Brescia riaccende i motori ma la Nazionale juniores è più avanti

Gli azzurrini di Frigoni si impongono sui Tucani 3-0 nel test amichevole giocato al Pala Iseo di Gratacasolo (BS), ma i set sono tutti tirati. La voglia di tornare a giocare si sente nella grinta degli atleti della Gruppo Consoli Centrale McDonald’s, entrati in campo carichi e determinati

La Gruppo Consoli Centrale del Latte McDonald’s Brescia è di nuovo in campo dopo oltre sei mesi: al Pala Iseo di Gratacasolo (BS) affronta con grinta la Nazionale Juniores di Angiolino Frigoni, in ritiro a Darfo Boario Terme per preparare il Campionato Europeo, in programma in Repubblica Ceca dal 26 settembre al 4 ottobre. Il risultato è favorevole agli atleti di Frigoni, ben più avanti nella preparazione, ma il livello tecnico del match è l’allenamento che serve ai Tucani.
Finisce 3-0 per l’Italia under 20, con un quarto set conquistato dagli atleti di Zambonardi e un tie break, con solo giovani in campo, chiuso ancora dagli azzurrini.

Per la Nazionale juniores partono Porro al palleggio incrociato a Stefani, Schiro a banda con Rinaldi, Jeroncic e Crosato al centro con Catania libero.
I Tucani partono con Tiberti e Bisi, Cisolla e Galliani laterali, Esposito e Candeli al centro con Franzoni libero. Il servizio azzurro è subito efficace, tanto quanto l’attacco da posto due di Stefani, ma funzionano il muro e anche l’attacco bresciano, soprattutto da banda, e gli atleti di Zambonardi stanno in scia 12-14. Da metà set entrano Ferrato in regia, Cianciotta e Cavasin in attacco, ma a Frigoni serve ripristinare la formazione di partenza per contrastare Brescia: la ricezione aiuta di più Tiberti e Cisolla trascina fino alla parità a 24. Nonostante gli ottimi block di Candeli e Esposito, il primo parziale, interminabile, si chiude 35-37.
Il servizio della Nazionale continua a mettere in difficoltà la seconda linea bresciana, ma l’esperienza dei Tucani permette loro di guidare con pazienza la rimonta da 14-20 a 20-21. Bisi e Gallo picchiano duro, con Esposito e Candeli che pure si prendono la ribalta sia in attacco che a muro. Finisce ancora di misura, 23-25 per gli azzurrini. Terzo parziale con Bergoli in campo da subito per far rifiatare Cisolla; il servizio di Porro è l’arma in più della Nazionale juniores. Zambonardi inserisce Tasholli, Cogliati e Orlando – che piazza il suo primo muro di stagione – con Galliani come guida in campo. Bergoli trascina con ottime ricezioni e battute in salto e senza alcuna paura in attacco, ma sono ancora i ragazzi di Frigoni a portare a casa il set e il test match per 0-3 (18-25).

Spazio per il quarto set e per l’assetto giovane, con Tonoli dentro per Gallo e Esposito mantenuto in prima linea per trovare l’intesa con il regista Cogliati. Il match continua su un ottimo livello tecnico: per gli under 20 ospiti entrano il libero Ceolin, Compagnoni, Cianciotta e Cavasin, che si prende un murone da Bergoli, molto preciso anche in attacco.  Tonoli si fa vedere al servizio e agguanta il 20 pari; il punto decisivo del 25-23 è di Tasholli.
C’è tempo anche per un tie-break, con l’ingresso di Ghirardi in battuta e in seconda linea. Cogliati inizia a prendere le misure con Orlando, Tonoli e Tasholli e il punteggio finale è solo una formalità (7-15).

Coach Zambonardi è più che soddisfatto della prima uscita: “Abbiamo fatto un buon match, considerando che i nostri avversari hanno iniziato a luglio la preparazione. Tutti i set sono stati tirati; noi abbiamo iniziato a saltare in allenamento solo da qualche seduta e siamo in fase di crescita. Questa è la prima di una serie di partite di alto valore tecnico che ci aiuteranno ad accelerarla”.

Alberto Cisolla ricorda il tempo in cui anche lui vestiva la maglia azzurra under: “E’ stato un test importante per capire a che punto della preparazione siamo, un’occasione di crescita. Siamo solo all’inizio e dopo una pausa molto lunga, ma le sensazioni sono buone”.

Prossimo appuntamento al PalaGeorge, venerdì 18 settembre alle 19, contro Agnelli Tipiesse Bergamo, per il secondo test match della pre- season.

GRUPPO CONSOLI CENTRALE McDONALD’S – ITALIA JUNIORES   0-3 (1-4)

35-37; 23-25; 18-25 (25-23; 7-15)

Tabellino dei primi tre set

GRUPPO CONSOLI CENTRALE McDONAL’DS: Tiberti , Bisi 17, Cisolla 12, Galliani 13, Candeli 4, Franzoni (L), Esposito 5, Ghirardi, Orlando, Tonoli, Tasholli, Bergoli 3, Cogliati . Ne: Crosatti. All. Zambonardi.

ITALIAU20: Porro 3, Crosato 9, Cavasin 4, Ferrato, Schiro 8,  Catania (L), Stefani 11, Gianotti 1, Jeroncic 5, Rinaldi 12 e Cianciotta 1. Ne: Compagnoni,  Magalini, Ceolin(L). All.: Frigoni

Note:

Ace Brescia 3, Nazionale 6.

Battute sbagliate Brescia 17, Nazionale 13

Muri  Brescia 5, Nazionale 10

Attacco Brescia 54%,  Nazionale 49%

Ricezione Brescia 25% (10% perfetta),  43% (25% perfetta)

Durata: 31’ 22’ 18’ . Totale: 1h11.