A Grottazzolina arriva la Gamma Chimica Brugherio

Domani (ore 18) il primo atto dei quarti di finale.

Non si spengono le luci del PalaGrotta dopo il successo straripante su Palmi. Per Vecchi e compagni non c’è tempo di svestire le maglie da gioco, sul parquet di casa fa capolino un altro osso duro del torneo a coronamento di un’intensa settimana di volley d’alta quota.

Al cospetto della banda di coach Ortenzi si presenta il giustiziere della Vigilar Fano, la compagine che ha mandato in fumo le speranze di una delle tre sorelle del volley marchigiano di A3 insieme all’affascinante ipotesi di un derby di spessore sul prestigioso palcoscenico dei playoff. Brugherio ha chiuso la regular season al quarto posto in graduatoria, proprio davanti a Fano ed alle spalle dell’altra formazione marchigiana del girone bianco, la Med Store Macerata, anch’essa protagonista nell’imminente quarto di finale contro Lecce. Insomma un menù ricco ed invitante quello in programma per il weekend e la Videx sarà chiamata ad un’altra prestazione di spessore per avere la meglio su un avversario temibile e preparato: “Più si va avanti nel percorso e più il livello degli avversari inevitabilmente sale – ha dichiarato coach Massimiliano Ortenzi -. Affronteremo una squadra che quest’anno è stata protagonista di un bel percorso, potendo anche vantare un opposto che sta facendo molto bene (Breuning ndr).

La fase playoff entra di fatto nel vivo. Sarà la prima occasione per vedere finalmente le protagoniste di entrambi i gironi misurarsi una di fronte all’altra, ognuna con le proprie certezze e le proprie convinzioni, in un quarto di finale intrigante e carico di curiosità: “Brugherio è una squadra molto fisica e con delle individualità importanti – ha fatto eco Manuele MarchianiDovremo preparare la partita nei minimi dettagli pur restando concentrati su noi stessi e pensando al nostro campo.

Michael Gambini