Carattere e un grande muro: tre punti anche a Piacenza

Piacenza, 2 febbraio 2020

Dopo Milano in Coppa Italia e Istanbul in Champions League, l’Itas Trentino raccoglie un’altra importante vittoria in trasferta in questo caso nella regular season di SuperLega Credem Banca 2019/20. I gialloblù questa sera hanno infatti espugnato il PalaBanca di Piacenza, imponendo il 3-1 alla Gas Sales Piacenza nel match valevole per il diciottesimo turno; un risultato che consente di consolidare ulteriormente il proprio quarto posto in classifica, guarda caso alla vigilia dello scontro diretto con la quinta della classe Milano (oggi ferma per osservare il turno di riposo), che sarà di scena alla BLM Group Arena fra tre giorni, mercoledì 5 febbraio, per il turno infrasettimanale di campionato.
Il ritorno nell’impianto emiliano, dove è stata spesso protagonista di epiche partite e di tre finali scudetto, a due anni e tre mesi di distanza dall’ultima volta è stato propizio per il Club gialloblù, che sorprendentemente non ha dato segnali di stanchezza nonostante fosse di fronte al quarto impegno consecutivo in trasferta negli ultimi dieci giorni. Assorbito in fretta il difficile avvio di primo set (0-7 e poi 25-23), la squadra di Lorenzetti ha saputo cambiare marcia già nella seconda metà del parziale di apertura e diventare sempre più sicura dei propri mezzi, sfoderando una grande correlazione fra difesa e muro (13 vincenti, sei solo di Lisinac) ed un trio di palla alta decisamente in forma, come dimostrano i 19 punti di Vettori, i 15 di Cebulj (con 4 ace) e i 13 di un Russell in crescita. A contribuire in maniera importante al successo pieno sono però stati anche i centrali, perfettamente innescati da Giannelli: Candellaro col 75% in primo tempo e tre block ed il solito Lisinac, autore di quindici palloni vincenti con l’82%.

Di seguito il tabellino della partita della diciottesima giornata di regular season di SuperLega Credem Banca 2019/20 giocata questa sera al PalaBanca di Piacenza.

Gas Sales Piacenza-Itas Trentino 1-3
(25-23, 22-25, 16-25, 21-25)
GAS SALES: Berger 7, Krsmanovic 8, Nelli 22, Kooy 14, Stankovic 6, Cavanna 3, Scanferla (L); Fei, Paris, Yudin 1, Botto 3, Tondo 1. N.e. Fanuli e Pistolesi. All. Andrea Gardini.
ITAS TRENTINO:
 Cebulj 15, Candellaro 9, Giannelli 2, Russell 13, Lisinac 15, Vettori 19, Grebennikov (L); Michieletto, Kovacevic. N.e. Daldello, De Angelis, Djuric, Codarin, Sosa Sierra. All. Angelo Lorenzetti.
ARBITRI: Cesare di Roma e Saltalippi di Torciano (Perugia).
DURATA SET: 30’, 31’, 28’, 32’; tot 2h e 1’.
NOTE: 2.442 spettatori, incasso 27.205 euro. Gas Sales: 7 muri, 5 ace, 17 errori in battuta, 7 errori azione, 46% in attacco, 38% (15%) in ricezione. Itas Trentino: 13 muri, 7 ace, 12 errori in battuta, 7 errori azione, 55% in attacco, 41% (24%) in ricezione. Mvp Nelli.

Prev 1 of 1 Next
Prev 1 of 1 Next

Trentino Volley Srl
Ufficio Stampa