Avimecc Volley Modica, spunti di crescita in vista dell’inizio del campionato

Terzo test match per l’Avimecc Volley Modica andato in scena Sabato pomeriggio in quel di Catania, contro la Saturnia Aci Castello. La compagine di D’Amico punta a trovare il ritmo partita dopo una lunga preparazione, con la voglia di imporsi nel suo girone e di dimostrare di essere un gruppo solido e di qualità tra vecchi e nuovi innesti. 

Il match inizia con Aci Castello che spinge con Lucconi e le giocate di Gradi, ma i ragazzi di Modica riescono dall’8-5 ad avanzare una buona rimonta grazie alla personalità di Garofolo e Martinez pronti a dimostrare di poter essere protagonisti di questa lunga stagione. Il finale registra il punteggio di 22-25 con la dimostrazione di avere carattere. 

Dopo il primo set Aci Castello ha dimostrato di essere una formazione migliorata in tutti i reparti dando dimostrazione di quanto la sfida sia equilibrata. I set successivi vedono buone statistiche per Modica che ai numeri sembra avere un piglio in più degli avversari ma meno fortuna nella gestione dei punti. I successivi set infatti si chiudono con un 25-23, 25-22, 25-23. 

Nota positiva anche nel quinto set, giocato per far collezionare minuti anche agli uomini della panchina, con un sostanziale equilibrio la formazione della Contea si impone per 15-13, con buoni spunti dai ragazzi di D’Amico che hanno fatto la voce grossa e mandato un messaggio chiaro, quest’anno a Modica ci sarà tanta concorrenza per un posto in campo.

Sulla sfida e sullo stato di forma dei ragazzi si è espresso il mister Giancarlo D’Amico: “Era una gara in cui ci aspettavamo delle risposte e in questo senso abbiamo vinto la nostra sfida perchè abbiamo tenuto un sostanziale equilibrio nei vari set. Sappiamo che le nostre due squadre hanno obiettivi diversi in questo campionato quindi giocare così bene e con coraggio ci servirà per avere consapevolezze in più e per alzare l’asticella”.

Poi si è soffermato sulla preparazione e sullo stato dei suoi ragazzi da inizio allenamenti ad oggi: “Sicuramente rispetto alla gara contro Palmi siamo cresciuti tanto in fase di attacco e di ricezione. Sono due punti su cui abbiamo raggiunto buoni risultati dopo aver lavorato tanto in settimana. Siamo contenti di aver fatto una prestazione del genere, sicuramente una base di partenza e ora mattone dopo mattone possiamo costruire la nostra vera forza”.