insegue la coppia di testa

Risultati 8a giornata di andata Serie A2 Credem Banca:
Emma Villas Aubay Siena-BCC Castellana Grotte 3-2 (24-26, 25-16, 25-21, 21-25, 15-12); Olimpia Bergamo-Kemas Lamipel Santa Croce 3-0 (33-31, 25-22, 25-21); Materdominivolley.it Castellana Grotte-Synergy Mondovì 3-2 (25-23, 25-21, 21-25, 18-25, 15-7); Pool Libertas Cantù-Geovertical Geosat Lagonegro 2-3 (22-25, 25-20, 23-25, 25-18, 13-15) ; Peimar Calci-Conad Reggio Emilia 3-1 (25-10, 25-17, 22-25, 25-16); Sieco Service Ortona-Sarca Italia Chef Centrale Brescia 3-1 (25-18, 23-25, 25-19, 25-21)

Pool Libertas Cantù – Geovertical Geosat Lagonegro 2-3 (22-25, 25-20, 23-25, 25-18, 13-15) – Pool Libertas Cantù: Baratti 1, Cominetti 23, Monguzzi 4, Motzo 27, Maiocchi 4, Mazza 10, Rudi (L), Regattieri 1, Butti (L), Suraci 0, Gasparini 12. N.E. Pellegrinelli, Frattini, Poey. All. Cominetti. Geovertical Geosat Lagonegro: Zoppellari 2, Mazzone 13, Spadavecchia 6, Tiurin 29, Fantauzzo 7, Robbiati 7, Condorelli (L), Santucci (L), Corrado 1, Ramberti 0, Maccarone 0. N.E. Ribezzo, Vecellio, Ladaga. All. Falabella. ARBITRI: Pecoraro, Selmi. NOTE – durata set: 24′, 24′, 31′, 23′, 20′; tot: 122′.

Materdominivolley.it Castellana Grotte – Synergy Mondovì 3-2 (25-23, 25-21, 21-25, 18-25, 15-7) – Materdominivolley.it Castellana Grotte: Valera 5, Fiore 26, Gargiulo 11, Panciocco 3, Rosso 17, Patriarca 10, Sportelli (L), Battista (L), Manginelli 0, Cazzaniga 10, El Moudden 0. N.E. Paradiso, Floris. All. Castellano. Synergy Mondovì: Milano 2, Terpin 18, Esposito 14, Loglisci 14, Borgogno 17, Arasomwan 10, Pochini (L), Garelli 0, Ristani 0. N.E. Buzzi. All. Negro. ARBITRI: Talento, Zingaro. NOTE – durata set: 29′, 29′, 26′, 24′, 13′; tot: 121′.

Sieco Service Ortona – Sarca Italia Chef Centrale Brescia 3-1 (25-18, 23-25, 25-19, 25-21) – Sieco Service Ortona: Pedron 2, Bertoli 11, Menicali 8, Carelli 13, Ottaviani 13, Sesto 14, Pesare (L), Toscani (L), Astarita 1. N.E. Del Fra, Simoni, Salsi. All. Lanci. Sarca Italia Chef Centrale Brescia: Tiberti 1, Galliani 19, Candeli 2, Bisi 20, Cisolla 8, Festi 7, Franzoni (L), Mijatovic 3, Zito (L), Ostuzzi 1, Crosatti 0. N.E. Malvestiti, Ceccato, Ristic. All. Zambonardi. ARBITRI: De Simeis, Di Bari. NOTE – durata set: 24′, 27′, 26′, 28′; tot: 105′.

Emma Villas Aubay Siena – BCC Castellana Grotte 3-2 (24-26, 25-16, 25-21, 21-25, 15-12) – Emma Villas Aubay Siena: Falaschi 3, Milan 20, Zamagni 7, Romanò 27, Mariano 13, Gitto 12, Smiriglia 0, Marra (L), Zanni 0. N.E. Cappelletti, Maruotti, Lucconi. All. Graziosi. BCC Castellana Grotte: Fabroni 0, Vedovotto 14, De Togni 6, Morelli 20, Moreira 18, Presta 3, De Santis (L), Quartarone 2, Del Vecchio 1, De Pandis (L), Cubito 1, Cascio 1. N.E. Agrusti, Imbesi. All. Mastrangelo. ARBITRI: Mattei, Bellini. NOTE – durata set: 34′, 26′, 32′, 31′, 20′; tot: 143′.

