Motta è carico e l’AVS fatica, partita a senso unico.

Aspiotis contro Motta

Motta, 20/12/2020

10° giornata di andata
HRK Motta di Livenza  – AVS Mosca Bruno Bolzano
Risultato: 3-0
(25–13 / 25–15 / 25–18 )

STARTING SIX

AVS Mosca Bruno Bolzano: Maccabruni – Aspiotis – Gallo – Ostuzzi – Gasperi – Bressan, Brillo (L)

HRK Motta di Livenza : Alberini – Gamba – Scaltriti – Mian – Luisetto – Arienti – Battista (L)

PRIMO SET (25-13)

Subito aggressivi i leoni, dalla battuta all’attacco, i bolzanini in difficoltà nella ricezione e quindi anche l’attacco non produce punti (6-1), Palano chiama il time out. Si riprende con un Bolzano che mostra una timida ripresa, ma il servizio del Motta è ancora molto efficiente 10-3. Mian bravo ad imporsi insieme a Gamba, che conclude un ace per il 15-6 costringendo al secondo time out il coach del Bolzano, 20-10 il Motta incisivo in attacco, con Mian, Gamba e Scaltriti. Cala l’aggressività dei padroni di casa dai 9 metri, che permette al Bolzano di conquistare qualche punto, ma Gamba chiude il 25esimo per la sua squadra (25-13).

SECONDO SET (25-15)

Si parte con Bolzano che ha difficoltà a trovare soluzioni, 2 muri del Motta e siamo 6-1 con il primo time out di Palano. Alberini sempre incisivo in battuta (9-3), Aspiotis cerca di tirare i suoi compagni, 11-5. Bolzano cerca di trovare ritmo ma va a singhiozzo fino al 17-8 con ennesimo ace di Alberini. Si alternano in seconda, come liberi, Brillo e Dalmonte. Gli altoatesini molto fallosi in battuta, non riescono a recuperare senza break, siamo 21-12. Il finale di set continua con la stessa musica, finisce 25-15.

TERZO SET (25-18)

Si parte con gli altoatesini più carichi, si portano avanti 1-3 con in regia Grassi al posto di Maccabruni. Motta non ci sta e con una lunga zampata si lo porta sul 7-3, di nuovo Palano ferma la corsa dei leoni. E’ di nuovo il momento di Alberini che in battuta mette in crisi la ricezione avversaria, fino ad arrivare a 11-3. Anche il muro dei leoni è efficace e ferma gli altoatesini 16-6. Palano cerca di correggere i suoi ragazzi sul 18-8. Al centro entra anche Codato al posto di Bressan. Qualche scatto di Bolzano che recupera punti alla spicciolata, ma Motta è lanciato con ritmo e precisione, finisce che lasciano il Bolzano a 17.

DICHIARAZIONE POST GARA

Coach Palano: “Siamo un’altra squadra rispetto a qualche settimana fa e soprattutto rispetto all’inizio del campionato. È facile pensare che giocare 4 partite in 7 giorni ci condizioni fisicamente ma questa è la situazione che dobbiamo affrontare ancora per tutto il girone di andata. Tutta la squadra si è mossa al rallentatore. Il muro che era un fondamentale importante per noi non è riuscito ad opporsi agli avversari e la stessa ricezione, in cui abbiamo sempre fatto benissimo, oggi è stata assolutamente insufficiente. Dobbiamo accettare la situazione ed andare avanti cercando di riprendere la forma fisica e riprendere ad allenarci.

IL TABELLINO

Avs Mosca Bruno: Codato – Grassi – Bressan 2  – Polacco 1 – Anastasios 15 – Dalmonte (L) –  Gasperi – Brillo (L) –   Maccabruni – Ostuzzi 3 – Senorer 1 – Gallo 5 – Marotta

HRK Motta di Livenza: Alberini 8 – Gamba 16 – Scaltriti 7 – Mian 13 – Luisetto 6 – Arienti 7 – Battista (L) – Nardo  NE: Saibene

NOTE:
Arbitri: Sergio Jacobacci – Luca Cecconato
Durata set: 22’ 22’ 25’

Avs Mosca Bruno: battute vincenti 0, battute sbagliate 11, muri 2, attacco 40%, ricezione positiva 41%

HRK Motta di Livenza: battute vincenti 14, battute sbagliate 9, muri 8, attacco 71%, ricezione positiva 68%

AVS Mosca Bruno Bolzano
Ufficio Stampa
Riccardo Morè

www.avs.bz.it
press@avs.bz.it