Brugherio stregata dalla capolista. Porto Viro vince 3-1

PORTO VIRO, 12 GENNAIO 2020- Brugherio stregata dalla capolista Porto Viro che regola 3-1 i rosanero nella 13° giornata del Campionato Serie A3 Credem Banca. Troppo precisa da scalfire la ricezione avversaria, troppo ispirati Cuda e Dordei per essere fermati dalla Gamma Chimica, capace di raddrizzare il tiro, dopo un primo set d’inferno, solo nel secondo set, vinto 20-25, ma che è apparsa incerta in ricezione, fondamentale che è invece pilastro in casa rosanero, e confusionaria nella gestione dei giocatori per risultare incisiva in attacco, con solo Cantagalli (26 punti, a -5 dal record di 300 punti in stagione, 500 in carriera) a dare forza ed animo al gioco d’attacco dei Diavoli. Non trova seguito quindi la bella vittoria 3-0 contro Bolzano, spunto da cui ripartire per affrontare con quel carattere la prossima ospite di casa Diavoli, Torino.

LE FORMAZIONI
Coach Durand parte con Santambrogio in regia con opposto Cantagalli, al centro Fumero e Cariati, Fantini e Mitkov schiacciatori, Raffa Libero.
Coach Zambonin schiera sulla diagonale Gindgard e Cuda, centrali Sperandio e Turski, di banda Dordei e Lazzaretto, Lamprecht Libero.

LA CRONACA IN BREVE
La gara inizia col muro di Fumero risponde Cuda di parallela 2-1 ed è Lazzaretto ad alzare il ritmo dei padroni di casa con due punti dell’allungo 6-3. Lazzaretto mette la firma anche all’ace dell’8-4 che fa partire la chiamata in panchina di coach Durand. Si scalda la Gamma Chimica che con Cantagalli conquista il settimo punto, -2 col tocco a muro avversario su attacco di Fantini (10-8). Cresce di nuovo Porto Viro con Dordei, ace del 13-8. Secondo time out Durand. Rientro in campo ancora problematico per gli ospiti, sotto 16-8. Doppio cambio tra le fila rosanero con Piazza e Teja su Fantini e Mitkov. Nonostante due servizi out di Porto Viro il vantaggio casalingo è netto (19-10). Sperandio è il traghettatore della chiusura del primo parziale 25-12.

1-3 Mitkov. Parte in vantaggio la Gamma Chimica nel secondo set. Di carattere Cantagalli fa salire 2-6 il punteggio, 4-8 col mani out di Cariati. Bella grinta, attenzione a muro e in difesa per Brugherio; un gioco esaltato da Cantagalli. Il muro di Fantini produce il 4-10 e la chiamata in panchina di coach Zambonin. Fantini non si ferma, astuto pallonetto 4-11. Tre ace di Kindgard accendono la squadra di casa e sull’8-11 tutti da Durand in panchina. Punto di Cantagalli 8-12, al centro passa Fumero 9-13. Macina un altro punto al servizio Porto Viro che si avvicina a -2 (12-14). Spunta verde all’attacco del nostro opposto Cantagalli (16-19) ma risponde Lazzaretto 17-19. Cariati rilancia i Diavoli che tornano a +3 (18-21), + 4 col sempre in forma Cantagalli e sul 18-22 Porto Viro torna in panchina. Cantagalli mette il sigillo al secondo parziale 20-25.

