Sora resta concentrata, domenica si va a Milano

Deve ripartire la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora, in tutti i sensi. Domenica all’Allianz Cloud l’aspetta Milano e fino al 29 marzo le restanti 5 gare del rusch finale della regular season della SuperLega Credem Banca. Dopo aver visto sfumare le sue due reali possibilità di essere ancora in piena corsa salvezza, non dovrà smettere di sperare ma soprattutto di lavorare e mettere in campo quello che di meglio sa fare a partire dalla testa passando per tutte le qualità tecnico-tattiche. Le sue dirette rivali, Vibo e Cisterna, hanno tracciato un solco importante di distanza che fa essere tutto più nero, ma coach Colucci e i suoi ragazzi hanno ancora opportunità per dimostrare il loro valore a prescindere dalla lontananza dell’obiettivo prefissato a inizio stagione. È una questione di orgoglio personale e di squadra, e di certo c’è che Sora nella sua storia non ha mai tirato i remi in barca.

“Dopo le sconfitte patite per mano della Tonno Callipo e della Top Volley, la strada per la salvezza si è fatta davvero molto complessa – conferma il terzo allenatore Ottavio Conte. Da domenica e fino alla fine della regular season, ci aspettano 6 partite dall’altissimo quoziente di difficoltà. Il nostro compito rimane però quello di provarci con le unghie e con i denti anche quando la matematica ci avrà condannato alla retrocessione. Domenica andremo a Milano ad affrontare l’Allianz, una delle rivelazioni di questo campionato che per gran parte della stagione ha dato filo da torcere alle 4 grandi del torneo anche giocando in formazione rimaneggiata data la carenza di centrali dovuta agli infortuni. Da un paio di settimane la squadra di Piazza é tornata in formazione tipo, quindi sarà una partita ancora più difficile rispetto a quella del girone d’andata. Dovremo essere bravi a ritrovare la continuità in cambio palla che ci é mancata a Cisterna, per poter tenere testa a un avversario sulla carta favorito”.

Gli impegni delle ultime sei giornate non sono dei più semplici, come del resto non lo sono stati tutti quelli della stagione, a partire dall’Allianz Powervolley che in questa settimana ha avuto il focus puntato sull’obiettivo Quarti di Finale di Cev Challenge Cup. Ieri sera infatti, al Centro FIPAV Pavesi la formazione di coach Piazza ha ospitato i croati del Mladost Ribola Kaštela per la gara di ritorno degli ottavi di finale della competizione. Dopo il successo ottenuto in Croazia per 3-0, a Milano bastava vincere due set per il matematico passaggio del turno, ma in un’ora e dieci minuti ha bissato il risultato dell’andata meritando ampiamente i quarti di finale, turno nel quale si troverà di fronte la vincente della sfida tra l’Unicaja Costa de Almeria e gli estoni del Saaremaa VC.
L’infrasettimanale di Cev Challenge Cup, ha permesso a Sbertoli e compagni di tornare al successo dopo le ultime gare in cui, tra SuperLega e Coppa Italia, erano arrivate quattro sconfitte seppur in gare combattute. Dal 16 gennaio all’08 febbraio infatti, Milano ha disputato tutti big match, affrontando Civitanova, Trento, Perugia, e poi nuovamente Trento e Modena, per cui, almeno sulla carta, si apre per il club una fase che presenta meno difficoltà.

L’altra importante risposta positiva per l’ambiente meneghino è arrivata dal parziale tour over proposto da coach Piazza che ieri contro i croati ha schierato da inizio gara Hoffer come libero e affidato la regia a Marco Izzo, mentre nel terzo set a Weber ha fatto prendere il posto di Nimir.

Un’altra battaglia dunque per gli uomini di coach Colucci che non hanno mai avuto vita semplice in questa stagione, e stavolta contro la squadra rivelazione del torneo, capace di piazzarsi al quarto posto della classifica al termine del girone d’andata e dunque scippare all’Itas Trentino la possibilità di giocare la gara secca valida per i quarti di finale della Del Monte Coppa Italia tra le sue mura amiche, con la griglia però a metterle difronte nel turno nel quale i trentini si sono ampiamente riscattati conquistando il pass per la Final Four di Casalecchio di Reno.

Appuntamento domenica alle ore 18 presso Allianz Cloud di Milano per il match tra la Powervolley e la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora.

Carla De Caris – Responsabile Uff. Stampa Globo Banca Popolare del Frusinate Sora