Sabato termina la regular season, alla BLM Group Arena arriva Ravenna

Trento, 5 febbraio 2021

Si gioca nell’imminente weekend il ventiduesimo ed ultimo turno di SuperLega Credem Banca 2020/21. L’Itas Trentino concluderà il suo cammino nella prima fase del campionato italiano fra le mura amiche della BLM Group Arena di Trento, ospitando la Consar Ravenna in uno dei quattro anticipi programmati per la giornata di sabato 6 febbraio. Fischio d’inizio fissato per le ore 19: cronaca diretta su Radio Dolomiti e live streaming su Lega Volley Channel all’indirizzo www.elevensports.it (servizio a pagamento).
QUI ITAS TRENTINO La formazione gialloblù affronta l’appuntamento conclusivo della stagione regolare senza particolari necessità di classifica (il terzo posto è già stato matematicamente ottenuto ai tempi della vittoria ottenuta a Vibo Valentia), ma con la ferma volontà di tornare subito al successo per voltare pagina rispetto alle ultime due sconfitte per 0-3 fatte registrare nei precedenti sette giorni. Un buon risultato ed una prestazione positiva sarebbero fra l’altro importanti per avvicinarsi nel miglior modo possibile alla tre giorni di Champions League che Giannelli e compagni vivranno durante la prossima settimana a Friedrichshafen.
“E’ il nostro ultimo impegno prima di affrontare un nuovo importante triplo turno in campo europeo e rappresenta quindi una occasione da sfruttare per arrivare pronti tecnicamente e agonisticamente ad un appuntamento in cui vogliamo ottenere il massimo – ha così presentato l’impegno l’allenatore di Trentino Volley Angelo Lorenzetti . Stiamo smaltendo un po’ di fatica e, al tempo stesso, anche la delusione che ci portiamo dietro dalla Final Four di Coppa Italia a Bologna. La partita con Ravenna ci offre l’opportunità per voltare definitivamente pagina”.
Il tecnico dell’Itas Trentino avrà a disposizione tutti i tredici effettivi della rosa, che completeranno il programma di preparazione alla partita fra gli allenamenti di questo pomeriggio e di sabato mattina. L’ultimo match di regular season 2020/21, l’878° della storia di Trentino Volley (il 406° casalingo), potrebbe risultare particolarmente significativo per giocatori come Nimir Abel-Aziz e Marko Podrascanin; l’opposto olandese deve infatti difendere il primo posto nella classifica dei bomber del campionato dal tentativo di rimonta dell’umbro Leon (che conta undici punti in meno – 421 a 410) e ha saldo fra le mani anche lo scettro di aceman del torneo (70 battute punto personali; il secondo è proprio Leon con 54), mentre il centrale serbo è secondo nella graduatoria dei best blocker, con appena due muri in meno del marchigiano Anzani (52 a 50).
GLI AVVERSARI La Consar Ravenna si presenterà all’appuntamento già sicura di occupare almeno la decima posizione nella classifica di regular season. I tre punti ottenuti mercoledì sera nel match casalingo contro Padova, vinto per 3-1, hanno infatti consentito ai romagnoli di respingere il tentativo di assalto a tale posizione proprio da parte della Kioene e ora di poter puntare alla nona, visto che Verona conta tre punti ed una vittoria in più dei romagnoli, ma entrambe le formazioni devono ancora giocare due match. La squadra allenata da Marco Bonitta sabato alla BLM Group Arena venderà quindi cara la pelle per cercare di muovere la propria graduatoria, come accaduto nella gara d’andata del 30 dicembre ed in diverse occasioni in trasferta. Durante il campionato i giallorossi hanno infatti espugnato il campo di Cisterna, Verona e Padova e raccolto punti anche a Civitanova Marche e Milano. Fra i giocatori che hanno offerto un apporto importante nel corso delle prime venti partite della stagione regolare ci sono l’opposto Pinali (undicesimo bomber del torneo con 290 punti), il libero Kovacic (secondo ricettore per media ponderata) ed il centrale Mengozzi (sesto muratore), ma anche i giovani schiacciatori Recine e Loeppky hanno mostrato di avere qualità realizzative interessanti.
I PRECEDENTI Trentino Volley e Porto Robur Costa Ravenna si affronteranno per la ventesima volta nella propria storia; il confronto ha infatti preso il via a partire dalla stagione 2011/12. Il bilancio è nettamente favorevole ai gialloblù per 17-2, ma uno dei due successi dei romagnoli è stato conquistato proprio a Trento, il 3 febbraio 2016 al tie break. Il Club gialloblù ha ottenuto in cinque casi la vittoria per 3-1 (comprese quella casalinga più recente, il 25 dicembre 2019) ed in dodici per 3-0. In quattro set anche l’affermazione ottenuta nella gara d’andata, giocata il 30 dicembre scorso al Pala De Andrè e conclusa con parziali di 20-25, 25-18, 13-25, 19-25 per gli ospiti (Nimir mvp con ventun punti, il 55% in attacco, due block e tre ace). Non tutti sanno che Trentino Volley ha origini ravennate: nel maggio del 2000 il Presidente Diego Mosna acquistò i diritti di Serie A1 proprio dalla Valleverde Porto, già vincitrice di uno scudetto e tre Coppe Campioni negli anni novanta.
GLI ARBITRI L’incontro sarà arbitrato da Cesare Armandola (di Voghera – Pavia, in Serie A dal 2017 ed in questa occasione al debutto da primo in SuperLega) e Dominga Lot (di Santa Lucia di Piave – Treviso, di ruolo dal 2010 ed internazionale dal 2017). Per Armandola, alla terza direzione stagionale in SuperLega, sarà il primo incrocio assoluto con Trentino Volley, mentre per Lot, alla sua decima partita stagionale in campionato l’ultimo precedente con i gialloblù risale al 16 febbraio 2020 (sconfitta casalinga con Modena).
RADIO, INTERNET E TV La gara sarà raccontata in cronaca diretta ed integrale da Radio Dolomiti, in collegamento con la BLM Group Arena a partire dalle ore 19 per voce di Stefano Piffer. Le frequenze per sintonizzarsi sul media partner sono consultabili sul sito www.radiodolomiti.com, dove  sarà possibile ascoltare la radiocronaca in live streaming.
Prevista anche la diretta in streaming video sullo spazio web “Lega Volley Channel”, all’indirizzo internet www.elevensports.it (servizio a pagamento).
In tv la differita integrale della gara andrà in onda lunedì 8 febbraio alle ore 21.30 su RTTR, tv partner della Società di via Trener.
Su internet gli aggiornamenti punto a punto saranno curati dal sito della Lega Pallavolo Serie A (www.legavolley.it) e dallo stesso www.trentinovolley.it e saranno sempre attivi sui Social Network gialloblù (www.trentinovolley.it/facebookwww.trentinovolley.it/instagram e www.trentinovolley.it/twitter).
BLM GROUP ARENA A PORTE CHIUSE Seguendo le ordinanze presenti nell’ultimo DPCM, il palazzetto di via Fersina resterà chiuso al pubblico, consentendo l’ingresso solo ai pochi media accreditabili e al personale addetto al campo.

 

Trentino Volley Srl
Ufficio Stampa