Il Parella vuole iniziare al meglio il 2021 a Macerata

Chiuso il 2020 con 5 sconfitte consecutive, il ViviBanca Torino riparte nel 2021 provando ad invertire la rotta e già domenica avrà la possibilità di riscattarsi affrontando fuori casa il Med Store Macerata.
I marchigiani sono una formazione costruita per stare in alto e che può vantare al suo interno giocatori di grande esperienza come il palleggiatore Natale Monopoli e l’opposto olandese Jan Willem Snippe mixati con giovani di talento come gli schiacciatori classe ’98 Pietro Margutti (figlio dell’ex nazionale Stefano) e classe 2000, Stefano Ferri.
Finora hanno avuto qualche problema e i risultati non sono stati così convincenti, anche se arrivano dal successo di mercoledì per 3-0 contro Mosca Bruno Bolzano e ora inseguono il Parella in classifica con 6 punti all’attivo contro i 10 dei torinesi.

“Siamo chiamati ad un’altra trasferta insidiosa – dice coach Lorenzo Simeon – sia per la distanza che ci impone un lungo viaggio, sia per il momento non semplice che stiamo attraversando. Dobbiamo ripartire con fiducia e continuare a credere in ciò che stiamo facendo. Credo basati un episodio per ridarci una boccata d’ossigeno e quella positività necessaria ad invertire la rotta. Speriamo di iniziare l’anno nel migliore dei modi e non come abbiamo concluso il 2020″.

“Non stiamo affrontando un bel periodo – dice Luca Filippi – Stiamo faticando e siamo alla ricerca di una vittoria, importante soprattutto per il morale. L’avversario di domenica sarà certamente ostico ma lavorando tutti insieme potremmo portare a casa punti, sbloccarci e iniziare al meglio questo 2021″.