Olimpia Bergamo – Kemas Lamipel Santa Croce 3-0 (33-31, 25-22, 25-21) – Olimpia Bergamo: Garnica 3, Della Lunga 9, Cargioli 7, Pereira Da Silva 17, Tiozzo 16, Erati 6, Saturnino (L), Preti 0, Fusco (L), Zonta 0, Gritti 0. N.E. Alborghetti, Battaglia, Signorelli. All. Spanakis. Kemas Lamipel Santa Croce: Acquarone 2, Colli 8, Larizza 7, Padura Diaz 14, Krauchuk Esquivel 8, Bargi 3, Andreini (L), Catania (L), Marra 2, Mazzon 3. N.E. Turri Prosperi, Di Marco, Mannucci. All. Pagliai. ARBITRI: Serafin, Giardini. NOTE – durata set: 41′, 31′, 28′; tot: 100′.

Giocata ieri:
Peimar Calci – Conad Reggio Emilia 3-1 (25-10, 25-17, 22-25, 25-16) – Peimar Calci: Coscione 1, Lecat 17, Barone 12, Argenta 17, Fedrizzi 13, Mosca 8, De Muro (L), Tosi (L), Zanettin 2, Ciulli 0. N.E. Nicotra, Razzetto, Sideri. All. Gulinelli. Conad Reggio Emilia: Pinelli 0, Ippolito 11, Miselli 4, Bellini 6, Dolfo 8, Mattei 2, Cagni (L), Scarpi 0, Morgese (L), Catellani 1, Fabi 0, Magnani 21. N.E. Zingel. All. Bosco. ARBITRI: Verrascina, Carcione. NOTE – durata set: 20′, 34′, 31′, 26′; tot: 111′.

Classifica Serie A2 Credem Banca:
Sieco Service Ortona 19, Peimar Calci 19, Emma Villas Aubay Siena 17, Sarca Italia Chef Centrale Brescia 16, Kemas Lamipel Santa Croce 15, Olimpia Bergamo 14, BCC Castellana Grotte 13, Geovertical Geosat Lagonegro 10, Conad Reggio Emilia 7, Materdominivolley.it Castellana Grotte 6, Pool Libertas Cantù 3, Synergy Mondovì 2.

1 incontro in meno: Conad Reggio Emilia, Synergy Mondovì.

Prossimo turno
9a giornata di andata Serie A2 Credem Banca
Sabato 14 dicembre 2019, ore 20.30

Conad Reggio Emilia – Sarca Italia Chef Centrale Brescia Diretta streaming YouTube https://bit.ly/2BWihI3
Geovertical Geosat Lagonegro – Materdominivolley.it Castellana Grotte Diretta streaming YouTube https://bit.ly/2BWihI3
Domenica 15 dicembre 2019, ore 17.00
BCC Castellana Grotte – Peimar Calci Diretta streaming YouTube https://bit.ly/2BWihI3
Domenica 15 dicembre 2019, ore 18.00
Synergy Mondovì – Emma Villas Aubay Siena Diretta streaming YouTube https://bit.ly/2BWihI3
Pool Libertas Cantù – Olimpia Bergamo Diretta streaming YouTube https://bit.ly/2BWihI3
Kemas Lamipel Santa Croce – Sieco Service Ortona Diretta streaming YouTube https://bit.ly/2BWihI3

 

 

Serie A3 Credem Banca
8a giornata di andata: nel Girone Bianco Cuneo si avvicina a Porto Viro. Nel Blu la capolista Videx avanza a vele spiegate

Risultati 8a giornata di andata Serie A3 Credem Banca – Girone Bianco:
BAM Acqua S.Bernardo Cuneo-HRK Motta di Livenza 3-0 (28-26, 25-18, 25-22); Tinet Gori Wines Prata di Pordenone-Gamma Chimica Brugherio 2-3 (25-23, 25-19, 21-25, 18-25, 9-15); Tipiesse Cisano Bergamasco-GoldenPlast Civitanova 2-3 (25-17, 25-22, 21-25, 23-25, 12-15); Gibam Fano-UniTrento 1-3 (25-17, 20-25, 16-25, 22-25); Mosca Bruno Bolzano-Biscottificio Marini Delta Po Porto Viro 2-3 (25-23, 26-24, 25-27, 21-25, 11-15); Invent San Donà di Piave-ViViBanca Torino 3-2 (19-25, 25-23, 25-22, 23-25, 15-13).

