Lisinac e Podrascanin da oggi di nuovo al lavoro alla BLM Group Arena

Trento, 27 settembre 2021

La sesta settimana di preparazione per l’Itas Trentino prenderà ufficialmente il via martedì mattina, ma per tre giocatori gialloblù l’appuntamento con la BLM Group Arena è già arrivato nel pomeriggio odierno. In sala pesi, assieme al libero tedesco Julian Zenger, hanno svolto infatti la prima sessione della loro stagione anche Srecko Lisinac e Marko Podrascanin.
Arrivati nello scorso weekend a Trento, dopo una settimana di riposo successiva alla conclusione dell’Europeo 2021, i due centrali serbi si sono messi subito al lavoro per farsi trovare pronti per l’inizio del campionato. “Mi metto alle spalle un’estate dura, perché alla fine con la Nazionale non siamo riusciti ad ottenere risultati di livello né in VNL né all’Europeo, ma le reputo comunque belle esperienze – ha spiegato Podrascanin. In entrambe le competizioni ho potuto osservare da vicino la qualità di nuovi compagni di squadra come Lavia, Pinali e Sbertoli, che assieme a Michieletto torneranno a Trento con una medaglia d’oro al collo e tutto ciò mi fa molto piacere. La loro vittoria continentale ha dimostrato ulteriormente che la nuova Itas Trentino potrà togliersi belle soddisfazioni e lottare per qualcosa in più del quarto posto. Civitanova, Perugia e Modena sono più attrezzate, ma noi abbiamo i giovani più forti d’Europa e possiamo essere una bella sorpresa. Mi fa poi piacere ritrovarmi finalmente dalla stessa parte della rete con Kaziyski, con cui per tanti anni abbiamo ingaggiato bellissime sfide. Matey è sicuramente uno dei giocatori più forti della storia della pallavolo ed era davvero ora di condividere qualcosa insieme. Non abbiamo molto tempo per preparare l’esordio con Verona, ma ce la metteremo tutta per farci trovare pronti”.
“L’infortunio alla caviglia accusato a fine maggio oramai è solo un ricordo – ha specificato invece Srecko Lisinac – ; sto bene e, anche se forse non ho espresso la mia miglior pallavolo, ho giocato volentieri l’Europeo 2021. Sto crescendo giorno dopo giorno dal punto di vista fisico e sono contento; voglio tornare a giocare presto anche con la maglia di Trentino Volley. La nuova Itas Trentino si poggerà molto sull’entusiasmo dei quattro giocatori della Nazionale Italiana che hanno conquistato la Final Four di Katowice. Spero davvero che sappiano portare il loro spirito combattivo e vincente anche alla BLM Group Arena”.

Trentino Volley Srl
Ufficio Stampa