Tucani verso il derby con il pass per la Coppa Italia in tasca

Sarca Italia Chef Centrale in trasferta al PalaAgnelli per il derby con l’Olimpia degli ex Fusco e Signorelli. Pass per la Coppa Italia già assicurato per entrambe le formazioni, grazie alla sconfitta di Santa Croce

Brescia – Ultima di andata per Brescia e Bergamo che giocano il posticipo del Boxing Day sabato sera in casa di Olimpia con il pass per i quarti di Coppa Italia già in tasca.

Il turno di Santo Stefano ha dato il suo responso rispetto alle altre quattro squadre ammesse che, con la sconfitta di Santa Croce, sono Siena, Calci, Ortona e BCC Castellana Grotte.

La partita di sabato per i Tucani definisce l’avversaria – Castellana Grotte in caso di vittoria e Ortona in caso di sconfitta – e il piazzamento finale:  il quarto posto significa giocare in casa, mentre il quinto e il sesto prevedono una trasferta.

“La qualificazione alla Coppa è comunque una soddisfazione, ma resta il rammarico per la sconfitta della scorsa domenica anche per questo – ammette coach Zambonardi -. Avere il quarto posto sicuro ci avrebbe evitato uno spostamento pesante.

Pazienza, guardiamo avanti e pensiamo al campionato, per ora. Sabato cercheremo di gestire il match con Olimpia con le carte che abbiamo, facendo tesoro della battuta d’arresto contro Cantù. Abbiamo qualche acciacco con cui fare i conti, ma siamo determinati a fare una partita grintosa, davanti ad un tifo corretto, che sappiamo essere sempre molto acceso”.

Sarca Italia Chef Centrale del Latte prova a ritrovare la grinta e l’aggressività che è mancata nella partita con Cantù e il derby è un’occasione da non perdere per proseguire la marcia verso la salvezza che, per i Tucani, resta l’obiettivo da raggiungere al più presto.

Olimpia ha perso l’ultimo turno contro Mondovì al tie break e ha al suo attivo sei vittorie e quattro sconfitte, come Brescia, ma con un punto in meno in classifica: sono quinta e sesta al momento.

Per Spanakis la formazione tipo prevede Garnica in regia incrociato a Wagner, Della lunga e Tiozzo in banda, Erati e Cargioli al centro con Fusco libero. Una squadra con grandi potenzialità, solida in tutti i reparti e quotata per la promozione, benché la classifica per ora non lo evidenzi. L’opposto Wagner guida la classifica dei realizzatori con 214 punti fatti in dieci giornate e sia lui che Della Lunga sono tra i quattro migliori battitori di questa stagione, con 20 e18 ace rispettivamente,

Sono sei i precedenti tra le due formazioni tra campionato e play off, tutti in favore dei padroni di casa.

Fischio di inizio alle 20.30; Selmi e Piubelli sono gli arbitri del match, mentre  l’addetto al video check è Gentile. Diretta streaming sul canale Legavolley di You https://youtu.be/Jp4SsGMzkm0