Mosca Bruno Bolzano – Biscottificio Marini Delta Po Porto Viro 2-3 (25-23, 26-24, 25-27, 21-25, 11-15) – Mosca Bruno Bolzano: Spagnuolo De Vito L. 2, Gozzo 21, Bleggi 7, Magalini 31, Boesso 4, Paoli 7, Brillo (L), Spagnuolo De Vito A. 0, Grillo (L), Held 9, Bressan 0, Grassi 1. N.E. Stoyanov, Marotta. All. Palano. Biscottificio Marini Delta Po Porto Viro: Kindgard 0, Dordei 20, Sperandio 18, Cuda 29, Lazzaretto 21, Luisetto 9, Fregnan (L), Lamprecht (L), Turski 1. N.E. Rondina, Bernardi, Daniel, Martinez, Marzolla. All. Zambonin. ARBITRI: Clemente, Piubelli. NOTE – durata set: 31′, 32′, 32′, 32′, 20′; tot: 147′.

Invent San Donà di Piave – ViViBanca Torino 3-2 (19-25, 25-23, 25-22, 23-25, 15-13) – Invent San Donà di Piave: Piazza 2, Margutti 12, Cioffi 11, Bellei 27, Cristofaletti 12, Polo 11, Spanò (L), Santi (L), Mignano 0. N.E. Mian, Palmarin, Bomben. All. Totire. ViViBanca Torino: Filippi 9, Galliani 11, Mazzone 12, Gerbino 21, Richeri 20, Mellano 7, Valente (L), Martina (L), Mariotti 0, Del Campo 6, Cassone 0, Piasso 0. N.E. Felisio, Salza. All. Simeon. ARBITRI: Brancati, Oranelli. NOTE – durata set: 26′, 31′, 27′, 27′, 21′; tot: 132′.

Tipiesse Cisano Bergamasco – GoldenPlast Civitanova 2-3 (25-17, 25-22, 21-25, 23-25, 12-15) – Tipiesse Cisano Bergamasco: Sbrolla 6, Mercorio 9, Gritti 8, De Santis 23, Cattaneo 13, Milesi 13, Rota (L), Maccabruni 0, Brunetti (L), Sormani 0, Baciocco 1, Favaro 0. N.E. Austoni, Giampietri. All. Battocchio. GoldenPlast Civitanova: Partenio 6, Di Silvestre 25, Maletto 1, Paoletti 22, Dal Corso 1, Trillini 6, D’Amico (L), Cappio 0, Ferri 1, Sanfilippo 4, Gonzi 0, Disabato 7. N.E. All. Rosichini. ARBITRI: Giorgianni, Armandola. NOTE – durata set: 23′, 27′, 25′, 30′, 18′; tot: 123′.

Gibam Fano – UniTrento 1-3 (25-17, 20-25, 16-25, 22-25) – Gibam Fano: Cecato 3, Tallone 11, Paoloni 9, Bulfon 12, Ozolins 6, Salgado 9, Areni (L), Cesarini (L), Ulisse 0, Baldelli 0, Mair 0, Mandoloni 0. N.E. Caselli. All. Radici. UniTrento: Pizzini 0, Michieletto 28, Acuti 9, Pol 8, Magalini 19, Coser 1, Lambrini (L), Poggio 0, Zanlucchi (L), Mussari 0, Simoni 3, Dietre 1. N.E. Bonatesta, De Giorgio. All. Conci. ARBITRI: Somansino, Sabia. NOTE – durata set: 23′, 23′, 24′, 27′; tot: 97′.

Giocate ieri:
BAM Acqua S.Bernardo Cuneo – HRK Motta di Livenza 3-0 (28-26, 25-18, 25-22) – BAM Acqua S.Bernardo Cuneo: Cortellazzi 1, Galaverna 10, Sighinolfi 9, Prolingheuer 14, Casoli 12, Focosi 11, Armando (L), Testa 0, Prandi (L). N.E. Picco, Beghelli, Chiapello. All. Serniotti. HRK Motta di Livenza: Visentin 0, Gamba 8, Moretti 8, Albergati 9, Pinali 5, Zanini 6, Scaltriti 0, Lollato (L), Gionchetti (L), Saibene 6, Basso 0, Tonello 0. N.E. Tasholli. All. Barbon. ARBITRI: Prati, Marconi. NOTE – durata set: 38′, 26′, 32′; tot: 96′.

