Tinet Gori Wines a Torino per continuare a correre

I ragazzi di Cuttini vogliono mantenere il trend positivo andando a far visita alla ViviBanca Torino che, nonostante la posizione di classifica, recentemente ha colto scalpi importanti come quello di Porto Viro e ha anche interrotto l’imbattibilità casalinga di Motta che durava da più di un anno. In settimana segnali positivi dall’amichevole con il Salonit Anhovo
Sturam:”Dobbiamo superarci per battere un avversario impegnativo e poi pensare al recupero degli infortunati per riprendere ad allenarci a pieno organico”

Continuare a correre. Questo l’obiettivo della Tinet Gori Wines, che dopo la sosta natalizia ha ingranato le marce alte nella qualità di gioco. Un cambio di ritmo che si è fatto sentire sul taraflex e anche in classifica dove la situazione è a +5 rispetto al girone d’andata e non a causa dei cambiamenti climatici.

Il weekend propone la trasferta torinese contro il Parella. Una vecchia conoscenza per Prata che con i piemontesi duellò anche in B1.

I ragazzi di Simeon sono penultimi in graduatoria a 13 punti (-9 dalla Tinet Gori Wines) ma si sono dimostrati squadra in crescita, battendo Porto Viro, Motta in trasferta (interrompendo l’imbattibilità casalinga dei biancoverdi che durava da oltre un anno), perdendo solo al tie break con Cuneo. Nell’ultimo turno hanno ceduto contro Fano, ma Coach Cuttini non si fida e ha giustamente mantenuto alta la concentrazione dei suoi.

All’andata finì 3-1 con vittoria in rimonta della Tinet Gori Wines, ma con parziali abbastanza tirati. Per tenere elevato il ritmo di gioco, considerando anche l’indisponibilità di Luca Calderan, mercoledì i Passerotti hanno disputato un’amichevole con il Salonit Anhovo Kanal, squadra della massima divisione slovena

È stato un buon test contro avversari competitivi nel quale Cuttini ha potuto verificare anche delle soluzioni diverse da quelle ultimamente adottate. – è il pensiero del DS Luciano Sturam – “Detto questo siamo tutti consapevoli delle difficoltà che incontreremo a Torino, testa quindi ad un incontro in cui dovremo superarci per portare a casa un risultato positivo. In attesa poi di completare il recupero degli infortunati per poter riprendere ad allenarci a pieno organico.”

L’appuntamento è per domani al Palasport “Le Cupole” di Torino alle 18.00. Arbitreranno Walter Stancati di Brindisi e Michele Marconi di Pavia. Diretta streaming su legavolley.tv