Mai senza pallavolo, l’Accademia del Volley Giovanile di Puglia della Materdominivolley.it hi-tek: i ragazzi under 16 e under 18 si allenano da casa

Per l’Accademia del Volley Giovanile di Puglia della Materdominivolley.it Castellana Grotte la pallavolo non si ferma: l’emergenza coronavirus ha bloccato gare e allenamenti ma la tenacia dei giallobù dell’Under 16 e dell’Under 18 ha avuto la meglio. Infatti, i ragazzi di mister D’Alessandro e Paglialunga, non si sono mai fermati, fin dai primi momenti dell’emergenza, che ha imposto di stare a casa, si sono subito concentrati su un nuovo modo di allenarsi, adattandosi a seguire un percorso studiato e mirato predisposto dallo staff tecnico. Invece, da ieri hanno avviato un programma di allenamenti a distanza, che si terrà due volte a settimana e attraverso una piattaforma online, seguiti in streeming dal preparatore atletico Angelo Polignano. Nell’incontro tenutosi ieri in call conference, a salutare i ragazzi oltre a tutto lo staff tecnico e dirigenziale dell’Accademia, è intervenuto il presidente della Materdominivolley.it e vicepresidente di Lega Volley Michele Miccolis esordendo così: “Sono entusiasta di rivedervi, mi siete mancati tantissimo e continuate a mancarmi. Sapete quanto mi sta a cuore l’attività dell’Accademia e in questo momento, anche se in videoconferenza, sono commosso nel rivedervi tutti e felice di sapere che state tutti bene in questo momento in cui la salute è ancora più preziosa. Il mio lavoro per la Materdomini prosegue e nelle vesti di presidente di questo club e vicepresidente di Lega Volley, mi sto adoperando per il futuro che riguarda sia la prima squadra che il settore giovanile. Personalmente, e credo che anche voi aspettate con ansia il momento di potersi nuovamente riunire e tornare sui campi di gioco. Dobbiamo essere positivi e pensare che i campionati e le attività devono riprendere perché questa è la nostra passione e la nostra gioia. Un caro saluto anche allo staff tecnico e ai dirigenti presenti, mi complimento con voi per la solita professionalità dedicata in quanto e se pur a distanza continuate a lavorare per il proseguo dell’attività di preparazione dei ragazzi della nostra Accademia. Forza ragazzi, la Materdomini c’è e ci sarà – ha concluso il presidente.