Tinet Gori Wines Prata di Pordenone – Gamma Chimica Brugherio 2-3 (25-23, 25-19, 21-25, 18-25, 9-15) – Tinet Gori Wines Prata di Pordenone: Calderan 0, Link 16, Miscione 5, Baldazzi 17, Marinelli 14, Rau 9, Vivan (L), Lelli (L), Deltchev 0, Alberini 1, Galabinov 4. N.E. Meneghel, Tolot, Tassan. All. Cuttini. Gamma Chimica Brugherio: Santambrogio 3, Fantini 2, Fumero 9, Cantagalli 28, Mitkov 24, Gianotti 4, Todorovic (L), Biffi 0, Cariati 0, Piazza 1, Raffa (L), Teja 8. N.E. Innocenzi, Cavalieri. All. Durand. ARBITRI: Laghi, Brunelli. NOTE – durata set: 32′, 27′, 28′, 26′, 14′; tot: 127′
Classifica Serie A3 Credem Banca – Girone Bianco
Biscottificio Marini Delta Po Porto Viro 18, BAM Acqua S.Bernardo Cuneo 16, HRK Motta di Livenza 15, UniTrento 15, GoldenPlast Civitanova 14, Invent San Donà di Piave 13, Tipiesse Cisano Bergamasco 13, Tinet Gori Wines Prata di Pordenone 13, Gibam Fano 11, Gamma Chimica Brugherio 7, Mosca Bruno Bolzano 5, ViViBanca Torino 4.

Prossimo turno
9a giornata di andata Serie A3 Credem Banca – Girone Bianco
Sabato 14 dicembre 2019, ore 18.00

GoldenPlast Civitanova – BAM Acqua S. Bernardo Cuneo Diretta Streaming Legavolley.tv
Sabato 14 dicembre 2019, ore 20.30
HRK Motta di Livenza – Invent San Donà di Piave Diretta Streaming Legavolley.tv
Domenica 15 dicembre 2019, ore 18.00
Gamma Chimica Brugherio – Gibam Fano Diretta Streaming Legavolley.tv
Biscottificio Marini Delta Po Porto Viro – Tinet Gori Wines Prata di Pordenone Diretta Streaming Legavolley.tv
ViViBanca Torino – UniTrento Diretta Streaming Legavolley.tv
Mosca Bruno Bolzano – Tipiesse Cisano Bergamasco Diretta Streaming Legavolley.tv

 

Risultati 8a giornata di andata Serie A3 Credem Banca – Girone Blu :
Menghi Macerata-Roma Volley Club 3-1 (25-16, 25-19, 20-25, 25-20); Aurispa Alessano-Emra Foods Ottaviano 0-3 (20-25, 24-26, 19-25); Gestioni&Soluzioni Sabaudia-Golem Palmi 3-0 (25-20, 27-25, 27-25); Avimecc Modica-Videx Grottazzolina 0-3 (20-25, 16-25, 22-25) Ore 15:30; goEnergy Corigliano-Rossano-BCC Leverano 3-1 (25-18, 25-19, 23-25, 25-22).

Riposa: Maury’s Com Cavi Tuscania.

Avimecc Modica – Videx Grottazzolina 0-3 (20-25, 16-25, 22-25) – Avimecc Modica: Tulone 2, Hanzic 12, Raso A. 10, Raso F. 3, Chillemi 6, Fortes 6, Dormiente (L), Umek 4, Reccavallo 1, Bafumo 1, Corallo 0, Nastasi (L). N.E. Turlà. All. Bua. Videx Grottazzolina: Marchiani 1, Vecchi 13, Gaspari 2, Giannotti 12, Snippe 14, Arienti 8, Minnoni (L), Romiti (L), Di Bonaventura 0, Pulcini 3. N.E. Viciedo Palacios, Romagnoli, Starace. All. Ortenzi. ARBITRI: Santoro, Guarneri. NOTE – durata set: 30′, 25′, 26′; tot: 81′

