FIPAV: discusse le proposte di Lega per l’inizio del Campionato

La Lega Pallavolo oggi in Consiglio Federale.
Discusse le norme per l’avvio del Campionato

 

Prima partecipazione questa mattina al Consiglio Federale FIPAV per il nuovo Consiglio di Lega, rappresentato in videoconferenza dal presidente Massimo Righi e dai vicepresidenti Stefano Fanini e Angelo Agnelli. Dopo le presentazioni e l’illustrazione del programma del nuovo board per i prossimi mesi, via ai lavori per il varo del prossimo campionato 2020-21.

Per quanto riguarda l’approvazione dei regolamenti di Ammissione al Campionato per le tre Serie Credem Banca, SuperLega, Serie A2 e Serie A3, si attende l’ufficializzazione della Federazione dei documenti votati in precedenza da Assemblea e Consulte di Lega.

In merito alle formule dei Campionati, sono state confermate le indizioni di SuperLega a 13 squadre (due le retrocessioni previste), Serie A2 a 12 formazioni, Serie A3 a 24 squadre.

Sia per la Serie A2 che per la Serie A3 è prevista una promozione, mentre il numero delle retrocessioni verrà valutato in funzione della composizione dei gironi e delle società iscritte alla Serie B; il programma è comunque di minimizzare, se non azzerare, il numero di retrocessioni per A2 e A3.

La Del Monte® Supercoppa sarà il primo evento di apertura dell’annata ed al momento è fissata per l’ultima settimana di agosto.

La Lega ha annunciato alla Federazione la creazione di una commissione tecnica composta da allenatori, medici e dirigenti, attivata insieme a Lega Femminile, con lo scopo di proporre alla FIPAV suggerimenti per la stesura finale del protocollo allenamenti in sicurezza.

Proprio in vista della ripresa delle sedute in palestra, la Lega ha chiesto alla Federazione di farsi parte diligente per anticipare la concessione dei visti per i giocatori extracomunitari. La disponibilità dei visti da metà giugno, anche se l’inizio dei tesseramenti è fissato al 1° luglio, consentirebbe l’arrivo in Italia dei giocatori per la partecipazione agli allenamenti.