Protagonista Cantagalli anche dell’apertura del terzo set con l’ace del vantaggio 1-2. Lazzaretto ribalta 4-2 ma rapida la contro risposta di Brugherio con l’ace del 4 pari. Dordei spinge dai nove metri il nuovo allungo dei padroni di casa con Brugherio che si ferma sul 10-7. Ancora scatenato lo schiacciatore di Porto Viro, nuovo ace sul 12-7 ma la pipe finisce in rete e la palla torna nelle mani di Brugherio sul 12-8. Veloce al centro Cariati 13-9 e di potenza Cantagalli porta a casa il punto del 14-10. Dordei macina punti su punti e Porto Viro sale a +6 (20-14) dopo i due ace consecutivi dello schiacciatore di casa. Imperversa Cantagalli 20-16 che mura anche il 20-17. A break conquistato Zambonin chiama i suoi in panchina. Lazzaretto conquista il cambio palla del 21-17 e con la ricezione non a fuoco di Brugherio, Porto Viro sale a 22-17, 23-17 dopo il muro di Sperandio. Cantagalli ritarda 23-19 ma Cuda e Sperandio hanno fretta e chiudono 25-19.

Servizio al vetriolo di Dordei che apre 1-0 il quarto parziale, punteggio sempre a favore dei padroni di casa dopo tre errori in sequenza di Brugherio (5-3). Persiste il +3 in campo avversario (7-4). Turbolenza in arrivo per Brugherio costretta ad inseguire sotto di 5 (11-6). Punto in diagonale per Cantagalli 11-7, mani out per Piazza 11-8 e muro di Cantagalli 11-9, convalidato dal video check. Senza freni l’opposto rosanero, Cantagalli mette a referto anche il 12-10, 13-11. Tutto da rifare sul 15-11 col servizio corto di Lazzaretto. Ancora + 4 per Porto Viro agevolata da un muro troppo scomposto di Brugherio, è out quello di Fantini che regala il 18-14. Si spegne Brugherio sotto i colpi di Porto Viro 21-14. Colore in campo col libero Todorovic che esordisce in serie A e dentro anche i giovani Biffi e Innocenzi. I cambi non turbano Porto Viro che conquista la posta in palio grazie ad un fallo di formazione che chiude il set 25-16 e la gara 3-1.

Coach Durand: “Abbiamo sofferto in ricezione che è un fondamentale nel quale di solito facciamo la differenza mentre invece questa sera ci è pesato molto. Questo ci ha bloccati anche nel resto del gioco, soprattutto in fase break. Su ricostruzione poi abbiamo avuto percentuali molto basse, quando invece di solito eccelliamo. Peccato perché, dopo un primo set proprio brutto, avevamo raddrizzato la partita. Purtroppo è emerso il problema della discontinuità; dall’inizio della stagione il nostro approccio alle gare è migliorato ma non riusciamo ad inanellare due partite consecutive.  Adesso dobbiamo rimboccarci le maniche e lavorare con molta umiltà in vista di Torino perché sarà una partita molto importante per noi e per loro”.

 

13° giornata Campionato A3 Maschile Credem Banca
Biscottificio Marini Delta Po Porto Viro- Gamma Chimica Brugherio (3-1)
(25-12, 20-25, 25-19,25-16)

Biscottificio Marini Delta Po Porto Viro: Kindgard 3, Cuda 19, Dordei 17, Lazzaretto 17, Turski 3, Sperandio 7, Lamprecht L, Nelson Pedro 1 NE: Luisetto, Marzolla, Martinez, Bernardi, Fregnan L Allenatore: Massimo Zambonin
Gamma Chimica Brugherio:Santambrogio 2, Cantagalli 26, Fumero 2, Cariati 6, Fantini 8, Mitkov 6, Raffa (L), Piazza 1, Teja 1, Gianotti,  Biffi, Innocenzi, Todorovic L2  Ne: Cavalieri
Allenatore: Danilo Durand

NOTE:
Arbitri: Piperata Gianfranco, Scarfò Fabio
Durata set: 22’, 28’, 28’, 29’

Biscottificio Marini Delta Po Porto Viro: battute vincenti 13, battute sbagliate 12, muri 7, attacco 50%, ricezione 65%
Gamma Chimica Brugherio: battute vincenti 2, battute sbagliate 13, muri 7, attacco 46%, ricezione 44%

Ufficio Stampa Pallavolo Diavoli Rosa
Foto Martina Marzella