Gestioni&Soluzioni Sabaudia – Golem Palmi 3-0 (25-20, 27-25, 27-25) – Gestioni&Soluzioni Sabaudia: Schettino 1, Graziani 18, Katalan 7, Gradi 12, Sorrenti 16, Garofolo 3, Fortunato (L), Bisci 0. N.E. Gallo, Mastracci, Kouznetsov, Pilotto. All. Passaro. Golem Palmi: Parisi 0, Carbone 4, Remo 3, Laganà 17, Vinti 14, Concolino 4, De Santis (L), Calitri (L), Arena 0, Amato 0, Bellucci 0, Limberger Neto 0, Meringolo 0. N.E. All. Polimeni. ARBITRI: Merli, Morgillo. NOTE – durata set: 24′, 36′, 34′; tot: 94′.

goEnergy Corigliano-Rossano – BCC Leverano 3-1 (25-18, 25-19, 23-25, 25-22) – goEnergy Corigliano-Rossano: Donzella 3, Gonzalez 17, Frumuselu 7, Cester 22, Agostini 5, Pizzichini 12, Guido 0, Giuliani (L), Di Carlo (L), Ritacco 0, Amodio 0. N.E. Turano. All. Nacci. BCC Leverano: Leone 1, Galasso 9, Serra 7, Orefice 18, Hukel 17, Schipilliti 10, Sciurti (L), Torchia (L), Cagnazzo G. 0. N.E. Balestra, Pisanelli, Cagnazzo S.. All. Zecca. ARBITRI: Vecchione, Autuori. NOTE – durata set: 22′, 24′, 26′, 29′; tot: 101′.

Menghi Macerata – Roma Volley Club 3-1 (25-16, 25-19, 20-25, 25-20) – Menghi Macerata: Monopoli 0, Nasari 14, Porcello 6, Rizo Gonzalez 25, Gabriele 11, Calonico 9, Valenti (L), Gabbanelli (L), Bruno 0, Menichetti 0. N.E. Poli, Stella, Rossignoli. All. Di Pinto. Roma Volley Club: Sperotto 2, Zappoli Guarienti 11, Borraccino 4, Calarco 23, Rossi 10, Antonucci 7, Stirpe (L), Rizzi (L), Loreto 1. N.E. De Vito, Cicchinelli, Mandolini, Consalvo. All. Budani. ARBITRI: Rolla, Proietti. NOTE – durata set: 21′, 25′, 27′, 29′; tot: 102′.

Aurispa Alessano – Emra Foods Ottaviano 0-3 (20-25, 24-26, 19-25) – Aurispa Alessano: Ciardo 1, Dal Bosco Dall’Agnol 5, Scardia 9, Boswinkel 19, Russo E. 10, Catena 1, Russo D. (L), Lalloni 5, Campana 0. N.E. Aprile, Lisi, Melissano. All. Bramato. Emra Foods Ottaviano: Libraro A. 3, Libraro E. 10, Bonina 7, Lucarelli 20, Sette 15, Giacobelli 5, De Prisco 0, Ardito (L), Ndrecaj 0, Guancia 0. N.E. Ivanov. All. Libraro. ARBITRI: Cavalieri, Colucci. NOTE – durata set: 29′, 33′, 25′; tot: 87′.

Classifica Serie A3 Credem Banca – Girone Blu
Videx Grottazzolina 21, goEnergy Corigliano-Rossano 15, Maury’s Com Cavi Tuscania 14, Menghi Macerata 13, Roma Volley Club 12, Golem Palmi 12, Emra Foods Ottaviano 9, Avimecc Modica 7, Gestioni&Soluzioni Sabaudia 7, Aurispa Alessano 7, BCC Leverano 3.

1 Incontro in più: goEnergy Corigliano-Rossano, Golem Palmi, Avimecc Modica.
Prossimo turno
9a giornata di andata Serie A3 Credem Banca – Girone Blu
Sabato 14 dicembre 2019, ore 18.00

Golem Palmi – Maury’s Com Cavi Tuscania Diretta Streaming Legavolley.tv
Domenica 15 dicembre 2019, ore 18.00
Videx Grottazzolina – Gestioni&Soluzioni Sabaudia Diretta Streaming Legavolley.tv
BCC Leverano – Menghi Macerata Diretta Streaming Legavolley.tv
Roma Volley Club – Aurispa Alessano Diretta Streaming Legavolley.tv
Emra Foods Ottaviano – Avimecc Modica Diretta Streaming Legavolley.tv

Turno di riposo : goEnergy Corigliano-Rossano