A Siena zero punti per la Mater: finisce 3-1 per i padroni di casa

Un’ora e 56 minuti di un match molto intenso in cui gli uomini di coach Castellano hanno combattuto fino alla fine ma a spuntarla è la Emma Villas Aubay Siena per 3-1 (25-22, 25-19, 22-25, 25-22).

1° SET. Coach Castellano schiera in campo Valera in regia, Cazzaniga oppposto, Rosso e Fiore schiacciatori, Patriarca e Gargiulo al centro, Battista libero. Dall’altra parte Falaschi in regia e Romanò opposto, Maruotti e Milan in banda, Zamagni e Gitto al centro, Marra libero. I senesi iniziano in vantaggio grazie al punto Milan, che continua con due ace portando in vantaggio i padroni di casa sul 6-2. È capitan Fiore al servizio e riporta i suoi a -2 mentre dall’altra parte Romanó che allunga con una schiaccita. Ancora Fiore con un servizio vincente porta sul 16-13, con Gargiulo che evita il muro senese e Cazzaniga ferma l’attacco degli avversari sul 16-16. Rosso con una difesa e una bella schiacciata porta la Mater in vantaggio: 16-17. Grazie ad un grandioso punto di Romanò e Patriarca che poco dopo manda a rete la schiacciata e riporta Siena in vantaggio di tre lunghezze: 22-19. Due punti di Romanò e a chiudere il primo parziale ci pensa Maruotti sul 25-22.

2° SET. Anche il secondo set parte molto equilibrato. Ci pensa Milan a far allungare  i padroni di casa fino al 14-10. Ottimo il servizio di Falaschi mentre Zamagni dal centro riporta in vantaggio i suoi sul 16-13. Romanò continua con il suo braccio caldo. Entra Zanni, che colpisce dai nove metri ed è ace: 23-17. Zamagni dà il set point a Siena, mentre l’errore in battuta di Floris chiude il secondo set sul 25-19.

3° SET. Siena parte in vantaggio grazie all’ottimo servizio di Falaschi mentre Romanò continua a far punteggio ed è 7-4. Romanò e Milan portano Siena sul 12-10. La Mater non molla grazie ai preziosi punti di Rosso e Gargiulo. Zamagni dal centro realizza punti: 14-12. Break per la Materdomini che porta il vantaggio fino al fino al 18-21 con la murata di Mattia Rosso. Dall’altra parte il muro di Zamagni porta il Siena sul 20-21. L’ace di Zanni riporta le due squadre a parità sul 21-21. Con un errore in battuta dello stesso Zanni ma dall’altra parte ci pensa Panciocco (realizza 7 punti in questo parziale) e due murate subite da Milan portano la Mater ad allungarsi sul 21-24 che chiude il set sul 22-25.

4° SET Buon inizio per la Mater che con tanta grinta è in vantaggio al quarto set: 3-6. Maruotti, porta Siena quasi in parità sul 5-6 poco dopo Romanò mura Panciocco ed è parità: 6-6. La Mater non regge il muro e passa Romanò. Le due ace di Milan riportano in vantaggio i padroni di casa: 15-14. Scambio lungo ma ci pensa Maruotti a mettere giù il pallone (17-16) e poi a murare un attacco dei pugliesi (18-17). Ancora Romanò che riporta Siena in vantaggio: 20-18. Coach Castellano chiede time out mentre al rientro in campo Panciocco riporta la Materdomini sul -1, Milan firma il 22-20. Panciocco è murato da Zamagni sul 23-21, una veloce di Gitto ed match point: 24-22. Romanò chiude sul 25-22.

TABELLINO

Emma Villas Aubay Siena – Materdomini Castellana Grotte 3-1 (25-22, 25-19, 22-25, 25-22)

EMMA VILLAS AUBAY SIENA: Zamagni 8, Marra (L), Cappelletti, Falaschi 2, Lucconi, Gitto 7, Zanni 2, Smiriglia, Mariano 1, Milan 18, Maruotti 13, Romanò 20. All. Graziosi. II all. Pelillo.

MATERDOMINIVOLLEY.IT CASTELLANA GROTTE: Fiore 13, Manginelli, Gargiulo 9, Valera 2, Panciocco 11, Patriarca 8, Rosso 12, El Moudden, Cazzaniga 6, Floris, Battista (L), Paradiso. All. Castellano, II all. Castiglia.

Percentuale in attacco: Siena 49%, Castellana Grotte 44%.

Positività in ricezione: Siena 50%, Castellana Grotte 52%.

Muri punto: Siena 5, Castellana Grotte 11.

Ace: Siena 9, Castellana Grotte 3.

Errori in battuta: Siena 23, Castellana Grotte 15.

Arbitri: Alessandro Oranelli, Massimo Rolla.