Tinet con fiducia nella tana dell’ostica Macerata

Morale alto per la Tinet dopo la bella affermazione infrasettimanale con Bolzano. Dolfo “Ma attenzione a non sottovalutare Macerata. La classifica li relega nei bassifondi, ma sono una squadra forte con giocatori esperti come Snippe e Monopoli e non solo”

Dopo la bella affermazione con Bolzano il morale dei Passerotti della Tinet Prata tende al sereno. Ma non c’è tempo di rilassarsi considerando che domenica il calendario propone la difficile trasferta in quel di Macerata, dove lo scorso anno giocava Manuel Bruno. La squadra di Adriano Di Pinto, forte di giocatori esperti come lo schiacciatore olandese Snippe, il palleggiatore Monopoli (per entrambi un glorioso passato in casa Lube) e il cubano Angel Dennis che, a onor del vero non è mai sceso in ca,po in questa stagione, era una tra le favorite per il salto di categoria ad inizio stagione. Ma il Covid è un inizio a rilento la pongono nelle zone basse della classifica a soli tre punti.
Una classifica che non ritengo rispecchiare il loro vero valore – è il parere di Ludovico Dolfo – Macerata ha giocatori forti ed esperti come Snippe e Monopoli, ma non solo. E dovremo affrontare questa lunga trasferta con grande carica emotiva e attenzione. La partita con Bolzano ci ha dato grande entusiasmo e sebbene sappiamo di non essere al massimo della nostra forma, dobbiamo continuare a lavorare tanto e bene in palestra, come stiamo facendo.I tre punti di martedì ci hanno risollevato dopo la brutta prestazione con Portomaggiore. Il nostro obiettivo è quello di portare a casa dei punti dalle Marche. Se poi cogliessimo una bella vittoria saremo ancora più contenti, sempre tenendo presente che il campionato è lungo e le variabili ci costringono comunque a ragionare di settimana in settimana”

L’inizio gara è fissato per le 17.00 di domenica 20 Dicembre (Diretta streaming su Legavolley.tv). Arbitreranno Alberto Dell’Orso di Pescara e Massimo Rolla di Perugia