Lo schiacciatore Tommaso Biffi si fa largo in prima squadra

Dalle giovanili Diavoli Rosa alla Serie A3. Lo schiacciatore Tommaso Biffi, classe 2002, entra a far parte della rosa della Gamma Chimica Brugherio per la stagione 2021/22.

Concluso il percorso nelle giovanili, fresco di un bronzo nazionale under 19 maturato a Fano lo scorso 11 luglio, Tommaso ha già avuto modo di respirare l’aria della Serie A3 nella passata stagione, diverse le convocazioni di coach Danilo Durand in prima squadra e diverse le occasioni in cui Biffi ha saputo dare un contributo tangibile alla squadra;  come non ricordare l’ace nel 4° set che ha decretato la vittoria di Brugherio in gara 1 dei quarti di Finale dei Playoff Credem Banca contro la Vigilar Fano.

Oggi Tommaso è una nuova scommessa dei Diavoli Rosa, chiamato alla prova di maturità entrando a far parte a pieno titolo della prima squadra della sua società.

Il DS Quintieri: “La nostra prima squadra è lo specchio della società Diavoli Rosa;  come società lavoriamo e investiamo costantemente nel settore giovanile, lo dicono i numeri e gli strepitosi risultati. Biffi è l’esempio perfetto di questa visione, un giovane che con tanto lavoro e forte motivazione è riuscito quest’anno a ritagliarsi un posto in prima squadra dove ha mosso i primi passi nello scorso campionato dando un ottimo apporto alla squadra quando chiamato in campo. L’obiettivo che siamo certi che raggiungeremo con Tommaso, così come con tutti i giovani che quest’anno approderanno in prima squadra, è che questi ragazzi possano ben fare e dare un apporto importante in termini di carisma, energia ed efficacia al gruppo”.

Le prime dichiarazioni di Tommaso Biffi da giocatore della Serie A: “È un onore da parte mia essere stato convocato nella prima squadra dei Diavoli Rosa. Sono molto felice dell’opportunità che la società mi sta dando e sono sicuro che durante la prossima stagione imparerò un sacco di cose nuove e proverò bellissime emozioni insieme a tutta la squadra e allo staff, come è già successo nelle scorse stagioni. Sicuramente la convocazione in Serie A è un’ incredibile esperienza che insieme alle Finali Nazionali Giovanili sono state il modo migliore per concludere la giovanili.  Un saluto va a tutti i tifosi dei Diavoli Rosa che durante quest’anno ci hanno seguito da casa, sperando che possiate tornare tutti in palestra per riempirla di calore e di entusiasmo”.

 

 

Ufficio Stampa Pallavolo Diavoli Rosa