ARRIVA LAGONEGRO, “LUPI” IN CERCA DI RISCATTO

Ghiotta occasione di riscatto per la Kemas Lamipel impegnata stasera alle ore 19.00 al PalaParenti nel recupero della prima giornata di ritorno della serie A2 Credem Banca. L’avversario del match rinviato ad inizio gennaio causa Covid è la cave del Sole Geomedical Lagonegro, formazione lucana attualmente ultima in classifica e alla ricerca di punti importanti per provare a superare Mondovì. Ma i punti sono importantissimi anche per i “Lupi”, reduci dallo scivolone interno di domenica contro Ortona e desiderosi di riscatto, ben sapendo che con una vittoria netta agguanterebbero e supererebbero Reggio Emilia al sesto posto in classifica grazie al maggior numero di vittorie ottenute rispetto agli emiliani. Partita quindi importantissima e nella quale la Kemas Lamipel deve ritrovarsi rispetto alla squadra sfilacciata vista domenica scorsa: servirà massima concentrazione e determinazione contro un avversario che si gioca tutto e che i “Lupi” hanno già sconfitto per 2-3 all’alba del campionato in Basilicata. La squadra lucana è comunque molto diversa da quella affrontata dai conciari nel girone di andata: Tubertini già a novembre ha preso il posto di D’Amico in panchina, il regista Fabroni è volato a Siena e il viaggio inverso lo ha fatto Lanci, cioè colui che stasera avrà il compito di giostrare i palloni servendo le bocche da fuoco dell’attacco di Lagonegro. In posto due il russo Tiurin è una garanzia, mentre in posto quattro ci sono tanti giocatori forti come Marretta, Mazzone, Armenante e Vedovotto, quest’ultimo altro rinforzo del mercato invernale. Al centro Molinari, Spadavecchia e Maccarone danno soluzioni diverse e molto importanti, mentre nel ruolo di libero l’alternanza tra l’esperienza di Santucci e la reattività di Russo offre ampie sicurezze. Match quindi da prendere con le molle e da non sottovalutare minimamente, con la Kemas Lamipel che dovrà ancora fare a meno di Di Silvestre in cura per un nuovo infortunio muscolare subito non appena guarito dal precedente; a disposizione il resto della rosa, compresi i due ex di turno Copelli e Robbiati: appuntamento per le ore 19.00 sui canali YouTube della LegaVolley vista la zona rossa che attanaglia il Comprensorio del Cuoio e quindi l’impossibilità di seguire il match dal vivo come di consueto. Ad arbitrare la coppia formata da Clemente e Selmi: servirà una serata da “Lupi” per fare un bel salto verso i quarti di finale dei playoff.

Andrea Costanzo – Ufficio stampa